ELEZIONI AGLIE' - L'assessore Muzzolini rompe gli indugi

| La giunta uscente implode in tre liste. Manuela Muzzolini scende in campo. L'8 marzo la presentazione

+ Miei preferiti
ELEZIONI AGLIE - Lassessore Muzzolini rompe gli indugi
Manuela Muzzolini, assessore uscente alla cultura, rompe gli indugi e conferma la sua candidatura a sindaco per il Comune di Agliè. La giunta uscente, insomma, si frantuma in tre liste. Oltre alla Muzzolini scenderanno in campo l'assessore Succio e il sindaco Gianotti.
 
Cosa è successo in giunta? "La maggioranza è implosa - spiega la Muzzolini - cinque anni di amministrazione sono tanti. Si parte bene e con determinati obiettivi poi le cose cambiano. Il nostro gruppo era apartitico per dare contributo valido alla comunità. Un'alternativa a quello che c'era stato prima. Siamo partiti bene e poi c'è stato cambio di rotta all'interno del gruppo. Ho percepito un cambio di situazione quando la lista ha iniziato a prendere una connotazione politica. Succio, ad esempio, ha aderito alla Lega Nord e questo ha cambiato la traiettoria dell'indirizzo politico. Più di una volta ho meditato di dimettermi e lasciar perdere perché è diventato difficile lavorare. Mi hanno "ridotto" l'assessorato dell'80%. Sono rimasta per senso di responsabilità. Gli impegni si rispettano e vanno mantenuti fino alla fine".
 
E il rapporto con il sindaco Gianotti? "Le rinnovo e le confermo la mia amicizia. Che va al di là dell'esperienza professionale. Però in questa situazione di difficoltà non ha considerato tutto il gruppo allo stesso piano, favorendo le divisioni. Ha visto in Succio il suo successore e lo ha trattato come un figlio. A scapito, però, del resto del gruppo. Ecco perché siamo arrivati a questa situazione. Ci siamo incontrate di recente ma non si può più tornare indietro. Ognuno ha iniziato a lavorare sulla propria strada. I gruppi sono in formazione, quindi anche se le cose potevano andare in modo diverso, oggi ognuno deve mantenere gli impegni con il suo gruppo. Nessuno di noi fa bella figura in questa situazione, tutti abbiamo delle responsabilità se il gruppo si è sfaldato".
 
Perchè scendere in campo? "Ho meditato molto se candidarmi. Sono stata spinta da persone vicine e ho raccolto la sollecitazione di tanti a candidarmi. Il gruppo di lavoro è in costruzione anche se ancora non sappiamo neanche quante persone andranno inserite in lista".
 
Quali saranno le caratteristiche della lista? "Intanto sarà un gruppo apartitico. Nessuna ingerenza di partito perché le realtà piccole come Agliè si possono ancora permettere il lusso di parlare prima della comunità. Ho chiesto al gruppo di avere chiaro che fare l'amministratore sarà volontariato. Anziché andarlo a fare in una associazione si può fare tranquillamente in municipio, al servizio della comunità". 
 
Idee sulla squadra? "Non ci sarà nessun ruolo preventivo. Alle cariche ci pensiamo dopo. Stiamo valutando persino di dare assessorato alla urbanistica a un esterno. Credo nella voce dell'elettorato. Il voto non è una formalità come a volte accade anche a livello nazionale. Sulla base delle preferenze si decidono gli incarichi perché la fiducia si basa anche dal numero delle preferenze. I nostri voti li prendiamo perché i cittadini credono in noi". 
 
L'otto marzo, festa della donna, Manuela Muzzolini presenterà la lista all'ex ristorante Sole di Agliè, sede elettorale della lista.
Politica
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, cittŕ dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi č stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
«Non sono fascista: la mia era una ricerca sociologica per vedere quali potevano essere le reazioni della gente quando si parla di un argomento delicato come il fascismo». Alessandro Pettorruso si difende dopo la segnalazione alla polizia
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
Forza Nuova si schiera al fianco dell'insegnante segnalata alla Polizia Postale dalla Regione dopo alcune frasi inneggianti il fascismo pubblicate su Facebook: «In Piemonte č diventato pericoloso anche solo pensare»
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l'addio a Teknoservice e Cca
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l
Il pensiero del sindaco č chiaro e sarŕ discusso, domani, in consiglio regionale. Il CCA e Teknoservice costano troppo
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
Durissima lettera del sindaco di Busano contro il collega di Rivarolo in merito alla nomina di un ex Asa per la Smat: «Non si č documentato ed esprime giudizi, oltretutto inviando un documento menzognero ai colleghi sindaci»
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
Non sarŕ rinnovato il contratto con la ditta che gestisce i parcheggi a pagamento. Dopo tre anni le strisce torneranno bianche
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell'ex Asa: «La scelta resta inopportuna»
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell
E sulla difesa di Chiono, Rostagno rivela un particolare: «Chiono č stato di Sessa anche il testimone di nozze. Non mi stupisce questa sua difesa d'ufficio». Alla fine la Appendino ha deciso di non recepire il suggerimento di Rostagno
IVREA - La biblioteca č senza il certificato prevenzione incendi
IVREA - La biblioteca č senza il certificato prevenzione incendi
Una carenza gravissima che č oggetto della mozione presentata dai consiglieri comunali Francesco Comotto e Alberto Tognoli
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell'ex Asa per il consiglio di amministrazione
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell
Per ora la lettera del sindaco di Rivarolo Canavese non ha sortito effetti: nella nuova terna presentata dal Comune di Torino c'č ancora il nome di Fabio Sessa. Nome che ha sollecitato la reazione dei sindaci canavesani
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore