FERROVIA - Niente elettrificazione della Rivarolo-Pont: la Regione gela il Canavese

| L'assessore regionale ai trasporti, Francesco Balocco, si è detto perplesso sulle possibilità di ammodernare l'ultimo tratto della ferrovia. Pezzetto: «Va comunque trovato un modo per rilanciare il servizio»

+ Miei preferiti
FERROVIA - Niente elettrificazione della Rivarolo-Pont: la Regione gela il Canavese
Sabato mattina a Cuorgnè, nel salone dei salesiani, si è tenuto un tavolo di lavoro organizzato dal locale circolo del Partito Democratico sull’importante tema della viabilità. I relatori, escludendo gli interventi del pubblico, sono stati sei: Alberto Avetta (vicesindaco della Città Metropolitana), Francesca Bonomo (deputata Pd), Beppe Pezzetto (sindaco di Cuorgnè), Giandomenico Demartini (fondatore di Basic Elements), Francesco Balocco (assessore ai Trasporti, Infrastrutture, Opere pubbliche, Difesa del suolo della Regione Piemonte ) e Davide Gariglio (segretario regionale Pd).
 
Dopo un iniziale saluto del segretario del circolo di Cuorgnè, Gilberto Ronchi, la parola è passata all’onorevole Francesca Bonomo. Nel suo intervento la parlamentare ha introdotto i temi su cui gli altri intervenuti avrebbero a breve discusso: tutti gli argomenti sono stati poi effettivamente trattati, ad eccezione di quello riguardante la famosa “bretella della 460”. Il tema della viabilità per il Canavese è: “una sfida che dobbiamo sicuramente cogliere e cogliere insieme”. La parola è poi passata al sindaco Beppe Pezzetto, che ha introdotto più nello specifico le problematiche legate al trasporto quotidianamente affrontate dai canavesani, soprattutto quelli delle valli Orco e Soana. Centro del suo intervento è stata la richiesta di “elettrificare” la “Canavesana”, la vecchia che collega Rivarolo e Pont. 
 
Il terzo intervento è stato quello Giandomenico Demartini, fondatore dell’associazione “Basic Elements”, che ha messo sul tavolo un nuovo aspetto: “l’uomo deve essere al centro, non i numeri. Quando si parla di persone bisogna tenere conto delle loro necessità, dei loro problemi, delle loro comodità: bisogna partire da questo, creando un vision d’insieme che unisca tutti questi aspetti. Poi partendo da questo si può riorganizzare tutto in base ai fondi disponibili”. E’ stato poi il turno di Francesco Balocco, il quale ha tentato per una volta un tipo diverso di intervento: fin da subito ha affermato che non avrebbe promesso il mondo per poi non fare nulla. Partendo da queste premesse, senza mai negare l’importanza delle necessità del territorio, l’assessore ha affermato di non credere particolarmente nel progetto di “elettrificare” la Canavesana. La scelta di sincerità non sembra però essere stata particolarmente apprezzata dal pubblico, il quale negli interventi successivi, alcuni più e altri meno coloriti, ha criticato il suo intervento.
 
Penultimo relatore è stato Alberto Avetta che ha spostato l’attenzione su un diverso problema: i difficili collegamenti tra l’eporediese e il rivarolese, soprattutto a causa del famoso “ponte dei preti”. L’intervento conclusivo è spettato a Davide Gariglio, che ha tirato le somme degli interventi precedenti, ricordando l’importanza centrale della collaborazione tra i tre enti: comuni, regione e città metropolitana, per la soluzione di questi problemi. Un incontro che non è stato accompagnato da grandi promesse ma che ha aiutato gli ascoltatori a aprire gli occhi su una serie di problemi e sugli ostacoli con cui gli amministratori devono lottare quotidianamente per migliorare la situazione dei trasporti nell’Alto Canavese. (P.f.)
Politica
VOLPIANO - Comital e Lamalù: c'è la firma sulla Cassa integrazione
VOLPIANO - Comital e Lamalù: c
Dopo il via libera per i 94 della Comital, anche i 28 lavoratori della Lamalù di Volpiano avranno l'integrazione salariale
IVREA - Conferenza sulle Foibe e l'Esodo a cura del centro studi Piemontestoria
IVREA - Conferenza sulle Foibe e l
Un incontro per illustrare i fatti e i retroscena dietro al dramma che ha coinvolto i territori e le popolazioni ai confini orientali italiani
SAN MAURIZIO - Un concorso fotografico per raccontare il paese
SAN MAURIZIO - Un concorso fotografico per raccontare il paese
Iscrizioni entro il 28 febbraio, utilizzando i moduli distribuiti nelle classi della scuola Remmert o scaricabili direttamtente dal sito internet del Comune di San Maurizio
LOCANA - «The Growth Factory»: workshop su creazione d'impresa
LOCANA - «The Growth Factory»: workshop su creazione d
L'obiettivo è quello di mettere a sistema opportunità del territorio e gli aspiranti imprenditori, locali e non, in cerca di spazi
MAPPANO - Online lo sportello unico digitale dell'edilizia
MAPPANO - Online lo sportello unico digitale dell
Tramite il Sue, la documentazione che fino a poco tempo fa si doveva presentare in più copie cartacee presso gli uffici pubblici, potrà essere trasmessa in tutta sicurezza da casa o dall'ufficio
CANAVESANA - La Lega: «Abbassare il costo degli abbonamenti»
CANAVESANA - La Lega: «Abbassare il costo degli abbonamenti»
«La prossima Giunta regionale dovrà affrontare il tema dei prezzi e dei rimborsi per chi usa tutti i giorni la ferrovia»
RIVAROLO ELEZIONI - La Lega abbandona Rostagno: correrà da sola alle prossime amministrative
RIVAROLO ELEZIONI - La Lega abbandona Rostagno: correrà da sola alle prossime amministrative
Cesare Pianasso e Paolo Frijia: «L'esperienza amministrativa con la lista Rostagno è terminata. A Rivarolo la Lega correrà con il proprio simbolo». Da una rosa di quattro-cinque possibili nomi uscirà quello del candidato a sindaco
CASTELLAMONTE - Morgando a Mazza: «Invece di polemizzare mantenga le promesse della campagna elettorale»
CASTELLAMONTE - Morgando a Mazza: «Invece di polemizzare mantenga le promesse della campagna elettorale»
«Considerarsi depositari delle "competenze", quando a mala pena si è superata la scuola dell'obbligo, manifestando fastidio quando altri fanno notare delle mancanze e delle necessità, è un gioco pericoloso» attacca il dirigente scolastico
RIVAROLO - Dall'idea all'impresa: mercoledì 20 presentazione del programma Mip
RIVAROLO - Dall
L'intervento del Mip prevede un supporto di carattere consulenziale, interamente gratuito per chi intende avviare una nuova attività imprenditoriale o di lavoro autonomo
CANAVESE - Incentivi per i medici che vanno nei Comuni montani e rurali
CANAVESE - Incentivi per i medici che vanno nei Comuni montani e rurali
Uncem ha apprezzato l'impegno e le proposte dell'Assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Antonio Saitta
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore