FAVRIA - Il Comune non paga i debiti e straccia l'accordo di Ferrino

| Vicenda casa di riposo: «La firma dell'ex-sindaco sulla transazione non è valida, perchè si basa su un atto illegittimo»

+ Miei preferiti
FAVRIA - Il Comune non paga i debiti e straccia laccordo di Ferrino
Si è discusso molto, l'altra sera in consiglio comunale, sull'ex Casa del Sole, la casa di riposo di Favria (oggi Villa Nizzia) al centro di una lunghissima vicenda che, da anni, genera pericolosi mal di pancia in municipio. Per via delle gestioni degli anni scorsi e, soprattutto, per i debiti da pagare. In consiglio sono ritornate d'attualità le "gesta" dell'allora amministrazione comunale che s'incatenò alla struttura per tentare di cambiare gestori. Scene in qualche modo passate alla storia di Favria. L'ex sindaco Serafino Ferrino, ad esempio, è stato il più citato sia dai banchi della maggioranza che da quelli dell'opposizione. Persino più citato di quanto era sindaco... Tutto ruota attorno al suo accordo di transazione con il curatore fallimentare della Mgl Gest, l'azienda (fallita) che un tempo gestiva la casa di riposo. Secondo la maggioranza del sindaco Vittorio Bellone, quell'accordo di Ferrino, che spalmava i debiti in dieci anni, non è legittimo. 1,3 milioni di euro da pagare in "comode" rate mensili da 12 mila euro...

«In questa vicenda ci sono troppe zone d'ombra ma una cosa è certa – assicura l'assessore ai Lavori pubblici, Silvio Carruozzo – i favriesi non pagheranno quella somma (1,3 milioni di euro ndr). Nel momento in cui la giunta ha autorizzato il sindaco a sottoscrivere la transazione, le somme per coprire il debito non erano state poste a bilancio. Visto che la transazione era stata sottoscritta due soli giorni prima delle elezioni, l'attuale amministrazione, appena insediata, aveva inserito il capitolo di spesa ipotetico, ma poi, a causa della "opacità" con la quale era stata trattata la questione abbiamo svolto degli approfondimenti. E siamo giunti alla conclusione di variare il bilancio con un apposito emendamento, rettificando il capitolo di spesa inserito per sanare una procedura che, con un eufemismo, possiamo definire non impeccabile». La minoranza, al momento del voto, si è alzata e ha lasciato l'aula di consiglio, ipotizzando che il mancato versamento delle rate (da gennaio) possa anche portare a conseguenze spiacevoli per i favriesi, a partire dall'eventuale pignoramento del Comune. La variazione è passata con il solo voto della maggioranza.

«La firma dell'ex-sindaco sulla transazione non è valida, perchè si basa su un atto illegittimo, ossia il voto della Giunta che lo autorizzava a procedere – continua Carruozzo – mi stupisco di questa dimostrazione di incompetenza: il sindaco e i suoi assessori dovevano sapere che per le spese che vincolano il Comune per più annualità l'approvazione deve arrivare da un voto del Consiglio comunale. Peggio ancora, non era stato nemmeno previsto il relativo impegno di spesa nel bilancio, quindi la transazione non aveva nemmeno copertura quando è stata firmata». La firma, poi, è arrivata a pochi giorni dalle elezioni (poi vinte da Bellone). Una fretta «in alcun modo giustificata, visto che non c'era nessuna causa in corso, nè provvedimento giudiziario che lo imponesse».

I problemi con la gestione della casa di riposo sono già costati al Comune 800 mila euro. La vicenda si basa sul contratto siglato nel 2004 dal Comune con la MGL Gest Srl, che prevedeva che l'amministrazione pagasse un indennizzo al gestore per le migliorie apportate alla casa di riposo, nel solo caso di mancato rinnovo del contratto. Spese che la società quantificò in 2.172.493,85 euro. «Il problema è che la Mgl Gest è stata mandata via per morosità, perchè non pagava nè i fornitori, nè le rate di affitto al Comune, oltre a non aver nemmeno stipulato la fidejussione prevista – spiega ancora Carruozzo – e il tribunale ha condannato la società sia in primo grado sia in appello, attestando così la cessazione degli effetti del contratto. Ci sono tutti gli estremi per non dover provvedere ad un ulteriore esborso». Il contratto firmato da Ferrino è stato quindi svuotato della sua efficacia. Tutti i documenti saranno inviati presto alla Corte dei conti.

Politica
SAN MAURIZIO - Si mangia alla Festa e si raccolgono fondi per l'elisosta
SAN MAURIZIO - Si mangia alla Festa e si raccolgono fondi per l
Grande impegno dei vigili del fuoco: l'obiettivo è realizzare un'area per l'atterraggio dell'elisoccorso 24 ore su 24
RIVAROLO - Francesca Immacolata Chaouqui ospite da Bertot
RIVAROLO - Francesca Immacolata Chaouqui ospite da Bertot
L'ospete traccerà un quadro di scenario sul Vaticano e sugli sprechi e i giochi di potere di una lobby internazionale che da anni prova a mettere in crisi il pontificato di Papa Francesco
CUORGNE' - Volontari al lavoro per dare una mano al Comune - FOTO
CUORGNE
Per due volontari l'attività ha già preso il via. Si tratta di Franco Nonnato e Luigi Sironi, dalla scorsa settimana nonni vigili
PONTE PRETI - Camion e bus incastrati sul vecchio ponte: ne passano quasi 800 al giorno - VIDEO
PONTE PRETI - Camion e bus incastrati sul vecchio ponte: ne passano quasi 800 al giorno - VIDEO
Ieri dalle 6 alle 18 i volontari del Club Turati hanno avuto modo di analizzare il flusso di mezzi pesanti in quel tratto di strada. Ci sono stati 15 blocchi dovuti a incroci di tir e bus sul ponte. L'ex senatore Bozzello torna alla carica
MAPPANO - Riapre il compost: «Stop al passaggio dei camion»
MAPPANO - Riapre il compost: «Stop al passaggio dei camion»
Basta camion su via Rivarolo, strada Cuorgnè e viabilità interne. Lo chiedono a Grassi le minoranze in consiglio comunale
VALCHIUSELLA - Vico, Meugliano e Trausella al voto l'undici novembre
VALCHIUSELLA - Vico, Meugliano e Trausella al voto l
Il referendum consultivo tra la popolazione dei tre paesi dovrebbe sancire la nascita ufficiale del Comune di Valchiusa
GRAN PARADISO - I prodotti delle Valli Orco e Soana al Salone Internazionale del Gusto di Torino
GRAN PARADISO - I prodotti delle Valli Orco e Soana al Salone Internazionale del Gusto di Torino
Durante l’incontro verrà presentato il progetto Emeritus, per una eco-gestione integrata delle filiere agricole e turistiche di Valle. Ospite speciale anche il pregiato miele del Gran Paradiso
AGLIE' - Telecamere contro i maiali che abbandonano i rifiuti
AGLIE
Collaborazione tra Vigili, Carabinieri e Guardie ecologiche: maggiori controlli in vista e multe salate per chi viene pizzicato
MAPPANO - Zona pedonale alle scuole: nasce via Anna Frank
MAPPANO - Zona pedonale alle scuole: nasce via Anna Frank
Lavori in corso fino al 12 ottobre nella zona compresa di via Dalla Chiesa compresa tra via Don Murialdo e via Avogadro
CANAVESE - Più soldi per «snellire» le liste d'attesa dell'Asl To4
CANAVESE - Più soldi per «snellire» le liste d
La Regione ha messo a disposizione delle aziende sanitarie 14 milioni di euro per l'abbattimento delle liste di attesa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore