FORNO - Maxi bolletta da 70 mila euro per la scuola media

| A tanto ammonta il conto che l’Eni ha presentato al Comune per la fornitura del gas. «Chiederemo di dilazionare quella cifra»

+ Miei preferiti
FORNO - Maxi bolletta da 70 mila euro per la scuola media
Settanta mila euro di bolletta. A tanto ammonta il conto che l’Eni ha presentato al Comune di Forno per la fornitura del gas alla scuola media del paese. Non è che gli studenti abbiano passato lo scorso inverno in pantaloncini e maglietta, oppure che i termosifoni siano rimasti accesi anche d’estate. Il problema è che per quattro anni non sono arrivate le bollette, forse a causa di un contatore guasto. Quando la situazione si è sbloccata, a palazzo civico è arrivato il mega-salasso. «La fornitura, dal 2011, non è stata correttamente fatturata dall’azienda che gestisce il servizio – conferma il sindaco Beppe Boggia – abbiamo più volte sollecitato il gestore del servizio senza ottenere risposte».

Poi la mazzata, della quale il primo cittadino ha dovuto informare il consiglio comunale nel corso dell’ultima seduta. «Abbiamo già presentato un’istanza per chiedere che la cifra venga dilazionata – spiega il sindaco – altrimenti sarà impossibile pagare tutto in un’unica soluzione. C’è anche stata, da parte nostra, la richiesta del cambio di gestore che, però, non è ancora andata in porto dal momento che, prima, bisogna pagare questo salatissimo conto». A generare il problema, come detto, sarebbe stato un contatore malfunzionante che, dal 2011, non ha inviato correttamente i dati di consumo.

Ovviamente i consiglieri di minoranza chiederanno di vederci chiaro in questa situazione dal momento che, al di là dei solleciti inviati dal Comune, in quattro anni nessuno si è preoccupato dell’assenza di bollette, senza ipotizzare che, prima o poi, sarebbe arrivato un salatissimo conto da pagare. Cosa che è puntualmente avvenuta appena l’azienda ha riparato il contatore. 

Dove è successo
Politica
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
Avevano ragione i lavoratori: il trasferimento deciso da Vodafone per 19 di loro era illegittimo. Questa mattina il giudice del Lavoro ha dato torto all'azienda telefonica che, due mesi fa, aveva spedito 19 dipendenti da Ivrea a Milano
RIVAROSSA - Comune commissariato: arriva il viceprefetto Accardi
RIVAROSSA - Comune commissariato: arriva il viceprefetto Accardi
Il paese andrà quindi alle urne alla prossima tornata elettorale utile, quindi già nella primavera del 2018. Con un anno di anticipo
RIVAROLO - Sul piano regolatore i tanti dubbi di Rivarolo Sostenibile
RIVAROLO - Sul piano regolatore i tanti dubbi di Rivarolo Sostenibile
Il gruppo di minoranza rende note le proprie osservazioni sulle tematiche presenti nella variante della giunta Rostagno
IVREA - Apre la sede di «ViviamoIvrea»
IVREA - Apre la sede di «ViviamoIvrea»
L'apertura di uno spazio indipendente consentirà all’associazione di essere ancora più presente in città e a disposizione di cittadini, enti, associazioni
IVREA - Anche Mariastella Gelmini al convegno di Forza Italia
IVREA - Anche Mariastella Gelmini al convegno di Forza Italia
Si scaldano i motori per le amministrative. Forza Italia promuove il convegno "Insieme per cambiare il Piemonte e l'Italia"
CUORGNE' - Con una App si pagano i servizi scolastici del Comune
CUORGNE
«Con l'attivazione della piattaforma PagoPA, proseguiamo nell'ammodernamento del dialogo tra cittadino e Comune» dice il sindaco
RACCOLTA RIFIUTI EX ASA - Esposto alla Corte dei conti e all'autorità nazionale anti corruzione
RACCOLTA RIFIUTI EX ASA - Esposto alla Corte dei conti e all
Oltre a queste iniziative, comunicate a breve anche al Prefetto di Torino e alla procura della Repubblica di Ivrea, Il comitato canavesano di Grande Nord sta valutando con i propri legali il ricorso a una class action tra i cittadini
VOLPIANO - Sedici nuove telecamere per garantire la sicurezza
VOLPIANO - Sedici nuove telecamere per garantire la sicurezza
Via ai lavori per sostituire occhi elettronici obsoleti, in particolare nel parcheggio interrato di piazza Emanuele Filiberto
LOMBARDORE - I terreni dell'ex poligono militare non sono inquinati
LOMBARDORE - I terreni dell
Il Ministero della Difesa su una parte di quei terreni oggi dismessi avrebbe voluto realizzare un grosso campo fotovoltaico
FAVRIA - Il consigliere di minoranza Scandale lascia l'incarico
FAVRIA - Il consigliere di minoranza Scandale lascia l
«Auguro a tutti, amministratori e dipendenti, un buon lavoro, con la certezza che non sia un addio ma solo un arrivederci»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore