FAVRIA - Palazzo civico prende la via dell'informatica

| Il sindaco Vittorio Bellone: «L’obiettivo finale è quello di offrire più servizi ai cittadini e sveltire le pratiche burocratiche»

+ Miei preferiti
FAVRIA - Palazzo civico prende la via dellinformatica
Il Comune di Favria ha avviato un progetto di informatizzazione degli uffici comunali che andrà avanti per tutto il 2018, per entrare poi a regime l’anno prossimo. «Abbiamo avviato un processo di efficientamento che era assolutamente necessario - spiega il sindaco Vittorio Bellone - i diversi uffici prima utilizzavano software diversi che non comunicavano tra loro, col risultato di dover ritornare sempre al cartaceo e di dilatare i tempi di risposta al cittadino. Da quando ci siamo insediati abbiamo deciso così di effettuare un passaggio totale al digitale, dedicando a tal proposito un investimento che si aggira intorno ai 59mila euro, tra hardware e software».

Il progetto non riguarda comunque soltanto l’attività degli uffici, ma consentirà anche di attivare nuovi servizi per i cittadini favriesi. «Innanzitutto installeremo un “totem” digitale al di fuori del Comune che fornirà le informazioni di base, come ad esempio l’albo pretorio, gli atti comunali e gli orari di apertura al pubblico dei diversi uffici - prosegue ancora il primo cittadino - in secondo luogo, vogliamo attivare per i cittadini un servizio di connessione diretta che consenta di ottenere in tempo reale documenti come lo stato di famiglia o la bolletta dei rifiuti, ma anche ad esempio di consultare i dati catastali di abitazioni o terreni. Attualmente siamo in una fase di transizione, per cui i benefici dell’operazione che abbiamo avviato non sono ancora percepibili. Ma siamo sicuri che, una volta completato l’intero processo, avremo un Comune più efficiente e più rapido nel rispondere alle esigenze dei favriesi».

Politica
CASTELLAMONTE - La maggioranza di Mazza perde i pezzi
CASTELLAMONTE - La maggioranza di Mazza perde i pezzi
Andrea Ertola e Marialuisa Villirillo stamattina hanno rimesso gli incarichi ma resteranno comunque in consiglio comunale
VOLPIANO - Migranti, arriva lo spettacolo del Teatro Regio di Torino
VOLPIANO - Migranti, arriva lo spettacolo del Teatro Regio di Torino
Italiani, popolo migrante: un fenomeno che in un secolo, dal 1876 al 1976, assunse la forma di un vero e proprio esodo
BORGARO - Sciopero dei vigili: la lettera del comandante Linarello
BORGARO - Sciopero dei vigili: la lettera del comandante Linarello
«Non mi era mai capitato di vedere il mancato coinvolgimento, nemmeno informativo, delle confederazioni sindacali»
CUORGNE' - Pieno successo per la «Fiera di San Martino» - FOTO
CUORGNE
Buona affluenza di pubblico. In piazza circa 60 bovini, 20 pony, Lama ed asinelli, vera attrazione per i tanti bambini
IVREA - Raccolta di generi alimentari: «Ma solo per le famiglie italiane»
IVREA - Raccolta di generi alimentari: «Ma solo per le famiglie italiane»
Iniziativa di Casapound: «Il risultato è stato molto buono, gli eporediesi si sono dimostrati generosi e solidali»
CHIVASSO - A Castelrosso il Monumento ai Caduti senza Croce
CHIVASSO - A Castelrosso il Monumento ai Caduti senza Croce
L'opera è stata inaugurata lo scorso 11 novembre alla presenza delle Autorità Civili e Militari della città di Chivasso
IVREA - Torna anche quest'anno la «Festa dell'Albero»
IVREA - Torna anche quest
Si svolgerà ad Ivrea, nel Parco del lago di Città, il 20 novembre e sarà dedicata all'accoglienza e alla solidarietà
MONTANARO - Nuovi fondi stanziati dal Comune per l'asilo nido
MONTANARO - Nuovi fondi stanziati dal Comune per l
All'attenzione del consiglio comunale il nuovo asilo, la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti nelle manifestazioni culturali
AGLIÈ - «Improvvisata» del sindaco alla mensa delle scuole
AGLIÈ - «Improvvisata» del sindaco alla mensa delle scuole
Dopo alcune lamentele delle mamme delle scuole primarie, arriva la risposta dell'amministrazione comunale di Agliè
CANAVESE - 125mila euro dal Ministero dell'Interno per le telecamere a Rivara, Locana, Burolo e Strambinello
CANAVESE - 125mila euro dal Ministero dell
Sono i quattro Comuni del Canavese che riceveranno dal Ministero dell'Interno un cospicuo contributo per installare nuove telecamere di videosorveglianza in paese. Fanno parte dei 2426 Comuni che hanno chiesto aiuto a Roma
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore