ELEZIONI - Per la Regione, Forza Italia si affida a Podio

| Prosegue il nostro viaggio alla scoperta dei candidati canavesani alle prossime elezioni regionali del Piemonte

+ Miei preferiti
ELEZIONI - Per la Regione, Forza Italia si affida a Podio
Prosegue con Luca Podio, di Forza Italia, il nostro viaggio alla scoperta dei candidati canavesani alle prossime elezioni regionali del Piemonte. Un appuntamento cruciale per il futuro del nostro Canavese.
 
Luca, 40 anni, impiegato, è cresciuto in Canavese. Oggi vive a Caluso e conosce alla perfezione le problematiche e le criticità del territorio. «Ho accettato immediatamente la proposta del partito di candidarmi - racconta - l'anno scorso sono stato candidato alle comunali di Ivrea. Questa è la prima volta che mi presento alle regionali». In questo anni si è sempre contraddistinto per la vicinanza al suo territorio. «Al di la delle cariche rivestite, sono sempre stato tra le gente, in particolare a Caluso. I cittadini sanno che possono trovarmi tutti i giorni. Il rapporto diretto con la popolazione è fondamentale perchè solo in questo modo è possibile farsi carico dei problemi».
 
Una "mission" che Luca Podio promette di portare anche in Regione. «Ho accettato questa candidatura proprio per dare voce al nostro Canavese e garantire al territorio di essere presente in Regione». Tra i punti forti del programma, l'abbassamento delle tasse (in piena sinergia con il candidato alla presidenza della Regione, Gilberto Pichetto), la sicurezza e l'avvio di programmi per far rifiorire il lavoro sul territorio.
 
«Le tasse sono troppo alte - dice Podio - serve l'abolizione dell'Irap per tre anni a beneficio delle imprese che assumono. Solo dando ossigeno alle attività imprenditoriali potremo rilanciare il Canavese. Serve darsi da fare per sviluppare il potenziale di questo territorio. Anche sfruttando il turismo e l'enogastronomia. Punti fondamentali che, a loro volta, possono generare importanti ricadute dal punto di vista occupazionale». Se gira l'economia, del resto, abbassando le tasse, i cittadini possono spendere di più. A beneficio di commercianti e aziende. «Solo in questo modo - dice il candidato di Forza Italia - si genera benessere».
 
Podio garantisce il suo impegno per far conoscere al Canavese un nuovo periodo di sviluppo economico. Che passa anche dalla tutela delle associazioni di volontariato, troppo spesso messe ai margini e non sostenute adeguatamente dagli enti pubblici. «E dire che senza i volontari, una realtà territoriale come la nostra sarebbe già collassata da un pezzo».
 
Altro argomento di stretta attualità la sicurezza. «Un problema irrisolto perchè la microcriminalità è dilagante. Purtroppo con l'arrivo di nuove ondate di immigrati i reati aumentano. In Canavese la situazione è drammatica. Serve rapporto più stretto con le forze dell'ordine per garantire maggiore sicurezza e ridurre la criminalità ai minimi storici. Così com'era fino a poco tempo fa. Sono certo che, tutti insieme, supereremo questo momento difficile. Spero di poter rappresentare questo splendido territorio, per i prossimi anni, in Regione».
Politica
IVREA - L'Anpi regala la Costituzione in arabo, francese, inglese e russo
IVREA - L
Sono state distribuite dall'associazione, presso la Scuola CPIA in via Dora Baltea a Ivrea, le prime Costituzioni tradotte
PONT - Il gruppo «Insieme per Pont» vara il silenzio stampa Facebook
PONT - Il gruppo «Insieme per Pont» vara il silenzio stampa Facebook
Una protesta inusuale quella del gruppo, piazza virtuale dove da diversi anni si commentano fatti e notizie del paese
MAPPANO - Respinto il ricorso urgente del comitato pro Comune
MAPPANO - Respinto il ricorso urgente del comitato pro Comune
Il ricorso, presentato dal comitato, rilevava una disparità di trattamento tra i cittadini dei concentrici e quelli di Mappano
PARCO GRAN PARADISO - I sindaci del Canavese scrivono al governo: «Vogliamo contare di più»
PARCO GRAN PARADISO - I sindaci del Canavese scrivono al governo: «Vogliamo contare di più»
Nei giorni in cui alla Camera dei Deputati è in fase di esame il disegno di legge sulle aree protette, i Sindaci dell'Unione montana Gran Paradiso hanno inviato una lettera a tutti i Capigruppo della Camera
CUORGNE' - Il muro diventa arte: il sindaco Pezzetto ringrazia
CUORGNE
Come sindaco sono estremamente grato e felice dell'idea e del risultato: mi auguro possa essere il primo tassello di un mosaico
STRAMBINO - Si riuniscono i soci di Nova Coop
STRAMBINO - Si riuniscono i soci di Nova Coop
All’ordine del giorno l’approvazione del Bilancio 2016, chiuso con ricavi da vendite e prestazioni per circa 11 milioni di euro
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
Dopo due anni di tavoli di trattative, l'altra mattina brutta fumata nera per la negoziazione del Settore Tecnico Ferrovie
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
Il «Comitato per la costituzione di Mappano Comune» ha presentato istanza urgente per bloccare il ricorso di Borgaro e Leini
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D'Amelio
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D
L'agenda rossa di Paolo Borsellino è sparita subito dopo l'attentato di stampo mafioso del 19 luglio 1992 in cui perse la vita
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
Su proposta del sindaco, la giunta comunale ha deliberato di utilizzare le opportunità offerte dal decreto legge Art Bonus
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore