FORNO - Profughi: Anpi chiede consiglio comunale aperto

| Anche le minoranze dell'Unione chiedono ai rispettivi sindaci di organizzare incontri pubblici sul problema migranti

+ Miei preferiti
FORNO - Profughi: Anpi chiede consiglio comunale aperto
Un consiglio comunale aperto per discutere del possibile arrivo dei profughi. Lo chiede l’Anpi di Forno Canavese al sindaco Beppe Boggia per spiegare ai cittadini la reale situazione della vicenda profughi, ammesso che prima o poi una dozzina di migranti arriverà in paese, dove un privato ha messo a disposizione un edificio di sua proprietà. «E’ il momento di fare chiarezza – dice Giovanna Moretto, presidente dell’Anpi – per questo abbiamo formalizzato la richiesta al primo cittadino. Un incontro pubblico servirà a placare gli animi e a definire concretamente la situazione».

All’associazione dei partigiani non sono piaciute alcune esternazioni del gruppo di minoranza che, la scorsa settimana, ha lanciato l’allarme: «Qui ci si dimentica che molti stranieri combatterono per noi nella battaglia del monte Soglio e molti fornesi hanno visto partire i propri parenti verso altri paesi. Bisogna moderare i termini per evitare di fare dell’allarmismo inutile». Secondo l’Anpi, comunque, Forno non è un paese in subbuglio per il possibile arrivo dei profughi: «Credo che sapremo gestire la meglio questa situazione così come abbiamo fatto con i tanti giovani che sono venuti a lavorare qui negli anni scorsi. Purtroppo alcune prese di posizione sono pericolose e razziste. Non è colpa dei migranti se sono stati costretti a scappare dai rispettivi paesi».

Intanto i consiglieri di minoranza di Forno, Rivara e Rocca, sempre sul tema profughi, hanno presentato nei rispettivi Comuni e all'Unione il testo di una mozione che impegna sindaci e presidente del nuovo ente montano, all'arrivo dei migranti, a «dare pubblica comunicazione circa il modo in cui intendano organizzarsi per garantire il mantenimento delle esigenze di igiene, dignità minima delle condizioni di vita, ordine e sicurezza pubblica ed evitare impatti eccessivamente problematici sul tessuto sociale dei Comuni. Dare pubblica comunicazione delle associazioni che saranno coinvolte e del possibile coinvolgimento di queste persone in piccoli lavori socialmente utili alla collettività». Anche le minoranze chiedono un incontro pubblico, «nei Comuni di volta in volta coinvolti negli arrivi dei migranti, durante i quali i soggetti arrivati potranno presentarsi ai cittadini e spiegare le motivazioni che li hanno costretti a lasciare i loro paesi d'origine».

Politica
CUORGNE' - I giovani della Lega del Canavese incontrano Riccardo Molinari
CUORGNE
Dalle ore 15.30 saranno presenti anche l'onorevole Alessandro Giglio Vigna e il Senatore Cesare Pianasso
SPARONE - Alla festa del contadino tavola rotonda sul tema «L'agricoltura, la montagna e l'uomo»
SPARONE - Alla festa del contadino tavola rotonda sul tema «L
La Festa del contadino è organizzata dalla Sezione Valli Orco e Soana della Coldiretti con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino
BOLLENGO - Il paese è stato uno dei «4000 luoghi del 21 marzo»
BOLLENGO - Il paese è stato uno dei «4000 luoghi del 21 marzo»
Iniziative nelle scuole del paese per la giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie
IVREA - L'Auditorium Mozart è adesso una sala pubblica - FOTO
IVREA - L
La città e tutto il Canavese hanno a disposizione un nuovo spazio di incontro per attività culturali, sociali, di formazione e impresa
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
Sarà un parco giochi privo di barriere architettoniche e con i giochi accessibili a tutti, anche ai piccoli con disabilità
VOLPIANO - Un terreno abbandonato diventa il «frutteto comunitario»
VOLPIANO - Un terreno abbandonato diventa il «frutteto comunitario»
Il progetto «I frutti proibiti» del Comune è stato selezionato nell'ambito del bando promosso dalla Compagnia San Paolo
ELEZIONI CANAVESE - Il 26 maggio vanno al voto 77 Comuni per eleggere i nuovi sindaci
ELEZIONI CANAVESE - Il 26 maggio vanno al voto 77 Comuni per eleggere i nuovi sindaci
Maxi tornata elettorale: in quegli stessi Comuni, ovviamente, gli elettori avranno tre schede sulle quali apporre il voto dal momento che domenica 26 maggio si voterà anche per le elezioni Europee e per le regionali del Piemonte
CANAVESE - Ferraris lascia la politica: «Una scelta doverosa»
CANAVESE - Ferraris lascia la politica: «Una scelta doverosa»
«E' maturo il tempo di tornare ad occuparmi delle mie attività professionali e restituire il grande bagaglio acquisito»
VOLPIANO - Dal Ministero dell'istruzione 78mila euro per gli asili
VOLPIANO - Dal Ministero dell
Le risorse possono essere utilizzate per i costi di gestione e per favorire l'accesso ai servizi dei bambini diversamente abili
PONTE PRETI - Il ponte è sicuro ma inadatto al traffico pesante: i lavori non prima del 2020?
PONTE PRETI - Il ponte è sicuro ma inadatto al traffico pesante: i lavori non prima del 2020?
Notizie buone e meno buone sul futuro del Ponte Preti, la vecchia infrastruttura che collega Ivrea con l'alto Canavese lungo l'ex statale pedemontana. Per i lavori bisognerà attendere il passaggio all'Anas ma le tempistiche non sono chiare
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore