EX ASA - La raccolta rifiuti resta alla Teknoservice

| Il Cca assicura: «Abbiamo fatto tutto con trasparenza»

+ Miei preferiti
EX ASA - La raccolta rifiuti resta alla Teknoservice
Nessuno stravolgimento nella raccolta rifiuti: continuerà la Teknoservice ad occuparsi dei 51 Comuni dell'alto Canavese, quelli del consorzio ex Asa. Questa mattina il presidente del Consorzio Canavesano Ambiente, Maurizio Cieol, ha confermato la validità della gara d'appalto che l'anno scorso ha assegnato il ramo rifiuti dell'Asa all'azienda di Piossasco. L'Autorità Nazionale Anti-Corruzione, che si sta occupando della gara d'appalto, secondo il Cca, qualora riscontrasse delle irregolarità non avrebbe possibilità di annullare la procedura. Al massimo potrebbe elevare delle sanzioni.
 
Intanto per "vigilare" sulla Teknoservice è stato incaricato l'ingegner Flavio Caminiti di Torino. Costerà circa 30 mila euro all'anno. Assumerà la carica di "direttore esecuzione contratto" e potrà anche elevare delle sanzioni all'azienda di Piossasco qualora il lavoro svolto non risulti conforme al contratto di servizio. «Entro gennaio tutto il territorio passerà al porta a porta - dice Cieol - quindi dal 2015 avremo finalmente dati attendibili sulla raccolta differenziata. Questo ci permetterà di riconoscere con precisione i costi delle bollette per gli utenti».
 
E sulla gara d'appalto, Cieol precisa: «Non è stata contestata la gara d'appalto in quanto tale ma il contratto che il commissario Asa, Stefano Ambrosini, ha firmato insieme al Ministero con Teknoservice. Il commissario ha ribadito anche all'Autorità anticorruzione che la polizza fideiussoria presentata da FidiRoma era accettabile in base all'elenco generale degli intermediari. Un eventuale annullamento andrebbe motivato con l'interesse pubblico che, in questa vicenda, non c'è. Ricominciare da capo significherebbe lasciare il territorio con l'immondizia per strada».
 
Il Cca conferma inoltre che i pagamenti, da parte della Teknoservice, stanno avvenendo con regolarità. E se è vero che la stessa garanzia di FidiRoma, in prima battuta, era stata respinta (quando era stata presentata da Ederambiente) Cieol ha fatto presente che la differenza di valutazione è dipesa dal fatto che la commissione della gara d'appalto e il commissario Ambrosini, nella sua piena autonomia, sono, di fatto, due soggetti diversi. «Noi abbiamo agito con grande trasparenza - spiega Cieol - e abbiamo già risposto all'Autorità nazionale anticorruzione spiegando la nostra posiizione».
 
Circola voce, in queste ore, di un possibile annullamento della gara d'appalto da parte dell'Autorità Nazionale Anticorruzione. Fin qui non ci sono conferme. Al Consorzio Canavesano Ambiente, in ogni caso, non è arrivata nessuna comunicazione in merito.
Politica
LEINI - Si dimette l'assessore al bilancio del Comune, Marco D'Acri
LEINI - Si dimette l
Motivi professionali alla base della decisione: «Non sono più in grado di garantire quella presenza che la carica impone»
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della città
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della città
Nei giorni scorsi, a Castellamonte, sono partiti alcuni lavori di manutenzione richiesti da parecchio tempo al Comune
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
Parte un percorso formativo organizzato per aiutare le aziende a superare sfide e barriere nei mercati internazionali
CUORGNE' - Chiude (ancora una volta) il bocciodromo di via Braggio: diventerà una palestra?
CUORGNE
L'impianto sportivo, entro la fine dell'anno, perderà il gestore e rimarrà, ancora una volta, una cattedrale nel deserto. La posa del primo mattone risale al 1990. Poi uno stop di 23 anni. Le bocce, però, evidentemente «non tirano»
CASTELLAMONTE - Il centro anziani chiude: i socialisti non ci stanno
CASTELLAMONTE - Il centro anziani chiude: i socialisti non ci stanno
Dopo decenni di servizio l'associazione è ormai ad un passo dalla chiusura a causa del calo degli iscritti e dell'aumento dei costi
IVREA - Caffè con l'esperto: incontro sui media con Marco Mussini
IVREA - Caffè con l
Marco Mussini, giornalista ed ex-assistente all'Europarlamento, parlerà di comunicazione e media
TORINO-CERES - Da Vivi Caselle una proposta per ridurre i disagi
TORINO-CERES - Da Vivi Caselle una proposta per ridurre i disagi
Dopo la proposta per ridurre i disagi del tunnel di corso Grosseto a chi usa i bus, arriva un'analoga iniziativa per i treni
IVREA - Dall'Anpi un appello a coerenza e responsabilità
IVREA - Dall
Riceviamo e pubblichiamo una riflessione sull'attualità (anche in Canavese) di Mario Beiletti dell'Anpi Ivrea e Basso Canavese
CANAVESE - Esposto in procura contro l'Asl To4: «Negli ospedali del Canavese poco personale e pazienti a rischio»
CANAVESE - Esposto in procura contro l
Dopo il fallito tentativo in Prefettura, il segretario territoriale Giuseppe Summa, a nome del Nursind, ha presentato un esposto alla procura di Ivrea per denunciare le gravissime condizioni in cui verserebbero gli ospedali dell'Asl To4
IVREA - Neve e ghiaccio: la città resta senza sale e il Comune si scusa
IVREA - Neve e ghiaccio: la città resta senza sale e il Comune si scusa
Diventano oggetto di scontro politico i disagi patiti dagli eporediesi dopo l'ondata di maltempo. Attacco della Lega Nord
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore