FAVRIA - L'ex sindaco Cortese chiede più telecamere per tutti

| Ancora una lettera dell'ex primo cittadino inviata al sindaco in carica, Serafino Ferrino. Seguirà una risposta?

+ Miei preferiti
FAVRIA - Lex sindaco Cortese chiede più telecamere per tutti
Ancora una lettera dell'ex sindaco di Favria Giorgio Cortese al primo cittadino in carica Serafino Ferrino. Questa volta si parla di sicurezza. Fin qui le missive dell'ex sindaco non hanno mai ottenuto risposta. Difficile che con questa possano cambiare le cose. Cortese e Ferrino, un tempo in giunta insieme, oggi si parlano poco...
 
«Signor Sindaco, chi le scrive è un cittadino con un trascorso di pubblico Amministratore al servizio della Cittadinanza, che sinceramente ama la Comunità in cui vive come lei e che ha provato, insieme a molti altri concittadini, uno stato misto tra amarezza e irritazione nell’animo per i recenti episodi vandalici nel parco Bonaudo. Questi atti di vandalismo sono un duplice  danno per la nostra Comunità sia in termini di esborso di denaro per ripristinarli, sia per la lacerante ferita che lasciano nell’animo del perché questi novelli vandali abbiamo compiuto dei così turpi gesti.
 
Ritengo che la sicurezza dei cittadini e la loro cura non è né di destra né di sinistra ma una sua  priorità visto che negli incarichi pubblici che ricopre la “Sicurezza” è al primo posto pur non facendone nessuna menzione nel Programma Elettorale. Tralascio di rimarcare questa incongruenza perché l’oggetto della mia mail non è il suo programma elettorale che sino ad oggi lo ritengo in gran parte disatteso, ma è proprio la sicurezza di noi cittadini e dei decori urbani che sono stati recentemente spaccati nel parco Bonaudo. Signor sindaco, entrando in Favria mi rassicura leggere vicino ai primi segnali Comunali la scritta: “Comune videosorvegliato”.
 
Le domando allora se tutte le telecamere poste nel Comune di Favria siano funzionanti e se non sarebbe una priorità aumentarne il numero che potrebbero anche servire per prevenire oltre agli atti di vandalismo, un valido deterrente con la piaga dei furti, invece dei suoi giri di ronda, encomiabili per carità ma che non servono a nulla e anzi portano ad un inutile consumo di benzina dei mezzi comunali e che sono solo pura demagogia. Non le chiedo una risposta scritta, certo che vorrà attivarsi, per una migliore sicurezza di noi cittadini aumentando la video sorveglianza, non solo con dei segnali ma installando più videocamere,  per scongiurare ulteriori altri atti vandalici grazie e buon lavoro».
Dove è successo
Politica
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, città dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi è stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
«Non sono fascista: la mia era una ricerca sociologica per vedere quali potevano essere le reazioni della gente quando si parla di un argomento delicato come il fascismo». Alessandro Pettorruso si difende dopo la segnalazione alla polizia
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
Forza Nuova si schiera al fianco dell'insegnante segnalata alla Polizia Postale dalla Regione dopo alcune frasi inneggianti il fascismo pubblicate su Facebook: «In Piemonte è diventato pericoloso anche solo pensare»
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l'addio a Teknoservice e Cca
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l
Il pensiero del sindaco è chiaro e sarà discusso, domani, in consiglio regionale. Il CCA e Teknoservice costano troppo
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
Durissima lettera del sindaco di Busano contro il collega di Rivarolo in merito alla nomina di un ex Asa per la Smat: «Non si è documentato ed esprime giudizi, oltretutto inviando un documento menzognero ai colleghi sindaci»
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
Non sarà rinnovato il contratto con la ditta che gestisce i parcheggi a pagamento. Dopo tre anni le strisce torneranno bianche
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell'ex Asa: «La scelta resta inopportuna»
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell
E sulla difesa di Chiono, Rostagno rivela un particolare: «Chiono è stato di Sessa anche il testimone di nozze. Non mi stupisce questa sua difesa d'ufficio». Alla fine la Appendino ha deciso di non recepire il suggerimento di Rostagno
IVREA - La biblioteca è senza il certificato prevenzione incendi
IVREA - La biblioteca è senza il certificato prevenzione incendi
Una carenza gravissima che è oggetto della mozione presentata dai consiglieri comunali Francesco Comotto e Alberto Tognoli
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell'ex Asa per il consiglio di amministrazione
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell
Per ora la lettera del sindaco di Rivarolo Canavese non ha sortito effetti: nella nuova terna presentata dal Comune di Torino c'è ancora il nome di Fabio Sessa. Nome che ha sollecitato la reazione dei sindaci canavesani
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore