DISASTRO ASA - Via libera alla trattativa con Ambrosini: si parte da 12 milioni di euro

| E' quanto emerso dopo l'incontro convocato dal vicepresidente della Regione Piemonte, Aldo Reschigna, con tutti i sindaci dell'alto Canavese presenti

+ Miei preferiti
DISASTRO ASA - Via libera alla trattativa con Ambrosini: si parte da 12 milioni di euro
«Con Ambrosini si tratta». Alla fine si sono convinti quasi tutti i sindaci dell'alto Canavese. Ovvero quelli dell'ex consorzio pubblico Asa. I debiti vanno onorati: a questo punto meglio scendere a patti. E' quanto emerso dopo l'incontro dell'altra mattina convocato dal vicepresidente della Regione Piemonte, Aldo Reschigna. Presenti, oltre a tutti i sindaci dell'alto Canavese, anche i commissari delle tre Comunità montane del territorio. Enti che, in teoria, cesseranno di esistere entro la fine dell'anno.
 
«Sceglieremo un gruppo ristretto che andrà a trattare con Ambrosini – conferma il sindaco di Rivarolo, Alberto Rostagno – il tavolo sarà gestito dalla Regione. Ormai è chiaro a tutti che, in questo momento, la via della trattativa è quella più saggia che potrebbe permetterci di chiudere definitivamente la partita Asa». In quanto alle cifre, il lodo ha «condannato» i Comuni al pagamento di 37 milioni di euro, solo per i debiti contratti fino al 2010. Il conto raddoppia, però, se si prendono in considerazione anche gli anni successivi. La proposta che sembra concretizzarsi in queste ore parla di 12 milioni di euro, forse dilazionabili con mutui trentennali. 
 
Prima delle trattative, comunque, sarà necessario il disco vedere della Corte dei conti. La Regione, a tal proposito, si è detta disponibile a presentare istanza alla Corte dei conti per coordinare i Comuni. Nei guai, per assurdo, anche il Comune di Rocca Canavese e tutti i Comuni dell’ex comunità montana Dora Baltea: non hanno mai usufruito dei servizi Asa ma, confluendo nelle comunità montane Alto Canavese e Valchiusella, oggi figurano tra gli enti chiamati a ripianare i debiti. Un pasticcio burocratico.
Dove è successo
Politica
CUORGNE' - La scommessa da vincere è lo sport come turismo
CUORGNE
Summit in municipio, l'altra sera, tra le associazioni sportive di Cuorgnè e l'assessore regionale Giovanni Maria Ferraris
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
Un'analisi puntuale del territorio. E' quella che al teatro Giacosa è emersa durante la serata dedicata al futuro del territorio nord-ovest e, in particolare, al futuro del Canavese. Una serata promossa dal quotidiano La Stampa
AGLIE' - In castello il summit delle Pro loco della provincia
AGLIE
Saranno presenti i principali rappresentanti dell’UNPLI Torino e Piemonte
CUORGNE' - Anziana bloccata per la neve: intervengono i carabinieri
CUORGNE
«Purtroppo abbiamo verificato e si tratta di strada privata – spiega l’assessore Silvia Leto - dove il Comune non può intervenire»
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
Nuovo progetto di mobilità sostenibile lanciato dalla Città metropolitana di Torino in partenariato con 16 Comuni, due in Canavese
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
Duro affondo della minoranza dopo l'annuncio del rinvio dei lavori per l'ascensore delle elementari alle vacanze di Pasqua
CUORGNE' - Muore l'ex segretario comunale Antonio Berta
CUORGNE
Il cordoglio del sindaco Beppe Pezzetto e di tutta la macchina comunale
CUORGNE' - Caldaia rotta: bimbi al fresco alla scuola elementare Peno
CUORGNE
«Purtroppo una caldaia su tre della scuola elementare Aldo Peno è fuori uso», conferma l'assessore Pieruccini. Lavori a giorni
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
Un atto formale ma di grande importanza per garantire ai pompieri volontari della città la completa fruizione dei nuovi spazi
RIVAROLO - La prima cittadinanza italiana del 2017
RIVAROLO - La prima cittadinanza italiana del 2017
Ana Ilioi è stata la prima rivarolese ad ottenere nel 2017 la cittadinanza italiana
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore