ELEZIONI ALPETTE - Antonella Enrietto scende in campo

| L'imprenditrice culturale candidata a sindaco alla guida della lista civica "Alpette Viva"

+ Miei preferiti
ELEZIONI ALPETTE - Antonella Enrietto scende in campo
Sarà una “quota rosa”a sfidare il sindaco uscente, Silvio Varetto, alle prossime elezioni comunali ad Alpette. In un incontro, andato in scena in una sala del ristorante “Ramo verde” gremita in ogni ordine di posto, Antonella Enrietto ha ufficializzato la decisione di candidarsi al ruolo di primo cittadino del piccolo paese, che, situato su un altopiano della bassa valle di Locana, domina la Valle Orco e Soana. 

Nata a Legnano, in Lombardia, nel 1964, ma originaria di Prascorsano, l’aspirante borgomastro risiede con la propria famiglia ad Alpette da più di 14 anni. Apprezzata e conosciuta attrice e imprenditrice culturale, formatasi alla Civica Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano, Antonella Enrietto sarà alla guida della lista civica “Alpette Viva”. Al suo fianco, alle prossime amministrative di fine maggio, ci saranno molti giovani, donne e, soprattutto, delle persone con esperienza nella gestione della “cosa pubblica”.

Il programma elettorale sarà annunciato nei prossimi giorni, ma la neo candidata alla fascia tricolore alpettese ha le idee chiare su come rilanciare il piccolo centro canavesano, che oggi conta circa 270 anime. “Alpette deve ricordarsi di essere una comunità viva. Abbiamo bisogno di ricostruire tutti insieme il nostro tessuto sociale – ha spiegato Antonella Enrietto - Sappiamo bene cosa c’è da fare: le strade da sistemare, le strutture sportive da valorizzare e l’osservatorio astronomico, fiore all’occhiello del paese, che deve tornare in funzione. Tutto questo, senza dimenticare una casa di riposo completamente svuotata, nonostante una cooperativa di volontari locali disposti a dare una mano per gestirla. Vogliamo ripartire con l’aiuto di tutta la popolazione, magari creando gruppi di 3-4 cittadini disposti con passione e competenza a dare una mano ai consiglieri e agli assessori per rilanciare Alpette”.

Galleria fotografica
ELEZIONI ALPETTE - Antonella Enrietto scende in campo - immagine 1
Politica
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, città dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi è stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
«Non sono fascista: la mia era una ricerca sociologica per vedere quali potevano essere le reazioni della gente quando si parla di un argomento delicato come il fascismo». Alessandro Pettorruso si difende dopo la segnalazione alla polizia
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
Forza Nuova si schiera al fianco dell'insegnante segnalata alla Polizia Postale dalla Regione dopo alcune frasi inneggianti il fascismo pubblicate su Facebook: «In Piemonte è diventato pericoloso anche solo pensare»
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l'addio a Teknoservice e Cca
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l
Il pensiero del sindaco è chiaro e sarà discusso, domani, in consiglio regionale. Il CCA e Teknoservice costano troppo
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
Durissima lettera del sindaco di Busano contro il collega di Rivarolo in merito alla nomina di un ex Asa per la Smat: «Non si è documentato ed esprime giudizi, oltretutto inviando un documento menzognero ai colleghi sindaci»
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
Non sarà rinnovato il contratto con la ditta che gestisce i parcheggi a pagamento. Dopo tre anni le strisce torneranno bianche
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell'ex Asa: «La scelta resta inopportuna»
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell
E sulla difesa di Chiono, Rostagno rivela un particolare: «Chiono è stato di Sessa anche il testimone di nozze. Non mi stupisce questa sua difesa d'ufficio». Alla fine la Appendino ha deciso di non recepire il suggerimento di Rostagno
IVREA - La biblioteca è senza il certificato prevenzione incendi
IVREA - La biblioteca è senza il certificato prevenzione incendi
Una carenza gravissima che è oggetto della mozione presentata dai consiglieri comunali Francesco Comotto e Alberto Tognoli
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell'ex Asa per il consiglio di amministrazione
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell
Per ora la lettera del sindaco di Rivarolo Canavese non ha sortito effetti: nella nuova terna presentata dal Comune di Torino c'è ancora il nome di Fabio Sessa. Nome che ha sollecitato la reazione dei sindaci canavesani
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore