FERROVIE - Nuovi treni e vagoni: sulle linee regionali un investimento di 102 milioni di euro

| Trenitalia e Agenzia per la mobilità hanno sottoscritto un contratto ponte per il periodo 2017-2020 che prevede ingenti investimenti in nuovo materiale in attesa dell'esito delle procedure di affidamento delle ferrovie

+ Miei preferiti
FERROVIE - Nuovi treni e vagoni: sulle linee regionali un investimento di 102 milioni di euro
Trenitalia e Agenzia per la mobilità piemontese hanno sottoscritto un contratto ponte quadriennale per il periodo 2017-2020 che prevede investimenti in nuovo materiale per 102 milioni di euro, maggior controllo e monitoraggio da parte di Regione e Agenzia, un più efficace sistema di penali a tutela dell’utenza, il superamento del “Catalogo” e la possibilità di scorporare linee per affidarle ad altri gestori. Il contratto garantirà la continuità in attesa dell’esito delle procedure di affidamento del Servizio ferroviario metropolitano e del servizio dei treni regionali, attualmente in corso secondo le modalità del confronto competitivo e che si prevede si concluderanno entro i primi mesi del prossimo anno.
 
Nel dettaglio, gli aspetti più significativi dell’accordo sono:
· impegno di Trenitalia per investire nel rinnovo e nell’adeguamento del materiale rotabile (effettuando nell’immediato gli ordini di fornitura) per 42 milioni di euro, mentre ulteriori 60 milioni saranno finanziati dall’Amp grazie ai trasferimenti della Regione; i treni acquistati con queste risorse saranno completamente di proprietà della Regione e rimarranno nella sua disponibilità anche alla scadenza;
· un più stringente sistema di monitoraggio e controllo sulla qualità del servizio attraverso determinati indicatori di puntualità e parametri qualitativi, a tutela dell’utenza, anche in linea con le direttive dell’Autorità di regolazione dei trasporti;
· un sistema di penali che garantirà maggior potere sanzionatorio all’Amp in caso di mancato raggiungimento degli standard minimi di qualità definiti;
· obbligo di Trenitalia a fornire dati essenziali come i ricavi da traffico (debito informativo);
· superamento del sistema a catalogo con un meccanismo più flessibile che consentirà alla Regione e all’Amp una migliore programmazione del servizio, pur garantendo l’equilibrio economico-finanziario al gestore;
· facoltà per Regione di scorporare alcune linee ed affidarle a gestori terzi.
 
Il contributo regionale rimarrà stabile fino al 2019 e verrà incrementato nel 2020. Previsti aumenti da ricavi nel quadriennio del 9%, dovuti sia a incrementi da traffico (maggior utenza e maggior controllo all’evasione), sia ad un diverso ed innovativo sistema tariffario che favorisca ed incentivi l’utilizzo continuativo dei mezzi pubblici.
 
«L’obiettivo della Regione - afferma l’assessore ai Trasporti, Francesco Balocco - è arrivare prima della scadenza del contratto ponte al nuovo assetto del sistema ferroviario, sia per il nodo torinese e l’SFM, sia per il lotto dei regionali veloci con le sue adduzioni, sia per alcune linee cosiddette secondarie che potranno rientrare nelle gare integrate di bacino con il gomma o essere scorporate ed affidate a operatori diversi. Lo stesso dicasi per le linee sospese. Interventi più significativi ed innovativi saranno certamente oggetto dei contratti che scaturiranno dalle procedure di confronto competitivo».
Politica
CANAVESANA - Treni in ritardo? Gtt sconta gli abbonamenti
CANAVESANA - Treni in ritardo? Gtt sconta gli abbonamenti
A titolo di indennizzo sarà riconosciuto dalla Gtt uno sconto (bonus) per l'acquisto di abbonamenti mensili e annuali
MAPPANO - Il ritorno di don Pierantonio Garbiglia, nuovo parroco
MAPPANO - Il ritorno di don Pierantonio Garbiglia, nuovo parroco
La Messa è stata celebrata con don Stefano Turi, parroco di Borgaro, il diacono Matteo Suozzo e don Claudio Baima Rughet
CUCEGLIO - La Regione Piemonte assegna il «Pat» alla Fritura Dusa
CUCEGLIO - La Regione Piemonte assegna il «Pat» alla Fritura Dusa
La Regione, in occasione del salone del Gusto ha presentato i nuovi P.A.T. e così ha invitato anche Cuceglio e la sua Pro Loco
VALPERGA - Addio Unicredit: la banca chiude nonostante le proteste dei cittadini
VALPERGA - Addio Unicredit: la banca chiude nonostante le proteste dei cittadini
Da fine novembre Valperga resterà senza banca. Un colpo durissimo per il centro dell'alto Canavese, tanto più che la stessa Unicredit aveva ribadito di non voler chiudere la filiale. L'anno scorso era stato sospeso il servizio cassa
MONTALENGHE - Lavori eterni al polivalente: ultimatum di Grosso
MONTALENGHE - Lavori eterni al polivalente: ultimatum di Grosso
Il Comune ha chiesto alla ditta di chiudere i lavori entro 20 giorni, pena la possibile rescissione unilaterale del contratto
SAN GIUSTO - Appello di Libera per la villa confiscata ad Assisi
SAN GIUSTO - Appello di Libera per la villa confiscata ad Assisi
«Potrebbe diventare uno dei simboli della vittoria dello Stato contro le mafie, nel nord Italia. Oppure la sua resa...»
IVREA - Patrizia Paglia presidente di Confindustria Canavese: prima volta per una donna
IVREA - Patrizia Paglia presidente di Confindustria Canavese: prima volta per una donna
L'alladiese Patrizia Paglia, amministratore delegato della Iltar-Italbox Industrie Riunite di Bairo, è il nuovo Presidente di Confindustria Canavese; succede a Fabrizio Gea che ha guidato l'associazione degli industriali negli ultimi 5 anni
IVREA - L'Anpi contro il Comune: «L'Ivrea antirazzista non c'è più»
IVREA - L
«L'Ivrea antifascista, antirazzista, antixenofoba, accogliente, aperta, solidale non c’è più. Ne trarremo le conseguenze»
VOLPIANO - Piero Cerutti ricordato a un anno dalla sua scomparsa
VOLPIANO - Piero Cerutti ricordato a un anno dalla sua scomparsa
Intitolata a lui la Scuola di musica della Filarmonica Volpianese. Era stato anche nominato Cavaliere della Repubblica
CASTELLAMONTE - E' nata la segreteria del nuovo Istituto Comprensivo
CASTELLAMONTE - E
I locali della storica segreteria non erano più sufficienti e idonei per ospitare tutti gli uffici e gli operatori che ora si trovano al posto della polizia municipale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore