FAVRIA - Arriva il grande fratello: telecamere e lettori di targhe

| «Piazzeremo 28 telecamere nei vari punti sensibili del centro abitato», annuncia soddisfatto il sindaco Vittorio Bellone

+ Miei preferiti
FAVRIA - Arriva il grande fratello: telecamere e lettori di targhe
Il Comune di Favria ha deciso di investire sulla sicurezza, appaltando il ripristino e il potenziamento del sistema di videosorveglianza. «Piazzeremo 28 telecamere nei vari punti sensibili del centro abitato – spiega il sindaco Vittorio Bellone – riteniamo che con l’installazione di questi dispositivi riusciremo ad assicurare un’adeguata copertura. Come è già stato ampiamente dimostrato, l’utilità è duplice: da un lato, la presenza delle videocamere rappresenta un valido deterrente per ridurre gli episodi di vandalismo e di microcriminalità. Dall’altro, le registrazioni forniscono un valido aiuto alle forze dell’ordine per l’attività investigativa in caso di atti criminosi. Dal punto di vista gestionale siamo soddisfatti, perchè la società appaltatrice è la stessa che si occupa della sorveglianza dell’autostrada A5 e del Comune di Aosta».

Sempre sul versante della sicurezza sarà importante la messa in funzione dei lettori di targhe che saranno posti in via Caporal Cattaneo e, probabilmente, lungo le provinciali per Busano e Front Canavese. «Chiariamo subito che non si tratta di autovelox: non sono sistemi che consentono di comminare sanzioni – chiarisce il primo cittadino favriese – I lettori di targhe in primo luogo generano un flusso di dati statistici che viene elaborato al computer, per esempio per valutare i volumi di traffico che interessano un’arteria stradale e la velocità media di passaggio delle auto. Ma hanno anche un’altra funzione. Il software di cui dispongono, grazie all’accesso alle banche dati, permette di identificare in tempo reale i veicoli non assicurati, non revisionati o, peggio, rubati. I lettori inviano all’istante i dati ad un palmare di cui sono dotati gli agenti di polizia municipale. Il posizionamento di più dispositivi fissi permette, quindi, alle forze dell’ordine di individuare la direzione di marcia delle auto “incriminate” e quindi di organizzare tempestivamente dei posti di blocco. Sarebbe quindi auspicabile che anche altri Comuni si dotassero di questi sistemi. Recentemente, proprio i lettori di targhe a Sanremo hanno permesso la cattura di una banda di pericolosi rapinatori».

Dove è successo
Politica
CANAVESE - Aumentano i turisti, il 30% è straniero. Boom di Bed & Breakfast e agriturismi - TUTTI I DATI
CANAVESE - Aumentano i turisti, il 30% è straniero. Boom di Bed & Breakfast e agriturismi - TUTTI I DATI
Si è conclusa oggi, a Ivrea, la prima tappa degli Stati generali del turismo per il Piemonte. Un focus sui territori di Canavese, Valli di Lanzo e Chivassese che ha visto confrontarsi oltre 120 tra operatori ed enti del territorio
SALERANO - Il Comune resta senza sindaco: tornerà alle urne
SALERANO - Il Comune resta senza sindaco: tornerà alle urne
Il paese tornerà così alle urne nel corso della prossima tornata amministrativa di primavera, con un anno di anticipo
VOLPIANO - De Zuanne a Bruxelles per il «Patto dei Sindaci 2018»
VOLPIANO - De Zuanne a Bruxelles per il «Patto dei Sindaci 2018»
Il patto è stato lanciato nel 2008 ed è «il più grande movimento delle città per le azioni a favore del clima e dell'energia»
CUORGNE' - 1500 persone senza medico di base. Pezzetto furente: «Qualcosa non funziona nel sistema»
CUORGNE
Il sindaco segnala il caso all'assessore regionale alla sanità, Antonio Saitta. «Se decidi di fare il medico di base e di partecipare ad un concorso pubblico, poi il minimo è che accetti di andare dove vieni assegnato». Saitta risponde
CANAVESE - Benvenuto, Lega Nord: «Non ci dimenticheremo dei piccoli comuni»
CANAVESE - Benvenuto, Lega Nord: «Non ci dimenticheremo dei piccoli comuni»
«Le politiche di austerity degli ultimi anni hanno gravemente danneggiato i Comuni, mettendo a repentaglio la loro stessa esistenza»
CIRIE' - Tanti eventi in città per celebrare le donne
CIRIE
Molti eventi ed iniziative saranno dedicati alla figura femminile da parte del Comune di Ciriè
RIVAROLO - Rosy Bindi in sala Lux: «La mafia è radicata nella storia»
RIVAROLO - Rosy Bindi in sala Lux: «La mafia è radicata nella storia»
Buona partecipazione di pubblico, martedì sera, per l'incontro sulla legalità promosso dal Comune con Libera e Avviso Pubblico
IVREA - Partono dal Canavese gli Stati generali del Turismo
IVREA - Partono dal Canavese gli Stati generali del Turismo
L'apertura, mercoledì 21 febbraio alle 9.30, si terrà proprio all'Auditorium Officina H di Ivrea in via Montenavale 1
VOLPIANO - Una campagna per la raccolta di macerie e ingombranti
VOLPIANO - Una campagna per la raccolta di macerie e ingombranti
In occasione della campagna «Hai macerie o ingombranti da smaltire?», Seta ha realizzato sei video tematici sulla differenziata
OLIMPIADI INVERNALI - Benvenuto: «Il Canavese non va escluso»
OLIMPIADI INVERNALI - Benvenuto: «Il Canavese non va escluso»
Il ritorno dell'evento olimpico potrebbe rappresentate «una nuova occasione di crescita per tutta l'area del torinese» per il candidato alla Camera della Lega Nord
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore