ELEZIONI RIVAROLO - Primarie «Si», primarie «No»...

| Favorevole Marina Vittone. Il Pd si tiene stretto Rostagno

+ Miei preferiti
ELEZIONI RIVAROLO - Primarie «Si», primarie «No»...
No. Alla fine non si faranno le primarie a Rivarolo. Il centrosinistra correrà (ancora una volta) spaccato ma niente consultazione preventiva. La proposta di «Alleanza per Rivarolo» non è stata accolta dal Partito Democratico che ha deciso e confermato, anche senza primarie, il proprio sostegno ad Alberto Rostagno. Proprio nello stesso giorno in cui Marina Vittone, a questo punto sempre più sicura quarta candidata a sindaco, si è detta favorevole al ricorso alle primarie.

Il «no» del Pd (scontato già al momento della proposta di Alleanza per Rivarolo di Guido Novaria) è arrivato con un comunicato del segretario locale Simona Randaccio. «Non ho ben capito chi si celi dietro quella sigla (Alleanza per Rivarolo ndr), ma ritengo che si tratti di una persona che vive poco la realtà  rivarolese, perché dimostra di non conoscerne neppure la storia recentissima. Quando quasi un anno fa sembrava vi fossero più aspiranti candidati alla poltrona di sindaco nel campo del centrosinistra: fui la prima a sostenere che – in quel caso -  sarebbero state opportune le primarie».

Ne è nato però un gruppo di lavoro (costituito da più di 50 persone) che, dopo mesi di incontri, ha individuato le linee guida del programma e scelto il candidato a sindaco.  «Nessun iscritto del Pd di Rivarolo ha avanzato formalmente una propria candidatura a sindaco (circostanza questa che avrebbe giustificato delle primarie) - spiega la Randaccio - le primarie si fanno quando vi sono più aspiranti candidati sindaco iscritti al Pd o iscritti a partiti che fanno parte di una coalizione con il Pd, non per soddisfare le aspirazioni di qualche soggetto che, neppure iscritto al partito, ritiene che il medesimo sia un comodo ascensore per le proprie aspirazioni personali, da usare quando serve e da criticare quando non fa più comodo. Il nuovo comitato invita Alberto Rostagno (non iscritto al Pd) a misurarsi in primarie il cui significato non si comprende». 

Il Partito Democratico, però, sa che il «no» alla proposta di Novaria rischia seriamente di far deflagrare l'ambito del centrosinistra in più liste. «Che dire, saranno i cittadini con il loro voto di maggio a decidere quale programma sposare, e quali persone dovranno attuarlo - conclude la Randaccio - se chi oggi scrive a nome di “Alleanza per Rivarolo” ritiene di riconoscersi in un ambito di lista civica ampia, di condividerne i valori e le regole, e ha il coraggio di sporcarsi le mani lavorando sul programma, accettando di mettersi in discussione e di non essere sempre dalla parte del giusto “a prescindere” sarà sempre il benvenuto alle riunioni del giovedì del gruppo di lavoro. Se così non è credo che abbia sbagliato l’interlocutore cui rivolgersi».

Il «no» alle primarie, di fatto rilancia la candidatura di Marina Vittone, attuale presidente della Pro loco di Rivarolo. C'è già il nome della lista: «Rivarolo sostenibile». «In riferimento alla proposta di Guido Novaria e del Gruppo "Alleanza per Rivarolo" di indire elezioni primarie per la candidatura a sindaco della città - scrive la Vittone - riteniamo che tale proposta sia opportuna e condivisibile, in quanto le primarie di coalizione rappresenterebbero un giusto esercizio di democrazia partecipata e consentirebbero a tutti i cittadini rivarolesi di esprimersi preventivamente sul Candidato Sindaco più gradito. In questo senso intendiamo le primarie come uno strumento di onesto e rispettoso confronto, utile ad unire le istanze dei vari gruppi civici, partiti e movimenti, ricompattandone le posizioni e ad attribuire al Candidato Sindaco un'ampia rappresentatività, al fine di dare un'amministrazione onesta, trasparente e partecipata alla Città».

Qui l'unico che se la ride, a conti fatti, è Martino Zucco Chinà...

 

Politica
PONTE PRETI - Droni e laser per valutare la «salute» della struttura
PONTE PRETI - Droni e laser per valutare la «salute» della struttura
La Città metropolitana ha consegnato al Club Turati di Castellamonte tutto il materiale sul ponte nuovo di Strambinello
RIVAROLO - L'asilo Maurizio Farina è tornato all'antico splendore
RIVAROLO - L
Sono terminati i lavori di restauro della facciata del palazzo ottocentesco, già sede del primo asilo aportiano del Piemonte
CASTELLAMONTE - Frazioni al voto: si parte il 5 novembre a Filia
CASTELLAMONTE - Frazioni al voto: si parte il 5 novembre a Filia
Si ricorda che le nomine dei candidati al Consiglio di Frazione dovranno essere presentate, direttamente dai candidati stessi, su apposito modulo entro le ore 17,30 di lunedì 22 ottobre
BORGARO - Sono partiti i lavori per il restyling di palazzo civico
BORGARO - Sono partiti i lavori per il restyling di palazzo civico
Nonostante il cantiere non ci saranno disagi, visto che sarà garantito il passaggio delle auto e l'accesso dei cittadini al municipio
IVREA - Arrigo Sacchi ospite all'assemblea di Confindustria
IVREA - Arrigo Sacchi ospite all
Il presidente nazionale di Confindustria, Boccia, il fisico Temporelli e l'ex allenatore del Milan il 30 ottobre alle Officine H
CUORGNE' - Una raccolta fondi per ridare vita all'area ex Salesiani
CUORGNE
Progetto di crowdfunding presentato da Fondazione di Comunità del Canavese con la collaborazione dei Comuni di Cuorgnè e Ivrea
FERROVIA CANAVESANA - A breve la firma del protocollo Regione-Rfi: poi (finalmente) partiranno i lavori
FERROVIA CANAVESANA - A breve la firma del protocollo Regione-Rfi: poi (finalmente) partiranno i lavori
L'accordo consentirà di dare il via ai lavori di messa in sicurezza della linea Canavesana e soprattutto di rivedere le prescrizioni sulla velocità. I treni torneranno a 70 chilometri orari se Gtt manterrà il doppio macchinista a bordo
VOLPIANO - Smog e blocchi auto: «Bene, ma Volpiano non è Torino»
VOLPIANO - Smog e blocchi auto: «Bene, ma Volpiano non è Torino»
Il sindaco: «Chiederemo che venga posizionata una centralina nella nostra zona per misurare i livelli effettivi di inquinamento»
SAN MAURIZIO - Gli ospiti della casa di riposo diventano scrittori
SAN MAURIZIO - Gli ospiti della casa di riposo diventano scrittori
Si è svolta sabato la presentazione di «Nella mente, nell'anima, nel cuore», la raccolta di racconti scritti dagli ospiti della Rsa
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
Il Comune più sanzionato è Forno Canavese (134 mila euro di multa), seguito a ruota da Bosconero, Feletto, Rivara, Ozegna, Sparone, Borgiallo, Pratiglione. La Città metropolitana disponibile «a verificare con i Comuni le situazioni»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore