EX ASA - Sui rifiuti, Chiono contro tutti: «Procedure illegittime»

| Il sindaco scrive ai colleghi, alla Regione e al Prefetto, sull'ennesimo appalto (da 60 mila euro) affidato senza gara

+ Miei preferiti
EX ASA - Sui rifiuti, Chiono contro tutti: «Procedure illegittime»
Anche se ormai sono passati anni, il caos creato dal fallimento dell’Asa non è stato ancora superato in Canavese. Protagonista di questo nuovo scontro è Giambattistino Chiono, sindaco di Busano. Lo scorso 15 gennaio tutti i sindaci dell’area ex Asa si sono riuniti per deliberare di affidare a Teknoservice il servizio di gestione delle banche dati. Banche dati che ormai sono più che obsolete, dato che dal fallimento dell’ex-consorzio non sono più state aggiornate. E vista la situazione di disordine continuo che ha caratterizzato l’ultimo periodo di vita dell’azienda è probabile che già allora fossero piuttosto vecchie.
 
L’affidamento del servizio costerà 60000 euro annuali in più. Fin da subito alcuni sindaci, tra cui soprattutto Chiono, hanno manifestato fortemente il loro disappunto e la loro contrarietà. Il 26 gennaio il sindaco di Busano ha quindi inviato una lettera a Maurizio Cieol, presidente del Consorzio Canavesano per l’ambiente, manifestando le sue perplessità. La lettera bolla come “illegittima” la richiesta dell’impresa Teknoservice che si dovrebbe impegnare solo nella “raccolta rifiuti e affini”, non in servizi non previsti dal suo “oggetto sociale”.
 
In più, protesta Chiono, il costo di 60000 euro è sicuramente eccessivo dato che “da un’indagine di mercato con aziende specializzate per questa specifica tipologia di servizi è emerso un costo di 20000-25000 euro all’anno”. Il primo cittadino sottolinea anche l’impossibilità per l’azienda di imporre il servizio, che dovrebbe essere frutto di una libera scelta di ciascuna amministrazione. La lettera è stata inviata da Busano a tutti i sindaci del consorzio, al'assessore regionale all'ambiente Alberto Valmaggia, al vicepresidente della Regione, Aldo Reschigna e al prefetto di Torino.
 
Chiono si era già lamentato più volte dell’incostanza dei servizi della nuova azienda e dagli eccessivi costi. Busano ha dovuto pagare per il 2014, a fronte di una diminuzione dei rifiuti prodotti, circa 20 mila euro in più dell’anno precedente. Una spesa immotivata e eccessiva secondo il sindaco che aveva già più volte manifestato la sua volontà di abbandonare l’area dell’ex-Asa per passare al consorzio di Ciriè: “Dove le bollette costano meno”. In realtà resta da vedere se il passaggio sia possibile in quanto la divisione dei territori tra i vari consorzi è una competenza della Regione Piemonte. (pf)
Politica
CUORGNE' - Puliti i canali per evitare guai in caso di nubifragi
CUORGNE
«Sono azioni di prevenzione che rientrano nell’ambito del progetto Cuorgnè più Sicura», dice il sindaco Beppe Pezzetto
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
Alla cerimonia il sindaco Giovanni Bruno Mattiet insieme all'onorevole Alessandro Giglio Vigna e alla Senatrice Virginia Tiraboschi
CASTELLAMONTE - L'ex asilo va in malora: è scontro politico - FOTO
CASTELLAMONTE - L
Allarme degrado a Preparetto. Da quando la vecchia gestione ha lasciato la frazione, la struttura è stata abbandonata
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
Arriva il mese di agosto e, come consuetudine, va in vacanza anche la sosta a pagamento
CASTELLAMONTE - Trovato un «custode» al parco Fabio Marrone
CASTELLAMONTE - Trovato un «custode» al parco Fabio Marrone
«Noi facciamo cose, non facciamo polemiche sterili come quelli della Lega o del Movimento 5 Stelle» dice il sindaco Mazza
BORGARO - Il Comune premia le eccellenze sportive locali - FOTO
BORGARO - Il Comune premia le eccellenze sportive locali - FOTO
Sono stati ricevuti e premiati i ragazzi della Under 14 della River Borgaro Basket e le ragazze di pallavolo e pallanuoto
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
Problema di portata nazionale: sono quasi cinque milioni gli Italiani che hanno difficoltà a vedere i canali Rai e l'intero bouquet del digitale terrestre
CUORGNE' - 200 mila euro da Roma per gli impianti sportivi cittadini
CUORGNE
Il bocciodromo, purtroppo, non riaprirà ma, se non altro, il Comune porterà avanti alcune opere di messa in sicurezza
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
Vicenda casa di riposo: «Confidiamo ora nelle autorità competenti per individuare eventuali responsabilità» dice l'assessore Carruozzo
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l'ex sindaco Ferrino: «Sono sereno, la verità verrà a galla»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l
Il Circolo Territoriale del Popolo della Famiglia-Piemonte si schiera con Serafino Ferrino, l'ex sindaco di Favria indagato nell'ambito dell'operazione dei carabinieri che ha portato all'arresto dell'imprenditore Pasquale Motta
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore