ELEZIONI - Claudia Porchietto risponde per le rime al M5S

| Polemica sulle affissioni elettorali: l'ex assessore regionale rispedisce al mittente le accuse

+ Miei preferiti
ELEZIONI - Claudia Porchietto risponde per le rime al M5S
Claudia Porchietto risponde per le rime al Movimento 5 Stelle che, ieri, ha diffuso alcune immagini di manifesti elettorali "fuori posto" in giro per il Canavese. L'ex assessore regionale, annuncia di aver regolarmente consegnato i manifesti in questione ai singoli Comuni negli spazi a pagamento.
 
«Questi manifesti sono usciti dalla tipografia e sono stati direttamente distribuiti agli uffici affissione per gli spazi a pagamento - dice la Porchietto - quindi nessuna furberia ma al massimo se il M5s vuole denunciare qualcuno, il destinatario sarà chi ha effettuato l'affissione». Probabile che, visto il periodo elettorale, qualche Comune sia andato in "overbooking" con le prenotazioni degli spazi. Tanto che i cartelli sono stati affissi, in qualche caso, anche altrove.
 
«Sarebbe bene poi che il M5s faccia foto con le date prima di effettuare denunce che sono senza valore legale e secondariamente anche in questo caso, se i manifesti affissi non sono ancora stati oscurati, se la prenda nuovamente con chi non ha effettuato la rimozione come da legge - aggiunge la candidata di Forza Italia in Regione - infine inviterei il M5S a preoccuparsi di comunicare agli elettori i suoi programmi invece di attaccare pretestuosamente e in modo diffamatorio su questioni puramente formali candidati onesti e leali». 
 
Poi un invito: «Ritorniamo a fare politica ed evitiamo le aule giudiziarie. Anche perchè se questo è il terreno di confronto sono pronta alla querela per diffamazione visto che personalmente rispetto le regole».
Politica
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
«Non sono fascista: la mia era una ricerca sociologica per vedere quali potevano essere le reazioni della gente quando si parla di un argomento delicato come il fascismo». Alessandra Pettorruso si difende dopo la segnalazione alla polizia
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
«Una persona deve essere giudicata per ciò che fa ogni giorno al lavoro e non per le proprie idee espresse su Facebook»
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
Dal Comune: «Chiediamo ai cittadini di vigilare il più possibile sull'abbandono di rifiuti e di segnalare il fenomeno»
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, città dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi è stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
Forza Nuova si schiera al fianco dell'insegnante segnalata alla Polizia Postale dalla Regione dopo alcune frasi inneggianti il fascismo pubblicate su Facebook: «In Piemonte è diventato pericoloso anche solo pensare»
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l'addio a Teknoservice e Cca
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l
Il pensiero del sindaco è chiaro e sarà discusso, domani, in consiglio regionale. Il CCA e Teknoservice costano troppo
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
Durissima lettera del sindaco di Busano contro il collega di Rivarolo in merito alla nomina di un ex Asa per la Smat: «Non si è documentato ed esprime giudizi, oltretutto inviando un documento menzognero ai colleghi sindaci»
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
Non sarà rinnovato il contratto con la ditta che gestisce i parcheggi a pagamento. Dopo tre anni le strisce torneranno bianche
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell'ex Asa: «La scelta resta inopportuna»
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell
E sulla difesa di Chiono, Rostagno rivela un particolare: «Chiono è stato di Sessa anche il testimone di nozze. Non mi stupisce questa sua difesa d'ufficio». Alla fine la Appendino ha deciso di non recepire il suggerimento di Rostagno
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore