FERROVIA CANAVESANA - A gennaio partono i lavori per l'adeguamento della sicurezza

| Nadia Conticelli (PD), presidente della Commissione Trasporti, ha chiesto lumi durante il Question Time nella seduta di martedì 7 novembre del consiglio regionale

+ Miei preferiti
FERROVIA CANAVESANA - A gennaio partono i lavori per ladeguamento della sicurezza
"A che punto sono i lavori di adeguamento e messa in sicurezza della linea canavesana e della Torino Ceres, che dovrebbero svolgersi entro i prossimi due anni?”. Lo ha chiesto Nadia Conticelli (PD), presidente della Commissione Trasporti, durante il Question Time nella seduta di martedì 7 novembre del Consiglio regionale. “Ogni giorno, sia sulla Sfm1 che sulla SfmA – prosegue Conticelli – si segnalano notevoli ritardi, guasti, assenza di riscaldamento sulle carrozze, passaggi a livello bloccati e condizioni di sovraffollamento nelle ore di punta. Tali condizioni penalizzano particolarmente gli utenti, soprattutto lavoratori e studenti, che ne usufruiscono quotidianamente. Nel mese di ottobre, inoltre, entrambe le tratte hanno registrato ripetuti guasti alle apparecchiature di bordo e agli impianti di controllo dei rotabili utilizzati da Gtt, con conseguenti ritardi e cancellazioni”.

Conticelli pone poi l’attenzione sulla Sfm1: “L’assessorato regionale ai Trasporti sta predisponendo interventi di ammodernamento della linea Canavesana – sottolinea Conticelli – prevedendo, in particolare, l’elettrificazione della tratta Rivarolo-Pont, l’ultima su cui viaggiano ancora solamente motrici alimentate a gasolio. Si tratta di interventi indispensabili per garantire un più affidabile ed efficiente servizio all’utenza e di un primo passo per la ristrutturazione dell’intera tratta con importanti investimenti per complessivi 14,6 milioni di euro destinati alla messa in sicurezza, grazie ad uno stanziamento regionale di 2,8 milioni e a Fondi FSC per 11,8 milioni. Gli investimenti da parte della Regione trovano riscontro anche nel Bilancio di previsione finanziario 2016-2018, in cui si evidenziava un investimento di 500mila euro per le opere di manutenzione sulle linee ferroviarie Canavesana e Torino-Ceres, e di altri 500mila euro per la soppressione di passaggi a livello e l’accesso alle stazioni ferroviarie da parte dei disabili. L’avvio degli annunciati lavori di messa in sicurezza e ammodernamento sulle tratte interessate ad oggi, però, non risultano essere ancora iniziati”.

L’assessore regionale ai Trasporti Francesco Balocco ha confermato lo stanziamento di 11 milioni e 892mila euro del Piano Nazionale della Sicurezza Ferroviaria per l’adeguamento della sicurezza della linea Canavesana agli standard esistenti sulla rete nazionale gestita da Rfi. Dovrà poi essere stipulata una convenzione tra la Regione Piemonte, il Ministero, Gtt e Rfi. L’inizio delle procedure per la progettazione e l’appalto del primo lotto, per un investimento di 7 milioni e 189mila euro, è previsto per gennaio 2018, ed il termine per la realizzazione a fine 2019, mentre l’avvio della prima fase del secondo lotto, per una spesa prevista di 4 milioni e 702mila euro, è previsto a gennaio 2019 e la conclusione a fine 2020.

"Questi interventi potranno consentire l’adeguamento agli standard minimi di sicurezza e a quelli esistenti sulla rete Rfi, ed un miglioramento delle condizioni di esercizio sulla linea - prosegue Conticelli - I due milioni e 800mila euro previsti per la realizzazione del sistema di controllo della marcia treno sulla tratta Settimo-Rivarolo potranno essere eventualmente riconvertiti per la soppressione dei passaggi a livello lungo la linea o per l’elettrificazione della tratta Rivarolo-Pont. Allo stato attuale la SfmA non è ancora connessa alla rete nazionale e, pertanto, al momento non rientra tra quelle finanziate dal Ministero, che però ha comunicato la decisione di stanziare ulteriori risorse per l’adeguamento della sicurezza agli standard nazionali anche per le linee ferroviarie attualmente isolate”.

Politica
ELEZIONI LEINI - La Leone c'è: «Abbiamo progetti che guardano lontano»
ELEZIONI LEINI - La Leone c
«Il nostro impegno è stato costante. Abbiamo realizzato grandi progetti e piccole cose. Ma si può fare meglio e di più»
ELEZIONI LEINI - Pittalis ci riprova: «Pronti per guidare la città» - VIDEO
ELEZIONI LEINI - Pittalis ci riprova: «Pronti per guidare la città» - VIDEO
«5 anni di Leone ma il tempo sembra non essere mai trascorso. La nostra città è ferma, dormiente assuefatta, stanca»
IVREA - Cervelli all'estero e imprenditori insieme per la crescita
IVREA - Cervelli all
Sono sbarcati a Ivrea e per incontrare le aziende i coinvolti nel progetto «Meet@Torino - Mentoring for International Growth»
SAN GIUSTO CANAVESE - Libera in marcia per ricordare le vittime innocenti della mafia - FOTO e VIDEO
SAN GIUSTO CANAVESE - Libera in marcia per ricordare le vittime innocenti della mafia - FOTO e VIDEO
Il corteo di Libera è partito alle 15, in direzione del municipio di San Giusto, dalla villa del narcotrafficante Assisi. «La villa del narcotrafficante latitante aspetta ancora che inizi un percorso di restituzione alla collettività»
AGLIE' - Un convegno con gli operatori turistici che scoprono il Canavese
AGLIE
Un'iniziativa realizzata dalla Pro loco con il patrocinio del Comune, Confindustria e Agenzia per lo sviluppo del Canavese
CUORGNE' - I giovani della Lega del Canavese incontrano Riccardo Molinari
CUORGNE
Dalle ore 15.30 saranno presenti anche l'onorevole Alessandro Giglio Vigna e il Senatore Cesare Pianasso
SPARONE - Alla festa del contadino tavola rotonda sul tema «L'agricoltura, la montagna e l'uomo»
SPARONE - Alla festa del contadino tavola rotonda sul tema «L
La Festa del contadino è organizzata dalla Sezione Valli Orco e Soana della Coldiretti con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino
BOLLENGO - Il paese è stato uno dei «4000 luoghi del 21 marzo»
BOLLENGO - Il paese è stato uno dei «4000 luoghi del 21 marzo»
Iniziative nelle scuole del paese per la giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie
IVREA - L'Auditorium Mozart è adesso una sala pubblica - FOTO
IVREA - L
La città e tutto il Canavese hanno a disposizione un nuovo spazio di incontro per attività culturali, sociali, di formazione e impresa
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
Sarà un parco giochi privo di barriere architettoniche e con i giochi accessibili a tutti, anche ai piccoli con disabilità
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore