ELEZIONI RIVAROLO - Il Comitato si avvicina ai Cinque Stelle

| «Non bruciamoci il futuro» scende in campo e propone un'alleanza di volti nuovi contro il «bertottismo»

+ Miei preferiti
ELEZIONI RIVAROLO - Il Comitato si avvicina ai Cinque Stelle
Quattro mesi (giorno più, giorno meno) alle elezioni amministrative della città di Rivarolo. Occhi puntati, oggi, sul comitato «Non bruciamoci il futuro». Il direttivo ha sentito il bisogno di spedire un comunicato stampa sulle prossime elezioni, invitando a superare il “bertottismo” con una vera e ampia alleanza civica.
 
Un messaggio per tutti gli schieramenti. Basta con il centrodestra di Martino Zucco Chinà. E attenzione anche alle altre liste, dove potrebbero finire «i soliti noti del passato». Il comitato, poi, elenca una serie di priorità che si avvicinano (idealmente) ad alcune delle proposte del Movimento 5 Stelle. Se questo è un avvicinamento voluto lo scopriremo solo al momento della presentazione delle liste. Di certo, a Rivarolo, il «no» alla centrale «senza se e senza ma», è stato espresso fino a questo momento da pochissimi soggetti politici. E tra questi c'è senza dubbio il M5S.
 
«Superare il bertottismo evitando di rivolgersi ai soliti noti del passato, sarebbe un bel segnale di riscatto per una Città che esce da un commissariamento per sospette infiltrazioni mafiose - scrive il direttivo del comitat - da circa due anni ci stiamo occupando dei problemi legati alla nascita di una centrale in pieno centro cittadino (unico caso in Italia), per di più senza che ai Cittadini sia stata data a suo tempo un’informazione adeguata per potersi esprimere nel merito». 
 
Poi un netto attacco a Bertot e alla passata amministrazione. «Emblema del fallimento della politica (anche) locale è testimone la gestione pubblica della raccolta rifiuti  tramite Consorzio ASA, della Società pubblica “Rivarolo Futura” che avrebbe dovuto occuparsi del teleriscaldamento cittadino oltre che della realizzazione del Teatro e Centro fieristico. Risultato: ASA fallita senza sapere chi ne pagherà i debiti, Consiglio Comunale sciolto per decreto, “Rivarolo Futura” in liquidazione, ma al posto del Teatro e del Centro Fieristico ci siamo ritrovati una “bella” Centrale».
 
Infine le proposte che riguardano principalmente, almeno in questa fase, l'ambiente e la trasparenza amministrativa. «Anziché la corsa a mettere per primi il cappello sulle sedie che contano e, prescindendo dai Partiti,  occorrerebbe promuovere una vera e ampia alleanza civica che possa unire le sane e migliori energie per definire alcuni temi essenziali che per esempio potrebbero essere:
 
- Politiche per uno sviluppo sostenibile attente sia all’occupazione che all’impatto ambientale; 
- Evitare nuove cementificazioni del territorio valorizzando al meglio il patrimonio edilizio esistente;
- Uno sviluppo sostenibile teso al risparmio energetico anche tramite fonti pulite ( solare e geotermico);
- Massima attenzione a garantire una sana qualità della vita (aria, acqua, trasporti, sevizi scolastici, ecc.);
- Una politica che incentivi la Riduzione, il Riciclo ed il Riutilizzo dei nostri rifiuti;
- Massima trasparenza Amministrativa, esempio: Consigli Comunali trasmessi on-line».
Politica
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
Dopo il crollo del viadotto Morandi a Genova, anche in Canavese si sono moltiplicate le segnalazioni di ponti «problematici» perchè vecchi e (forse) alle prese con una scarsa manutenzione
CUORGNE' - Due tirocinanti diventano cantonieri per sei mesi
CUORGNE
«Un'iniziativa che si inserisce nell'ambito degli interventi a favore di soggetti svantaggiati ed in situazione economica precaria», dice il sindaco Pezzetto
IVREA - Parte il corso per le nuove Guardie Ecologiche Volontarie
IVREA - Parte il corso per le nuove Guardie Ecologiche Volontarie
Le lezioni si svolgeranno in più sedi contemporaneamente, collegate via video: Torino, Pinerolo, Susa, Lanzo e Ivrea
MAPPANO - Procedura finita, il Mercatone Uno può riaprire
MAPPANO - Procedura finita, il Mercatone Uno può riaprire
Con le cessioni è stata, pertanto, garantita la salvaguardia occupazionale di 2.304 dipendenti pari a circa l'85% del totale
CUORGNE' - Via le barriere architettoniche alla materna e in Manifattura
CUORGNE
«Abbiamo dato corso ad interventi attesi da lungo tempo in particolare presso la scuola», sottolinea l'assessore Lino Giacoma Rosa
CANAVESE - «Inutile sparare ai lupi ma servono azioni a tutela di chi lavora in montagna»
CANAVESE - «Inutile sparare ai lupi ma servono azioni a tutela di chi lavora in montagna»
Così Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem (Unione Comuni, Comunità ed Enti montani) in merito alla notizia relativa alla proposta di sparare ai lupi con proiettili di gomma. Quello dei lupi è un problema sentito anche in Canavese
RIVARA - Strada stretta: borgata inaccessibile dalle ambulanze - FOTO
RIVARA - Strada stretta: borgata inaccessibile dalle ambulanze - FOTO
Riceviamo da Belboschetto una segnalazione di disagi e problematiche legate alla strada che collega il centro abitato
BORGARO - Defibrillatore in piazza Agorà: città cardioprotetta
BORGARO - Defibrillatore in piazza Agorà: città cardioprotetta
Il defibrillatore è stato poi consegnato alla dottoressa Stefania Scagliola, responsabile della farmacia numero 13 dell'Asm
LEINI - Problemi di sicurezza: chiude il parco «Grande Torino»
LEINI - Problemi di sicurezza: chiude il parco «Grande Torino»
«Sono emerse delle problematiche gravi, legate anche alla cattiva manutenzione», conferma il vicesindaco Fabrizio Troiani
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore