FORNO - I volontari dell'Aib rischiano lo sfratto dalla sede

| Ultimo consiglio comunale dell'anno. All'attenzione della giunta il possibile sfratto dei volontari dell'antincendio boschivo

+ Miei preferiti
FORNO - I volontari dellAib rischiano lo sfratto dalla sede
Ieri sera si è svolto a Forno Canavese, con ben cinque consiglieri assenti, l’ultimo consiglio comunale dell’anno. All’ordine del giorno solo cinque punti, quattro dei quali destinati all'approvazione delle decisioni prese nel Consiglio dell’Unione di lunedì pomeriggio. 
 
Quando il sindaco Beppe Boggia stava per dichiarare chiusa la seduta, ha chiesto la parola il consigliere di minoranza Luca Val del gruppo «Impegno Civile per Forno». Il consigliere ha portato all'attenzione del consiglio una lettera in cui si tiravano le somme dell’anno appena passato. Ricordata in modo particolare è stata la situazione di difficoltà del Comune, fra negozi che chiudono e buche nelle strade. Non è mancata una provocazione che ha riportato la discussione indietro di mesi, al momento dell’arrivo dei rifugiati a Forno, sulla presenza nel territorio di «individui di cui non si conoscono le generalità che girano liberamente a qualsiasi ora del giorno e della notte». 
 
Tra i vari punti elencati come criticità, uno ha richiamato l’attenzione. L’Aib (i volontati Anti Incendi Boschivi) potrebbe perdere la sede, in quanto il proprietario che l’aveva data in concessione ha bisogno dei locali. Dove andranno? Non si sa ancora. Il tema della sede dell’AiB è un tema vecchio a Forno. Sono anni che si cerca una soluzione. Il sindaco ha risposto che, al momento, non ci sono idee, dato che non si esistono locali abbastanza capienti, in buono stato e in zona almeno relativamente centrale.
 
Inoltre il Comune può intervenire solo con piccole cifre, sicuramente non costruendo da zero o ristrutturando un intero capannone. Il consiglio si è concluso con l’appello del sindaco Boggia a cercare tutti insieme un luogo adatto a questa necessità e con la promessa che verrà presto convocata una riunione per cercare di trovare buone idee. (P.f.)
Dove è successo
Politica
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
Non sarà rinnovato il contratto con la ditta che gestisce i parcheggi a pagamento. Dopo tre anni le strisce torneranno bianche
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell'ex Asa: «La scelta resta inopportuna»
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell
E sulla difesa di Chiono, Rostagno rivela un particolare: «Chiono è stato di Sessa anche il testimone di nozze. Non mi stupisce questa sua difesa d'ufficio». Alla fine la Appendino ha deciso di non recepire il suggerimento di Rostagno
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
Durissima lettera del sindaco di Busano contro il collega di Rivarolo in merito alla nomina di un ex Asa per la Smat: «Non si è documentato ed esprime giudizi, oltretutto inviando un documento menzognero ai colleghi sindaci»
IVREA - La biblioteca è senza il certificato prevenzione incendi
IVREA - La biblioteca è senza il certificato prevenzione incendi
Una carenza gravissima che è oggetto della mozione presentata dai consiglieri comunali Francesco Comotto e Alberto Tognoli
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell'ex Asa per il consiglio di amministrazione
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell
Per ora la lettera del sindaco di Rivarolo Canavese non ha sortito effetti: nella nuova terna presentata dal Comune di Torino c'è ancora il nome di Fabio Sessa. Nome che ha sollecitato la reazione dei sindaci canavesani
CUORGNE' - Successo per le feste nelle frazioni: Pezzetto ringrazia i volontari
CUORGNE
«Mi sembra il minimo ringraziare tutti quei volontari che in modo gratuito si sono prestati in questo mese di luglio per animare le rispettive frazioni»
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
Sul nome di Fabio Sessa, indicato dal sindaco di Torino, Chiara Appendino, per il nuovo vertice della Smat, scoppia la rivolta dei sindaci dell'alto Canavese. Pronto il voto contrario se Torino non cambierà il candidato
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
Il sindaco Pasquale Mazza garantisce: «Stiamo già lavorando per dare la giusta continuità alle nostre tradizioni»
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
Il Comune di Montalenghe annuncia l'inizio del primo lotto di ammodernamento dell'illuminazione pubblica del centro paese
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
Dopo l'atto vandalico contro uno dei simboli della Resistenza in città la pronta reazione dell'Anpi e delle istituzioni locali
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore