DISASTRO ASA - Ambrosini presenta il conto ai Comuni: 28 milioni. 350 euro a testa, neonati compresi

| Il 20 febbraio termina l'arbitrato. Il commissario chiede ai soci di ripianare i debiti del consorzio pubblico fallito. Se dovesse avere ragione, sarebbe un salasso per tutti i Comuni dell'alto Canavese

+ Miei preferiti
DISASTRO ASA - Ambrosini presenta il conto ai Comuni: 28 milioni. 350 euro a testa, neonati compresi
C'è anche un lato positivo nella lunga vicenda del fallimento Asa. Il 20 febbraio, quando terminerà l'arbitrato, finirà una volta per tutte anche la storia del consorzio pubblico più assurdo nella storia del Canavese. Una vera e propria zavorra per i Comuni che, tramite terzi, lo hanno gestito non male: malissimo. Il risultato sono quei 28 milioni di euro che il commissario Stefano Ambrosini chiede ai soci (Comuni e Comunità montane) per ripianare quel che resta dei debiti accumulati dal consorzio. Una spesa di circa 350 euro procapite per i residenti dell'alto Canavese.

In realtà toccherà eventualmente ai Comuni, in base alle quote, sborsare gli euro (che comunque sono sempre soldi dei cittadini). Le percentuali variano da Comune a Comune. Le quote maggiori sono quelle dell'ex Comunità montana Alto Canavese (25%) e di Rivarolo Canavese (22%).

Calcolatrice alla mano, un'amministrazione come quella di Rivarolo, qualora il presidente del collegio dovesse dare ragione al commissario Ambrosini, si troverebbe a pagare qualcosa come sei milioni di euro. Una vera e propria mazzata per le casse comunali. Ovviamente i Comuni non vogliono scucire un euro. Ci sono anche delle sentenze che, in teoria, metterebbero al riparo le amministrazioni pubbliche dal fallimento del consorzio. I nodi vengono al pettine, insomma: tra meno di un mese sapremo come andrà a finire la partita. 

Dove è successo
Politica
MAPPANO - Respinto il ricorso urgente del comitato pro Comune
MAPPANO - Respinto il ricorso urgente del comitato pro Comune
Il ricorso, presentato dal comitato, rilevava una disparità di trattamento tra i cittadini dei concentrici e quelli di Mappano
PARCO GRAN PARADISO - I sindaci del Canavese scrivono al governo: «Vogliamo contare di più»
PARCO GRAN PARADISO - I sindaci del Canavese scrivono al governo: «Vogliamo contare di più»
Nei giorni in cui alla Camera dei Deputati è in fase di esame il disegno di legge sulle aree protette, i Sindaci dell'Unione montana Gran Paradiso hanno inviato una lettera a tutti i Capigruppo della Camera
CUORGNE' - Il muro diventa arte: il sindaco Pezzetto ringrazia
CUORGNE
Come sindaco sono estremamente grato e felice dell'idea e del risultato: mi auguro possa essere il primo tassello di un mosaico
STRAMBINO - Si riuniscono i soci di Nova Coop
STRAMBINO - Si riuniscono i soci di Nova Coop
All’ordine del giorno l’approvazione del Bilancio 2016, chiuso con ricavi da vendite e prestazioni per circa 11 milioni di euro
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
Dopo due anni di tavoli di trattative, l'altra mattina brutta fumata nera per la negoziazione del Settore Tecnico Ferrovie
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
Il «Comitato per la costituzione di Mappano Comune» ha presentato istanza urgente per bloccare il ricorso di Borgaro e Leini
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D'Amelio
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D
L'agenda rossa di Paolo Borsellino è sparita subito dopo l'attentato di stampo mafioso del 19 luglio 1992 in cui perse la vita
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
Su proposta del sindaco, la giunta comunale ha deliberato di utilizzare le opportunità offerte dal decreto legge Art Bonus
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
La Uilm del Canavese è l’organizzazione più votata in azienda con il 51.56%
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
Oggi prima giornata senza treni sulla Rivarolo-Pont Canavese e nessuna soppressione a sorpresa (almeno salvo imprevisti in serata) sulla tratta Rivarolo-Torino Porta Susa. Il sindacato, intanto, se la prende con azienda e Regione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore