ELEZIONI RIVAROLO - Primarie «Si», primarie «No»...

| Favorevole Marina Vittone. Il Pd si tiene stretto Rostagno

+ Miei preferiti
ELEZIONI RIVAROLO - Primarie «Si», primarie «No»...
No. Alla fine non si faranno le primarie a Rivarolo. Il centrosinistra correrà (ancora una volta) spaccato ma niente consultazione preventiva. La proposta di «Alleanza per Rivarolo» non è stata accolta dal Partito Democratico che ha deciso e confermato, anche senza primarie, il proprio sostegno ad Alberto Rostagno. Proprio nello stesso giorno in cui Marina Vittone, a questo punto sempre più sicura quarta candidata a sindaco, si è detta favorevole al ricorso alle primarie.

Il «no» del Pd (scontato già al momento della proposta di Alleanza per Rivarolo di Guido Novaria) è arrivato con un comunicato del segretario locale Simona Randaccio. «Non ho ben capito chi si celi dietro quella sigla (Alleanza per Rivarolo ndr), ma ritengo che si tratti di una persona che vive poco la realtà  rivarolese, perché dimostra di non conoscerne neppure la storia recentissima. Quando quasi un anno fa sembrava vi fossero più aspiranti candidati alla poltrona di sindaco nel campo del centrosinistra: fui la prima a sostenere che – in quel caso -  sarebbero state opportune le primarie».

Ne è nato però un gruppo di lavoro (costituito da più di 50 persone) che, dopo mesi di incontri, ha individuato le linee guida del programma e scelto il candidato a sindaco.  «Nessun iscritto del Pd di Rivarolo ha avanzato formalmente una propria candidatura a sindaco (circostanza questa che avrebbe giustificato delle primarie) - spiega la Randaccio - le primarie si fanno quando vi sono più aspiranti candidati sindaco iscritti al Pd o iscritti a partiti che fanno parte di una coalizione con il Pd, non per soddisfare le aspirazioni di qualche soggetto che, neppure iscritto al partito, ritiene che il medesimo sia un comodo ascensore per le proprie aspirazioni personali, da usare quando serve e da criticare quando non fa più comodo. Il nuovo comitato invita Alberto Rostagno (non iscritto al Pd) a misurarsi in primarie il cui significato non si comprende». 

Il Partito Democratico, però, sa che il «no» alla proposta di Novaria rischia seriamente di far deflagrare l'ambito del centrosinistra in più liste. «Che dire, saranno i cittadini con il loro voto di maggio a decidere quale programma sposare, e quali persone dovranno attuarlo - conclude la Randaccio - se chi oggi scrive a nome di “Alleanza per Rivarolo” ritiene di riconoscersi in un ambito di lista civica ampia, di condividerne i valori e le regole, e ha il coraggio di sporcarsi le mani lavorando sul programma, accettando di mettersi in discussione e di non essere sempre dalla parte del giusto “a prescindere” sarà sempre il benvenuto alle riunioni del giovedì del gruppo di lavoro. Se così non è credo che abbia sbagliato l’interlocutore cui rivolgersi».

Il «no» alle primarie, di fatto rilancia la candidatura di Marina Vittone, attuale presidente della Pro loco di Rivarolo. C'è già il nome della lista: «Rivarolo sostenibile». «In riferimento alla proposta di Guido Novaria e del Gruppo "Alleanza per Rivarolo" di indire elezioni primarie per la candidatura a sindaco della città - scrive la Vittone - riteniamo che tale proposta sia opportuna e condivisibile, in quanto le primarie di coalizione rappresenterebbero un giusto esercizio di democrazia partecipata e consentirebbero a tutti i cittadini rivarolesi di esprimersi preventivamente sul Candidato Sindaco più gradito. In questo senso intendiamo le primarie come uno strumento di onesto e rispettoso confronto, utile ad unire le istanze dei vari gruppi civici, partiti e movimenti, ricompattandone le posizioni e ad attribuire al Candidato Sindaco un'ampia rappresentatività, al fine di dare un'amministrazione onesta, trasparente e partecipata alla Città».

Qui l'unico che se la ride, a conti fatti, è Martino Zucco Chinà...

 

Politica
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
Ora i sindacati chiedono di congelare i 138 licenziamenti dal momento che č possibile avviare una trattativa con gli acquirenti
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
Rifondazione Comunista ha convocato un presidio-flash mob per il lancio di una campagna di boicottaggio contro Vodafone
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
«Ancora una volta dal fare sistema tra istituzioni e realtą territoriali nascono opportunitą a vantaggio della comunitą»
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
La lega 33 dello Spi-Cgil, il sindacato pensionati, festeggia la sua presenza sul territorio del Canavese con due giorni di eventi
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
E' lo stanziamento per ancorare le tegole sui tetti delle case e fare in modo che non volino via con gli aerei che atterrano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
Arriva anche dal Canavese un piccolo sostegno alla causa del popolo Catalano, pronto a chiedere l'indipendenza dalla Spagna
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
E' un bilancio negativo quello tracciato dall'opposizione dopo i primi 100 giorni di governo della giunta guidata da Grassi
FELETTO - Una scuola pił bella grazie anche all'aiuto dei profughi
FELETTO - Una scuola pił bella grazie anche all
Prima dell'inaugurazione dei locali č stata presentata anche l'iniziativa del Comune chiamata «Bimbi accompagnati»
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
«Questo conferma l’attenzione con la quale si č sempre operato in tutti gli aspetti amministrativi» dice il vicesindaco
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metą: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metą: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
Primi 100 giorni di amministrazione: il Senatore traccia il bilancio. Per Mazza non arriva la promozione a pieni voti. Il Psi chiede di definire con il Pd le linee guida necessarie per amministrare al meglio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore