FAVRIA - Il forno delle pizze sul parcheggio dei disabili

| E' stato rimosso ieri dopo quattro giorni. La minoranza annuncia battaglia: «Serve più rispetto delle regole»

+ Miei preferiti
FAVRIA - Il forno delle pizze sul parcheggio dei disabili
Parcheggiato sul posto riservato ai disabili con tanto di transenne del Comune. Ieri sera, dopo la segnalazione di alcuni utenti doverosamente amareggiati, è stato rimosso il forno delle pizze utilizzato venerdì della scorsa settimana per la Notte Bianca di Favria. Forno che è rimasto, come detto, parcheggiato sul posto dei disabili in corso Matteotti per quatto giorni. Diversi residenti hanno storto il naso di fronte al forno che, tra l’altro, sporgeva di quasi un metro sulla sede stradale.
 
«Il problema è che solo un privato con un gancio traino particolare avrebbe potuto portare via il forno e questi non è stato disponibile fino a martedì pomeriggio» ha spiegato il sindaco di Favria, Serafino Ferrino. Chiuso l’incidente? Nemmeno per idea: dalla minoranza arrivano delle richieste ben precise. «Considerato che per quel forno qualcuno deve aver comunque pagato un plateatico, mi chiedo se la concessione dello spazio era prevista anche nei giorni successivi alla notte bianca» dice il consigliere Vittorio Bellone.
 
Il gruppo d’opposizione chiederà lumi all’amministrazione. «Mi duole constatare che non c’è molto rispetto verso i soggetti già in stato di disagio – aggiunge Bellone – e non c’è molto rispetto nemmeno per le regole. Il forno occupava una parte della sede stradale ed è stato segnalato con delle transenne del Comune. Ora trovo difficile che il Comune possa pretendere il rispetto delle regole da parte dei cittadini se è il primo a non rispettarle».
 
Un grazie al lettore che, tramite whatsapp, ci ha fornito la foto del forno sul parcheggio per i disabili. Il Comune, inoltre, informa che, a quanto pare, qualcuno ha anche danneggiato il gancio traino del forno, rendendone impossibile il trasporto prima di martedì sera. Circostanza che è emersa solo nelle ultime ore, dopo la segnalazione del lettore di QC.
Dove è successo
Politica
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista: il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista: il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, città dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Si vanta di essere fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Si vanta di essere fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi è stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
Non sarà rinnovato il contratto con la ditta che gestisce i parcheggi a pagamento. Dopo tre anni le strisce torneranno bianche
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell'ex Asa: «La scelta resta inopportuna»
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell
E sulla difesa di Chiono, Rostagno rivela un particolare: «Chiono è stato di Sessa anche il testimone di nozze. Non mi stupisce questa sua difesa d'ufficio». Alla fine la Appendino ha deciso di non recepire il suggerimento di Rostagno
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
Durissima lettera del sindaco di Busano contro il collega di Rivarolo in merito alla nomina di un ex Asa per la Smat: «Non si è documentato ed esprime giudizi, oltretutto inviando un documento menzognero ai colleghi sindaci»
IVREA - La biblioteca è senza il certificato prevenzione incendi
IVREA - La biblioteca è senza il certificato prevenzione incendi
Una carenza gravissima che è oggetto della mozione presentata dai consiglieri comunali Francesco Comotto e Alberto Tognoli
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell'ex Asa per il consiglio di amministrazione
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell
Per ora la lettera del sindaco di Rivarolo Canavese non ha sortito effetti: nella nuova terna presentata dal Comune di Torino c'è ancora il nome di Fabio Sessa. Nome che ha sollecitato la reazione dei sindaci canavesani
CUORGNE' - Successo per le feste nelle frazioni: Pezzetto ringrazia i volontari
CUORGNE
«Mi sembra il minimo ringraziare tutti quei volontari che in modo gratuito si sono prestati in questo mese di luglio per animare le rispettive frazioni»
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
Sul nome di Fabio Sessa, indicato dal sindaco di Torino, Chiara Appendino, per il nuovo vertice della Smat, scoppia la rivolta dei sindaci dell'alto Canavese. Pronto il voto contrario se Torino non cambierà il candidato
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
Il sindaco Pasquale Mazza garantisce: «Stiamo già lavorando per dare la giusta continuità alle nostre tradizioni»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore