CUORGNE' - Volontari al lavoro per dare una mano al Comune - FOTO

| Per due volontari l'attività ha già preso il via. Si tratta di Franco Nonnato e Luigi Sironi, dalla scorsa settimana nonni vigili

+ Miei preferiti
CUORGNE - Volontari al lavoro per dare una mano al Comune - FOTO
Diventa realtà il progetto di inserimento dei cittadini cuorgnatesi nelle attività di volontariato a favore del Comune e della cittadinanza. Il progetto ha preso avvio con l’approvazione da parte del Consiglio comunale del Regolamento comunale dell’attività di volontariato in data 28.03.2018. Il regolamento è stato predisposto e voluto dall’Assessorato alla Cultura e politiche sociali, guidato dall’assessore Lino Giacoma Rosa e dalla consigliera Giovanna Cresto. Attualmente sono una decina i cittadini che hanno richiesto l’iscrizione nel Registro dei volontari appositamente creato. In questi giorni Lino Giacoma Rosa e Giovanna Cresto stanno incontrando gli aspiranti volontari per definire i progetti nei quali verranno inseriti, sulla base delle loro competenze e aspirazioni.

Per due volontari però l’attività ha già preso il via. Si tratta di Franco Nonnato e Luigi Sironi. Dalla scorsa settimana, con l’avvio del nuovo anno scolastico, i due novelli “Nonni Vigili” sorvegliano l’accesso della scuola materna Mamma Tilde, sita in corso Roma, per garantire una maggior sicurezza ai piccoli allievi nei momenti di entrata e uscita. Prima dell'inizio dell'attività, i due volontari hanno appreso le nozioni fondamentali in tema di sicurezza e circolazione stradale dal vicecomandate della Polizia Municipale, Linuccia Amore, che sovraintende quotidianamente al loro operato.

«Questa mansione era stata svolta per alcuni anni da Diego Urso, a cui va il sentito ringraziamento di tutta la nostra amministrazione per l’impegno e la dedizione mostrata. Il nostro assessorato ha lavorato a lungo con gli uffici comunali preposti per far si che altri soggetti potessero rivestire il ruolo di “Nonno Vigile”, molto impegnativo ma anche foriero di grandi soddisfazioni», afferma la consigliera Cresto. «Ci fa piacere che l’invito a mettere a disposizione il proprio tempo libero a favore del nostro comune sia stato accolto con entusiasmo da diverse persone. I campi nei quali i volontari potranno prestare la loro opera saranno molteplici e sicuramente il loro ausilio sarà di fondamentale importanza per le nuove iniziative in cantiere, soprattutto in ambito culturale».

Tutti i cittadini che aspirano a diventare volontari civici possono scaricare dal sito web del comune di Cuorgné l’apposita domanda. Alla domanda vanno allegati il certificato medico attestante lo stato di salute, la fotocopia di un documento di identità e la fotocopia del permesso di soggiorno (solo per cittadini extracomunitari). Successivamente verranno convocati per un colloquio conoscitivo e per la creazione di un progetto ad hoc.

Attualmente gli ambiti nei quali i volontari potranno prestare la propria opera sono:
a) supporto tecnico e organizzativo alle attività della biblioteca civica
b) sorveglianza presso strutture utilizzate per attività ricreative o culturali, come ad esempio mostre ed installazioni artistiche
c) la sorveglianza all’interno ed all’esterno delle strutture scolastiche nelle fasi di entrata ed uscita degli studenti
d) la sorveglianza e il supporto tecnico-organizzativo per la predisposizione e la realizzazione di manifestazioni culturali, sportive, musicali, fieristiche e di promozione turistica organizzate dal Comune
e) gli interventi di piccola manutenzione di spazi e strutture pubbliche, quali ad esempio: custodia delle aiuole, di aree verdi e di edifici pubblici
f) l’attività di collaborazione ed assistenza agli organi istituzionali nell’organizzazione di attività innovative e nella ricerca di finanziamenti.

La finalità del progetto è quella di promuovere forme di cittadinanza attiva e di partecipazione alle attività del comune. E questo per ampliare, laddove possibile, i servizi offerti e soprattutto al fine di sviluppare nel cittadino il senso di appartenenza alla comunità.

Galleria fotografica
CUORGNE - Volontari al lavoro per dare una mano al Comune - FOTO - immagine 1
CUORGNE - Volontari al lavoro per dare una mano al Comune - FOTO - immagine 2
Politica
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
Il Comune più sanzionato è Forno Canavese (134 mila euro di multa), seguito a ruota da Bosconero, Feletto, Rivara, Ozegna, Sparone, Borgiallo, Pratiglione. La Città metropolitana disponibile «a verificare con i Comuni le situazioni»
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
Merito dei lavori realizzati anche quest'anno dalla squadra degli Operai Forestali della Regione Piemonte «Valle Soana»
IVREA - Città Unesco: visite gratuite nei luoghi di Olivetti
IVREA - Città Unesco: visite gratuite nei luoghi di Olivetti
Per cinque domeniche, da ottobre a dicembre, sarà possibile intraprendere un percorso di visita e scoperta del sito
LEINI - Sabato 20 volontari al lavoro per «Puliamo il mondo»
LEINI - Sabato 20 volontari al lavoro per «Puliamo il mondo»
Ai volontari sarà fornita l'attrezzatura per la raccolta rifiuti e la copertura assicurativa. Minori accompagnati da un adulto
FERROVIA CANAVESANA - Piove dentro i treni: sedili transennati e pendolari in piedi...
FERROVIA CANAVESANA - Piove dentro i treni: sedili transennati e pendolari in piedi...
Anche la Lega ha deciso di puntare il dito contro Gtt e Regione Piemonte. Il Senatore canavesano Cesare Pianasso è intervenuto sul tema: «E' inaccettabile la situazione che si protrae da così tanto tempo»
TRAVERSELLA - Il ricordo dei martiri partigiani della Valchiusella
TRAVERSELLA - Il ricordo dei martiri partigiani della Valchiusella
«Abbiamo la possibilità di vivere in pace anche grazie al sacrificio di questi giovani morti a Traversella. Non dimentichiamoli»
DISAGI SUI TRENI GTT - «La ferrovia Canavesana viaggia ormai fuori dal tempo»
DISAGI SUI TRENI GTT - «La ferrovia Canavesana viaggia ormai fuori dal tempo»
Riceviamo e volentieri pubblichiamo un intervento del deputato Pd, Davide Gariglio, in merito alla difficile situazione che sta vivendo la ferrovia Canavesana in queste settimane. I pendolari sono ormai furibondi con la Gtt
MONTAGNA - Pochi medici di famiglia nei Comuni: allarme dell'Uncem
MONTAGNA - Pochi medici di famiglia nei Comuni: allarme dell
Un problema non certo nuovo, legato all'organizzazione dei Distretti sanitari e anche alle volontà espresse dall'Ordine dei Medici. Uncem ha sottoposto le problematiche dei territori al Ministro della Salute Giulia Grillo
CASELLE - Dal 15 ottobre velox attivi: multe in arrivo per chi supera i 70 chilometri orari - ECCO DOVE
CASELLE - Dal 15 ottobre velox attivi: multe in arrivo per chi supera i 70 chilometri orari - ECCO DOVE
Attenzione quindi alla velocità: il limite è stato alzato da 50 a 70 chilometri orari ma le rilevazioni con gli occhi elettronici sono spesso «implacabili». Il Comune ha assicurato che non è intenzione dell'amministrazione «fare cassa»...
IVREA - Carnevale: nominati due nuovi responsabili
IVREA - Carnevale: nominati due nuovi responsabili
Sono Gianluca Actis Perino e Marco Adriano i nuovi nomi che entrano a far parte dello staff operativo della Fondazione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore