DISASTRO ASA - Colpo di scena: il sindaco di Pertusio annuncia il ricorso. «I debiti Asa non sono colpa nostra»

| Dopo l'annuncio dei sindaci sull'accordo trovato con il commissario Stefano Ambrosini in merito al pagamento di nove milioni di euro del vecchio debito, il sindaco Cresto apre il fronte del «No»

+ Miei preferiti
DISASTRO ASA - Colpo di scena: il sindaco di Pertusio annuncia il ricorso. «I debiti Asa non sono colpa nostra»
Colpo di scena nella vicenda Asa. Dopo l'annuncio dei sindaci sull'accordo trovato con il commissario Stefano Ambrosini in merito al pagamento di nove milioni di euro del vecchio debito Asa (per chiudere definitivamente la partita a carico dei Comuni soci), arriva da Pertusio un vero e proprio fulmine a ciel sereno: il sindaco Antonio Cresto, con una lettera inviata a tutti i colleghi sindaci, ha deciso che non pagherà nemmeno un euro ed è sua intenzione impugnare il lodo Asa, quello che ha condannato i sindaci a pagare. «Voglio aprire una riflessione con i miei colleghi - dice Cresto - ho appositamente chiesto un parere ai legali. A mio avviso i Comun non hanno colpe per il buco dell'Asa e per il conseguente fallimento. Non tocca a noi, e quindi ai nostri cittadini, coprire quel buco».

Per Cresto, insomma, non è il caso di esporre le casse comunali a pagamenti per i prossimi trent'anni, sempre ammesso che si possa dilazionare: «Su questo non abbiamo certezze e i termini stanno per scadere - dice il sindaco di Pertusio - siamo sicuri di fare bene a pagare? Ambrosini è stato molto abile a portare avanti le trattive ma quel lodo è impugnabile. Ed è mia intenzione andare avanti». La lettera di Cresto, ovviamente, ha generato scompiglio tra sindaci e segretari comunali della zona. «Dobbiamo aprire immediatamente un'ampia riflessione - aggiunge Cresto - non ci sono risposte chiare. Per questo io andrò avanti, anche a costo di rimanere da solo».

«Ogni scelta è legittima anche se non la condivido - ribatte il sindaco di Rivarolo Canavese, Alberto Rostagno - l'accordo congiunto di tutti i 51 Comuni facilitava la transazione. Il vice Presidente regionale Aldo Reschigna sta lavorando per far inserire nella legge finanziaria, in discussione in questi giorni in parlamento, proprio un articolo che permetta l'indebitamento e la rateizzazione ai Comuni per questi tipi di debiti». E Beppe Pezzetto, sindaco di Cuorgnè, invita alla prudenza: «Non sono un giurista ma nel caso specifico del Comune di Cuorgnè, non essendo al direttamente coinvolto nel lodo Asa, non credo potremmo (anche volendo) impugnarne la decisione. Questa "fuga in avanti" rischia di rompere un già fragile discorso di territorio e oggettivamente potrebbe porre i singoli soggetti in posizioni di valutazione diversa nei confronti di terze parti, ad esempio la Corte dei conti».

Per la serie, qui rischia di saltare il banco...

Politica
CANAVESANA - Taglio dei treni: anche l'Uncem critica la scelta di Gtt
CANAVESANA - Taglio dei treni: anche l
«Scelte profondamente sbagliate dell'azienda che non si accorge del grande valore del suo servizio» secondo l'Uncem Piemonte
CHIVASSO - Lavori in corso per l'accordo sulla bonifica della discarica
CHIVASSO - Lavori in corso per l
Il prossimo incontro fra tutti i soggetti coinvolti si svolgerà a Torino, a luglio, nella sede della Città metropolitana
VALLE SOANA - Dai Comuni l'invito a rifondare «Li Viri Gonel»
VALLE SOANA - Dai Comuni l
Ingria, Ronco e Valprato propongono la ricostituzione del gruppo che fece ballare generazioni di valsoanini e non solo...
RIVAROLO CANAVESE - La «Notte Bianca» si fa: commercianti e Comune confermano l'evento del sei luglio
RIVAROLO CANAVESE - La «Notte Bianca» si fa: commercianti e Comune confermano l
L'appuntamento ha rischiato di saltare dopo il passo indietro della Pro loco: «Da parte nostra nessuna polemica - dice il sindaco Rostagno - non credo cambi nulla nei rapporti tra l'associazione e l'amministrazione comunale»
LEINI - Il nuovo sindaco Pittalis ha scelto la sua giunta comunale
LEINI - Il nuovo sindaco Pittalis ha scelto la sua giunta comunale
Cristina Bruno è stata nominata vicesindaco e assessore con deleghe all'urbanistica, edilizia privata, cultura e scuola
CUORGNE' - Nella pausa estiva raffica di lavori nelle scuole cittadine
CUORGNE
Previsti cantieri a Salto, Priacco e alla scuola elementare Aldo Peno. Investimenti supportati dal Ministero dell'istruzione
SAN GIORGIO - Il sindaco Zanusso ha scelto la via della continuità
SAN GIORGIO - Il sindaco Zanusso ha scelto la via della continuità
Algostino e Baudino in giunta. Altre deleghe sono state assegnate a tutti i consiglieri che formeranno gruppi di lavoro
MAPPANO - Il comando dei vigili sarà intitolato a Marco Peirone
MAPPANO - Il comando dei vigili sarà intitolato a Marco Peirone
«La mamma, Enrica Maria Marceddu ha donato in memoria di Marco la prima auto della Polizia Municipale di Mappano»
SAN GIUSTO - La villa di Assisi andrà alla Città metropolitana
SAN GIUSTO - La villa di Assisi andrà alla Città metropolitana
Lo ha fatto sapere il Ministero dell'Interno, con una nota, dopo l'appello arrivato direttamente da San Giusto tramite Libera
SALASSA - E' iniziato il mandato del sindaco Roberta Bianchetta
SALASSA - E
La giovane sindaca, 27 anni, ha giurato sulla Costituzione nel corso del primo consiglio che ha visto l'insediamento della giunta
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore