ECONOMIA - 100 milioni di euro contro il digital divide: arriverà qualcosa in Canavese?

| Cresce l'esigenza di una «lobby di territorio» per ottenere dei risultati

+ Miei preferiti
ECONOMIA - 100 milioni di euro contro il digital divide: arriverà qualcosa in Canavese?
Il rilancio di un territorio, soprattutto se di montagna, passa anche dall'adeguatezza delle infrastrutture tecnologiche di cui dispone. Il sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto, e l'onorevole Francesca Bonomo del Partito Democratico, sono convinti sostenitori di una sinergia del territorio sulle infrastrutture tecnologiche per il Canavese. I primi passi concreti sono stati mossi nei giorni scorsi. «Abbiamo perso già troppi treni, non possiamo permetterci come territorio, di perdere la sfida lanciata dal governo Renzi per ridurre il divario digitale - dice Pezzetto - i tempi sono stretti, non partiamo da zero ma sicuramente abbiamo ampi margini di miglioramento».
 
Il sindaco ha già preso contatto con il responsabile del dipartimento per l'innovazione tecnologica del ministero della funzione pubblica ed inviato una nota all'assessore regionale alle attività produttive De Santis. L'obiettivo è inserire l'alto Canavese nelle zone interessate dal "digital divide", sfruttando gli stanziamenti del governo per la realizzazione di nuove infrastutture a carattere tecnologico. «Le aree più distanti dalla conurbazione di Torino, rischiano di non essere interessanti per gli operatori privati - dice Pezzetto - se riusciremo a sviluppare una seria progettualità di territorio in tempi brevi e utilizzare le opportunità che spero ci verranno messe a disposizione, potremo ribaltare l'assioma». 
 
Ottenere la banda larga, ad esempio, può sviluppare la telemedicina, la scuola del futuro, e un monitoraggio in tempo reale del territorio per renderlo più sicuro. «Abbiamo un'opportunità per tutto il territorio di dotare finalmente di servizi non soltanto le pubbliche amministrazioni, ma anche le attività produttive - dice l'onorevole Bonomo - dobbiamo fare squadra e mettere in campo relazioni e competenze di cui possiamo disporre perché solo le azioni coordinate e sinergiche tra istituzioni nazionali, regionali e locali possono dare buoni frutti e perché come territorio dobbiamo fare tutto il possibile per non sprecare quest'occasione». L'invito è quello di fare «lobby di territorio»: vedremo se verrà raccolto.
 
Anche perché in ballo vi sono 100 milioni di euro da investire in infrastrutture e servizi, individuati su due Programmi operativi regionali, Fesr e Feasr, nel quadro del Piano nazionale per la banda larga presentato dalla Presidenza del Consiglio un mese fa. «Cento milioni sono una bella cifra – afferma Lido Riba, presidente Uncem Piemonte – che deve dare risultati. Non possiamo perdere neanche un euro. Portare connettività e servizi è un imperativo». Uncem ha lanciato un questionario on line, aperto a tutti, per stilare un quadro, seppur parziale, della gravità del digital divide.
Politica
CASELLE - La sindaca Appendino difende l'aeroporto: «No ai tagli»
CASELLE - La sindaca Appendino difende l
La sindaca di Torino ha chiesto di rivedere il piano industriale di Enav, la società che gestisce il traffico aereo in Italia
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale a scuola: Uncem plaude
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale a scuola: Uncem plaude
«Uncem auspica che l'iniziativa possa diffondersi in altri plessi. Molti Comuni hanno già portato avanti percorsi analoghi»
CHIVASSO - Presentato lo studio per l'asse Torino-Milano alta velocità
CHIVASSO - Presentato lo studio per l
Richiesto dalla Regione Piemonte in rappresentanza dei Comuni del chivassese, Balocco, Santhià, Carisio e Novara
SANITA' - Abolito dal primo marzo il ticket sui farmaci
SANITA
La Giunta regionale ha deciso nel corso della riunione del 15 febbraio di cancellare la quota fissa di compartecipazione farmaceutica a carico dei cittadini
CANAVESE - Imprese in montagna: consegnato il dossier al Ministro
CANAVESE - Imprese in montagna: consegnato il dossier al Ministro
Gli Stati Generali della Montagna sono stati convocati per la prima volta il 16 ottobre dello scorso anno dal ministro Stefani
CHIVASSO - Il sindaco: «Non lasciateci soli nel gestire la discarica»
CHIVASSO - Il sindaco: «Non lasciateci soli nel gestire la discarica»
Si è tenuto un incontro in Prefettura, sollecitato dal sindaco Claudio Castello, per fare il punto della situazione sull'impianto
VOLPIANO - Comital e Lamalù: c'è la firma sulla Cassa integrazione
VOLPIANO - Comital e Lamalù: c
Dopo il via libera per i 94 della Comital, anche i 28 lavoratori della Lamalù di Volpiano avranno l'integrazione salariale
IVREA - Conferenza sulle Foibe e l'Esodo a cura del centro studi Piemontestoria
IVREA - Conferenza sulle Foibe e l
Un incontro per illustrare i fatti e i retroscena dietro al dramma che ha coinvolto i territori e le popolazioni ai confini orientali italiani
SAN MAURIZIO - Un concorso fotografico per raccontare il paese
SAN MAURIZIO - Un concorso fotografico per raccontare il paese
Iscrizioni entro il 28 febbraio, utilizzando i moduli distribuiti nelle classi della scuola Remmert o scaricabili direttamtente dal sito internet del Comune di San Maurizio
LOCANA - «The Growth Factory»: workshop su creazione d'impresa
LOCANA - «The Growth Factory»: workshop su creazione d
L'obiettivo è quello di mettere a sistema opportunità del territorio e gli aspiranti imprenditori, locali e non, in cerca di spazi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore