ELEZIONI - Il giovane Simone Cammarata candidato di Sel

| Inizia il nostro viaggio alla scoperta dei candidati canavesani alle prossime elezioni regionali del Piemonte

+ Miei preferiti
ELEZIONI - Il giovane Simone Cammarata candidato di Sel
Inizia con Simone Cammarata, di Sinistra Ecologia e Libertà, il nostro viaggio alla scoperta dei candidati canavesani alle prossime elezioni regionali del Piemonte. Un appuntamento cruciale per il futuro del nostro Canavese.
 
Simone è l'unico canavesano di Sel che si presenta al vaglio delle urne: ha appena 22 anni ed è il più giovane candidato della lista. Studente al secondo anno di scienze internazionali, residente a Leinì, da tre anni è iscritto al circolo Sel «Alto Canavese». Un volto nuovo per la politica locale. «E' la prima volta che mi candido - spiega Simone Cammarata - andando all'università sono a contatto con una generazione che ha voglia di cambiamento. Ed è proprio per questo motivo che ho scelto di impegnarmi in prima persona. Qualcosa, questa volta, deve cambiare davvero altrimenti questa generazione è quella che, se va bene, andrà in pensione con 200 euro. Dobbiamo lavorare adesso per garantire un futuro ai nostri figli e nipoti».
 
La candidatura, come detto, è stata espressa dal circolo Alto Canavese del partito. «Bisogna andare a prendere il voto sul territorio - dice Cammarata - stare in ufficio o nei comitati elettorali non serve e non è il modo giusto per conquistare la gente. Noi ci mettiamo la faccia». Per questo, nel corso del mese di maggio, Simone Cammarata parteciperà a decine di incontri. Anche e soprattutto nei mercati rionali del Canavese. Tutti i giovedì a Cuorgnè e tutti i sabato a Rivarolo. Il lunedì a Castellamonte alternato a Pont Canavese. 
 
«Tra le nostre priorità c'è ovviamente il lavoro - dice il giovane candidato - perché in Canavese le aziende stanno chiudendo una dopo l'altra. C'è poi un'esigenza di legalità e trasparenza perchè, dopo quello che è successo di recente, si sente la necessità di far ripartire un territorio finito nei meccanismi di un sistema poco trasparente». Per Simone Cammarata serve soprattutto concretezza: «C'è da impostare un grosso lavoro sul Canavese. Anche su temi di base, come la sanità e i trasporti. L'ospedale di Cuorgnè, ad esempio, va difeso a spada tratta perchè è un servizio fondamentale per il territorio. E sui trasporti, è inutile pensare alla Tav se poi la Canavesana ci mette delle ore per portare i pendolari a Torino. Bisogna credere nel treno, avvicinandolo al tempo stesso ai bus, con tratte più snelle e collegamenti brevi per trasportare i pendolari ai treni». 
 
Donatore Avis, Simone Cammarata suona il sassofono contralto nella banda di Leinì e, da diversi anni, si occupa del progetto «Ovale oltre le sbarre» con i detenuti del carcere delle vallette che si trasformano in giocatori di rugby. «Ho scelto di candidarmi perchè credo nei valori di una politica sana e vicina alla gente - aggiunge Simone Cammarata - è venuto il momento di reagire e tornare a parlare di diritti, legalità, lavoro e ambiente».
Video
Politica
IVREA - Al centro per l'impiego la visita del sottosegretario Bobba
IVREA - Al centro per l
Jobs Act e Garanzia Giovani: un approfondimento sugli effetti concreti di queste politiche sul territorio del Canavese
CUORGNE' - La scommessa da vincere è lo sport come turismo
CUORGNE
Summit in municipio, l'altra sera, tra le associazioni sportive di Cuorgnè e l'assessore regionale Giovanni Maria Ferraris
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
Un'analisi puntuale del territorio. E' quella che al teatro Giacosa è emersa durante la serata dedicata al futuro del territorio nord-ovest e, in particolare, al futuro del Canavese. Una serata promossa dal quotidiano La Stampa
AGLIE' - In castello il summit delle Pro loco della provincia
AGLIE
Saranno presenti i principali rappresentanti dell’UNPLI Torino e Piemonte
CUORGNE' - Anziana bloccata per la neve: intervengono i carabinieri
CUORGNE
«Purtroppo abbiamo verificato e si tratta di strada privata – spiega l’assessore Silvia Leto - dove il Comune non può intervenire»
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
Nuovo progetto di mobilità sostenibile lanciato dalla Città metropolitana di Torino in partenariato con 16 Comuni, due in Canavese
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
Duro affondo della minoranza dopo l'annuncio del rinvio dei lavori per l'ascensore delle elementari alle vacanze di Pasqua
CUORGNE' - Muore l'ex segretario comunale Antonio Berta
CUORGNE
Il cordoglio del sindaco Beppe Pezzetto e di tutta la macchina comunale
CUORGNE' - Caldaia rotta: bimbi al fresco alla scuola elementare Peno
CUORGNE
«Purtroppo una caldaia su tre della scuola elementare Aldo Peno è fuori uso», conferma l'assessore Pieruccini. Lavori a giorni
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
Un atto formale ma di grande importanza per garantire ai pompieri volontari della città la completa fruizione dei nuovi spazi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore