DISASTRO ASA - «Meglio trattare con Ambrosini». Adesso i sindaci sperano in un ampio sconto

| Tra i 37 milioni richiesti dal commissario e i 6 che sembrano essere la base di partenza ipotizzata da alcune amministrazioni, c’è un dislivello di 31 milioni. Su quelli si dovrà lavorare con la diplomazia

+ Miei preferiti
DISASTRO ASA - «Meglio trattare con Ambrosini». Adesso i sindaci sperano in un ampio sconto
Meglio trattare con Ambrosini. Il ricorso in appello solo se le cose dovessero prendere una brutta piega. E' il riassunto dell'ennesimo summit tra i sindaci che l'altra sera a Rivarolo Canavese hanno espresso finalmente una posizione (quasi) unitaria per rispondere ai 37 milioni di euro che il lodo Asa ha sancito debbano essere pagati dai soci per estinguere il debito del consorzio pubblico fallito. Soci che sono, ovviamente, Comuni e Comunità montane. Ora: per evitare che tutto questo, alla fine, pesi sulle tasche dei cittadini, la soluzione è quella di trattare con Ambrosini. Con l'obiettivo di ottenere uno sconto sulla cifra complessiva da pagare.
 
«Ambrosini ha confermato la sua disponibilità a trattare – ha detto l’altra sera il primo cittadino di Rivarolo, Alberto Rostagno – conosciamo le difficoltà delle amministrazioni pubbliche e le conosce anche il commissario. Meglio trovare un accordo». Diversi sindaci dell’alto Canavese, soci dell’Asa, si sono detti disponibili ad aprire le trattative. Tra i 37 milioni richiesti dal commissario e i 6 che sembrano essere la base di partenza ipotizzata da alcune amministrazioni, c’è un dislivello di 31 milioni. Su quelli si dovrà lavorare con l’auspicio di ottenere un notevole sconto. «Qualche sindaco è ancora dubbioso perché non vuole accollarsi responsabilità di chi magari lo ha preceduto – dice Rostagno – io stesso sono arrivato solo un anno e mezzo fa, ma è chiaro che, a fronte di quello che è successo, non possiamo più permetterci di rinviare la decisione». 
 
I dubbi sul ricorso in appello contro il lodo che ha sentenziato la colpevolezza (almeno economica) delle amministrazioni pubbliche non darebbe garanzie anche se diversi studi legali hanno fatto presente che c'è una concreta possibilità di vincere. In caso di esito positivo, però, i debiti non verrebbero cancellati ma si passerebbe a un processo giudiziario in sede civile. L'iter, insomma, ricomincerebbe da capo. «Impugneremo il lodo se non troveremo l’accordo con il commissario – chiarisce Rostagno – dopo Pasqua, se arriverà il via libera dai commissari delle tre Comunità montane socie Asa, andremo da Ambrosini per parlare di cifre. Fino a questo momento non lo abbiamo fatto». 
Politica
CASTELLAMONTE - Morgando a Mazza: «Invece di polemizzare mantenga le promesse della campagna elettorale»
CASTELLAMONTE - Morgando a Mazza: «Invece di polemizzare mantenga le promesse della campagna elettorale»
«Considerarsi depositari delle "competenze", quando a mala pena si è superata la scuola dell'obbligo, manifestando fastidio quando altri fanno notare delle mancanze e delle necessità, è un gioco pericoloso» attacca il dirigente scolastico
RIVAROLO - Dall'idea all'impresa: mercoledì 20 presentazione del programma Mip
RIVAROLO - Dall
L'intervento del Mip prevede un supporto di carattere consulenziale, interamente gratuito per chi intende avviare una nuova attività imprenditoriale o di lavoro autonomo
CANAVESE - Incentivi per i medici che vanno nei Comuni montani e rurali
CANAVESE - Incentivi per i medici che vanno nei Comuni montani e rurali
Uncem ha apprezzato l'impegno e le proposte dell'Assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Antonio Saitta
CASTELLAMONTE - Sindaco e assessore contro il preside Morgando: «Sfrutta le scuole per apparire»
CASTELLAMONTE - Sindaco e assessore contro il preside Morgando: «Sfrutta le scuole per apparire»
Clima avvelenato in città. L'ultimo «affronto» sarebbe stata la denuncia del tentato furto della scorsa settimana alla scuola media Cresto. Circostanza della quale in Comune nulla sapevano: «Neanche l'educazione di avvisare»
VOLPIANO - 20mila euro di libri per la biblioteca e l'Informagiovani
VOLPIANO - 20mila euro di libri per la biblioteca e l
Gli acquisti sono destinati a volumi per la sezione ragazzi, per 2mila euro all'anno, e per il patrimonio librario generale
IVREA - «Il caso giudiziario di Piccini alla base della crisi del Cic»
IVREA - «Il caso giudiziario di Piccini alla base della crisi del Cic»
«590 lavoratori rischiano di essere travolti dalle vicende giudiziarie di Pio Piccini», dice il consigliere regionale Conticelli
RIVAROLO - Il 26 febbraio Bertot ufficializza la sua candidatura
RIVAROLO - Il 26 febbraio Bertot ufficializza la sua candidatura
Ogni velo sulla nuova formazione di Riparolium per le amministrative sarà tolto la sera del 26 febbraio all'hotel Rivarolo
CHIVASSO - Tre incontri per le scuole «Insieme Contro il Bullismo»
CHIVASSO - Tre incontri per le scuole «Insieme Contro il Bullismo»
L'incontro a Palazzo Einaudi ha visto la partecipazione de capitano Luca Giacolla, comandante della compagnia dei carabinieri
CHIVASSO - Marco Delpero è il nuovo comandante della Polizia Municipale
CHIVASSO - Marco Delpero è il nuovo comandante della Polizia Municipale
«Siamo contenti di avere con noi il comandante Delpero e di poter contare sulla sua esperienza» ha detto il sindaco Castello
IVREA - Casali e Piras passano con la Lega in consiglio comunale
IVREA - Casali e Piras passano con la Lega in consiglio comunale
Il sindaco augura buon lavoro alle due consigliere e smentisce la possibilità di un rimpasto nella giunta chiesto dalla Lega
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore