ELEZIONI - Nasce la lista dei profughi: si candidano a sindaco a Favria, Castellamonte, Caselle e Mappano

| Presentata la lista «Accoglienza e libertà», movimento politico che farà il suo esordio alle prossime elezioni amministrative. Nata da un'idea di alcuni volontari (italiani) che, da anni, lavorano sul territorio per l'accoglienza migranti

+ Miei preferiti
ELEZIONI - Nasce la lista dei profughi: si candidano a sindaco a Favria, Castellamonte, Caselle e Mappano
Ieri sera a Rivarolo Canavese è stata presentata la lista «Accoglienza e libertà», movimento politico che farà il suo esordio alle prossime elezioni amministrative. In Canavese e anche altrove. Una lista quasi interamente promossa e formata da profughi provenienti dall'Africa che, da mesi, sono in Italia e sono rientrati nel programma di accoglienza messo in atto dalle prefettura di tutta Italia. Non a caso la lista si chiama «Accoglienza e libertà». Non è stato nemmeno difficile trovare i candidati delle varie liste che cercheranno consensi per ottenere dei posti nei consigli comunali della zona. «Accoglienza e libertà» sta lavorando per presentarsi alle elezioni amministrative di Caselle Torinese, Castellamonte, Favria e Mappano. «Ma se l'esperimento otterrà il successo sperato - confermano i promotori - l'auspicio è quello di presentarci in tutte le consultazioni elettorali».

«Accoglienza e libertà» è nata da un'idea di alcuni volontari (italiani) che, da anni, lavorano sul territorio del Canavese per l'accoglienza dei migranti. «E' venuto il momento di dare voce anche a queste persone - dicono - la politica deve fare la sua parte. Quindi perchè non mettersi in gioco in prima persona?». In questo modo i migranti tenteranno ovviamente di raccogliere in prima battuta i voti dei connazionali oltre che, naturalmente, degli scontenti della politica locale. E attenzione: un movimento così originale non si era ancora visto. Non è escluso che i profughi possano ottenere un bel successo.

Occhi puntati, ad esempio, su Castellamonte dove, da anni, i migranti ospiti di parrocchia e cooperative sono diverse centinaia. La somma dei loro voti, insomma, potrebbe essere determinante. «Accoglienza e libertà» potrebbe non eleggere alcun sindaco ma, questo si, ottenere almeno le percentuali necessarie per arrivare con i propri rappresentanti in consiglio comunale. Sarebbe decisamente un evento. Anche a Favria occhi puntati sui migranti che hanno deciso di presentarsi per dare un segnale di discontinuità contro il sindaco attuale Serafino Ferrino, protagonista anche in TV di una dura presa di posizione contro l'arrivo di altri profughi.

«Noi speriamo arrivino altri nostri connazionali in questi mesi per aiutarci nelle elezioni - dice Djemba Fishapril, probabile candidato a sindaco a Castellamonte - più siamo, più abbiamo possibilità di ottenere un risultato positivo». I candidati a sindaco verranno comunque scelti all'ultimo momento visto che da qui alla chiusura delle liste è probabile che in Canavese (come altrove) arrivino altri migranti. Scelto anche il simbolo della lista: un tonno. (Mdc)

Politica
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
Problema di portata nazionale: sono quasi cinque milioni gli Italiani che hanno difficoltà a vedere i canali Rai e l'intero bouquet del digitale terrestre
CUORGNE' - 200 mila euro da Roma per gli impianti sportivi cittadini
CUORGNE
Il bocciodromo, purtroppo, non riaprirà ma, se non altro, il Comune porterà avanti alcune opere di messa in sicurezza
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
Vicenda casa di riposo: «Confidiamo ora nelle autorità competenti per individuare eventuali responsabilità» dice l'assessore Carruozzo
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l'ex sindaco Ferrino: «Sono sereno, la verità verrà a galla»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l
Il Circolo Territoriale del Popolo della Famiglia-Piemonte si schiera con Serafino Ferrino, l'ex sindaco di Favria indagato nell'ambito dell'operazione dei carabinieri che ha portato all'arresto dell'imprenditore Pasquale Motta
CASTELLAMONTE - Anche la Lega critica l'amministrazione
CASTELLAMONTE - Anche la Lega critica l
Dopo il Movimento 5 Stelle, anche la Lega ha preso carta e penna per attaccare «l'immobilismo» della giunta Mazza
CANAVESE - Mancano i medici: si allungano le liste d'attesa per le visite d'ambulatorio
CANAVESE - Mancano i medici: si allungano le liste d
Un problema che riguarda tutta la Regione Piemonte e che, purtroppo, non fa eccezioni in Canavese. Lo conferma anche l'Asl To4, precisando alcuni dati relativi alle liste d'attesa. Chiesti degli specialisti «in prestito»
LEINI - Un premio al merito scolastico per gli studenti più bravi
LEINI - Un premio al merito scolastico per gli studenti più bravi
Sabato in Comune la premiazione dei 13 ragazzi della media che hanno conseguito con il massimo dei voti il diploma
FAVRIA - Avvisi di garanzia, dall'ex sindaco Giorgio Cortese «massima fiducia nella magistratura»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, dall
«Ho la convinzione di poter dimostrare che ho sempre agito nell'interesse esclusivo della Comunità di Favria che ho avuto l'onore di rappresentare, in particolare come Sindaco, all'epoca dei fatti»
AGLIE' - Il salone «Alladium» diventerà Franco Paglia - FOTO
AGLIE
Il sindaco ha annunciato che l'amministrazione ha proposto di intitolare alla memoria dell'architetto il salone polifunzionale
CUORGNE' - Il Comune brinda al successo dell'Aperibook in biblioteca
CUORGNE
«Sono molto soddisfatto della partecipazione di pubblico a tutte le presentazioni di libri che si sono succedute», il commento dell'assessore Lino Giacoma Rosa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore