FIORANO - Cartelli salva bimbi: «Rallentate, qui giocano in strada»

| Fanno discutere i cartelli che il sindaco ha fatto installare all'ingresso del paese per invitare gli automobilisti ad andare piano

+ Miei preferiti
FIORANO - Cartelli salva bimbi: «Rallentate, qui giocano in strada»
«Attenzione: rallentare. In questo paese i bambini giocano ancora per strada». Fanno discutere i cartelli che il sindaco di Fiorano Canavese, Laura Fogliato, ha fatto installare all'ingresso del paese, sotto la «tradizionale» scritta che delimita il territorio comunale. Il web, infatti, si è diviso sull'interpretazione del cartello. Da un lato quelli che hanno espresso un grosso plauso al primo cittadino: «Finalmente un Comune che ricorda le vecchie tradizioni e che cerca, per quanto possibile, di tutelare i suoi piccoli residenti». Dall'altro quelli che ritengono il cartello inutile e poco credibile: «Ma a Fiorano non ci sono campi sportivi o giardinetti dove andare a giocare senza per forza buttarsi in mezzo a una strada?».
 
L'intento, comunque nobile, era quello di avvisare gli automobilisti, con un messaggio se non altro originale, di rallentare all'ingresso nel centro abitato. Regola che, ovviamente, dovrebbe valere un po' ovunque (con il limite di velocità che varia tra i 50 e i 30 chilometri orari nei centri storici) e che moltissimi sindaci, anche in Canavese, hanno tentato, nei mesi scorsi, di far rispettare a suon di autovelox e totem arancioni più o meno legali. Il sindaco Fogliato, invece, ha scelto una strada alternativa. Sull'efficacia, ovviamente, restano molti dubbi.
 
Anche perchè a Fiorano, come in moltissimi altri Comuni della zona, non ci sono nemmeno i vigili urbani. L'ultimo civich è andato in pensione qualche anno fa e per colpa del patto di stabilità e di tutte le molteplici regole sui bilanci che stanno ammazzando l'operatività dei piccoli paesi, l'amministrazione è stata costretta a rinunciare alla polizia municipale. Così è nata l’idea degli originali cartelli dedicati alla salvaguardia dei bimbi. 
Politica
IVREA - Patrizia Paglia presidente di Confindustria Canavese: prima volta per una donna
IVREA - Patrizia Paglia presidente di Confindustria Canavese: prima volta per una donna
L'alladiese Patrizia Paglia, amministratore delegato della Iltar-Italbox Industrie Riunite di Bairo, è il nuovo Presidente di Confindustria Canavese; succede a Fabrizio Gea che ha guidato l'associazione degli industriali negli ultimi 5 anni
IVREA - L'Anpi contro il Comune: «L'Ivrea antirazzista non c'è più»
IVREA - L
«L'Ivrea antifascista, antirazzista, antixenofoba, accogliente, aperta, solidale non c’è più. Ne trarremo le conseguenze»
VOLPIANO - Piero Cerutti ricordato a un anno dalla sua scomparsa
VOLPIANO - Piero Cerutti ricordato a un anno dalla sua scomparsa
Intitolata a lui la Scuola di musica della Filarmonica Volpianese. Era stato anche nominato Cavaliere della Repubblica
CASTELLAMONTE - E' nata la segreteria del nuovo Istituto Comprensivo
CASTELLAMONTE - E
I locali della storica segreteria non erano più sufficienti e idonei per ospitare tutti gli uffici e gli operatori che ora si trovano al posto della polizia municipale
CASTELLAMONTE - Il Psi lascia Mazza: «Quindici mesi di nulla»
CASTELLAMONTE - Il Psi lascia Mazza: «Quindici mesi di nulla»
Frattura definitiva tra l'amministrazione e una delle forze politiche che aveva sostenuto alle elezioni l'attuale primo cittadino
VOLPIANO - Furbetti del parcheggio: ora partono le multe dei vigili
VOLPIANO - Furbetti del parcheggio: ora partono le multe dei vigili
Partono i controlli in piazza Madonna delle Grazie per il parcheggio: si può sostare solo all'ingresso e all'uscita da scuola
CUORGNE' - Zaccaria è il nuovo presidente del centro anziani
CUORGNE
«Non posso che ringraziare il direttivo per questa scelta - dice il neo presidente - spero nella collaborazione di tutti»
RIVAROLO - Festa dei nonni e dei bambini con Pro loco e Unicef
RIVAROLO - Festa dei nonni e dei bambini con Pro loco e Unicef
I volontari della Pro loco affiancheranno e collaboreranno con l'Unicef per questa prima iniziativa grazie alla firma di un Protocollo d'intesa sottoscritto a maggio con l'Unpli
IVREA - Mozione sui profughi respinta dal consiglio comunale
IVREA - Mozione sui profughi respinta dal consiglio comunale
Le associazioni di "Non in mio nome" esprimono «delusione e preoccupazione per la posizione dell’intera maggioranza»
CASTELLAMONTE - Licenziato perchè ha il Parkinson: vince in tribunale ma non viene riassunto
CASTELLAMONTE - Licenziato perchè ha il Parkinson: vince in tribunale ma non viene riassunto
L'uomo, residente in Canavese, ha fatto causa all'azienda e l'ha anche vinta. Solo che, al momento, nonostante la sentenza a lui favorevole con reintegro sul posto di lavoro, ancora aspetta una chiamata dalla Teknoservice...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore