ELEZIONI - Per la Regione, Forza Italia si affida a Podio

| Prosegue il nostro viaggio alla scoperta dei candidati canavesani alle prossime elezioni regionali del Piemonte

+ Miei preferiti
ELEZIONI - Per la Regione, Forza Italia si affida a Podio
Prosegue con Luca Podio, di Forza Italia, il nostro viaggio alla scoperta dei candidati canavesani alle prossime elezioni regionali del Piemonte. Un appuntamento cruciale per il futuro del nostro Canavese.
 
Luca, 40 anni, impiegato, è cresciuto in Canavese. Oggi vive a Caluso e conosce alla perfezione le problematiche e le criticità del territorio. «Ho accettato immediatamente la proposta del partito di candidarmi - racconta - l'anno scorso sono stato candidato alle comunali di Ivrea. Questa è la prima volta che mi presento alle regionali». In questo anni si è sempre contraddistinto per la vicinanza al suo territorio. «Al di la delle cariche rivestite, sono sempre stato tra le gente, in particolare a Caluso. I cittadini sanno che possono trovarmi tutti i giorni. Il rapporto diretto con la popolazione è fondamentale perchè solo in questo modo è possibile farsi carico dei problemi».
 
Una "mission" che Luca Podio promette di portare anche in Regione. «Ho accettato questa candidatura proprio per dare voce al nostro Canavese e garantire al territorio di essere presente in Regione». Tra i punti forti del programma, l'abbassamento delle tasse (in piena sinergia con il candidato alla presidenza della Regione, Gilberto Pichetto), la sicurezza e l'avvio di programmi per far rifiorire il lavoro sul territorio.
 
«Le tasse sono troppo alte - dice Podio - serve l'abolizione dell'Irap per tre anni a beneficio delle imprese che assumono. Solo dando ossigeno alle attività imprenditoriali potremo rilanciare il Canavese. Serve darsi da fare per sviluppare il potenziale di questo territorio. Anche sfruttando il turismo e l'enogastronomia. Punti fondamentali che, a loro volta, possono generare importanti ricadute dal punto di vista occupazionale». Se gira l'economia, del resto, abbassando le tasse, i cittadini possono spendere di più. A beneficio di commercianti e aziende. «Solo in questo modo - dice il candidato di Forza Italia - si genera benessere».
 
Podio garantisce il suo impegno per far conoscere al Canavese un nuovo periodo di sviluppo economico. Che passa anche dalla tutela delle associazioni di volontariato, troppo spesso messe ai margini e non sostenute adeguatamente dagli enti pubblici. «E dire che senza i volontari, una realtà territoriale come la nostra sarebbe già collassata da un pezzo».
 
Altro argomento di stretta attualità la sicurezza. «Un problema irrisolto perchè la microcriminalità è dilagante. Purtroppo con l'arrivo di nuove ondate di immigrati i reati aumentano. In Canavese la situazione è drammatica. Serve rapporto più stretto con le forze dell'ordine per garantire maggiore sicurezza e ridurre la criminalità ai minimi storici. Così com'era fino a poco tempo fa. Sono certo che, tutti insieme, supereremo questo momento difficile. Spero di poter rappresentare questo splendido territorio, per i prossimi anni, in Regione».
Politica
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
Il Comune di Rivarolo tornerà alla carica sul progetto «Ztl» dopo la sperimentazione dell'anno scorso relativa a via Ivrea
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
«Il Segretario Comunale, Umberto Bovenzi, ha confermato il suo impegno nel Comune di Mappano», si legge in una nota
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell'Uncem
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell
«Non devono sentirsi soli i sindaci che accolgono migranti e richiedenti asilo» dice l'Uncem. L'accoglienza diffusa auspicata dal ministro dell'Interno, Minniti, già si realizza in decine di Comuni montani piemontesi
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
L'assessora al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, ha confermato la disponibilità ad aprire un tavolo tecnico
PONT - Finanziato l'inizio dei lavori per la Sp47 della Valle Soana
PONT - Finanziato l
Primi passi avanti nel progetto relativo alla strettoia verso la Valle Soana. Ora è atteso il via libera per l'inizio del cantiere
IVREA - Un nuovo direttivo per l'associazione Casa delle donne
IVREA - Un nuovo direttivo per l
La Casa è un luogo dove ogni donna può trovare ascolto per i propri problemi, contare sulla disponibilità delle altre
MAPPANO - Approvato il primo statuto del Comune autonomo
MAPPANO - Approvato il primo statuto del Comune autonomo
Il nuovo Comune di Mappano si è dotato degli strumenti fondamentali per poter operare nella pienezza dei suoi poteri
CANAVESE - I piccoli comuni entrino nel consiglio della Smat
CANAVESE - I piccoli comuni entrino nel consiglio della Smat
Lo chiede con forza l'Uncem a nome di tutte le Unioni montane di Comuni della Città metropolitana di Torino
MAPPANO - Parchi giochi vietati ai ragazzi non accompagnati
MAPPANO - Parchi giochi vietati ai ragazzi non accompagnati
Tra i divieti c'è anche quello del gioco del pallone nelle aree "non appositamente predisposte". Molti mappanesi scettici
RIVAROLO - La vecchia elementare va demolita? Si, no, forse...
RIVAROLO - La vecchia elementare va demolita? Si, no, forse...
L'intervento urbanistico simbolo dell'attuale giunta è ancora al palo. Lo ha confermato, in consiglio, l'assessore Francesco Diemoz
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore