FORNO - Fuori dall'Unione ma non se ne parla in consiglio

| L'amministrazione «dimentica» di inserire il punto all'ordine del giorno come lo stesso sindaco aveva annunciato

+ Miei preferiti
FORNO - Fuori dallUnione ma non se ne parla in consiglio
Forno Canavese uscirà dall’Unione dei Comuni, ormai pare sia un dato di fatto. Ma nel consiglio di ieri il tema non era neanche all'ordine del giorno. L’assemblea si è aperta con la mozione del gruppo di minoranza “Impego Civile per Forno” presentata da Luca Val che chiedeva al Comune di metter mano alla delicata situazione delle strade in Frazione Crosi. Le soluzioni proposte sono state varie, a partire da un semaforo fino ad arrivare ai famosi autovelox arancioni. Il sindaco Boggia ha però risposto che la strada è provinciale, e l'ente promette da anni un intervento. «Abbiamo già pensato a tutte queste soluzioni, ma nessuna si è dimostrata realmente praticabile» ha affermato il sindaco. Vista però l’ovvia necessità di interventi la mozione è stata votata all’unanimità.
 
La seconda mozione della lista ha riguardato la pessima situazione delle strade e di molti luoghi pubblici comunali, come il parco giochi delle elementari. La maggioranza ha risposto di fare tutto il possibile per mantenere in ordine il territorio visto che solo un cantoniere può effettivamente lavorare. Il sindaco ha poi anche affermato che «una maleducazione simile non si era mai vista a Forno». Buona parte della sporcizia di tali luoghi è solamente dovuta infatti a rifiuti gettati dai cittadini. Con la terza mozione è stato il candidato sindaco Vincenzo Armenio, della lista “Ricostruiamo Forno Insieme”, a prendere la parola con la richiesta di intervenire sulle acque nere che confluiscono nel Rio Bosume al di sopra dell’area adibita alle gare di pesca. La risposta è stata che la Smat ha finalmente dato conferma che, dopo più di quattro anni, inizierà i lavori entro la fine di maggio.
 
L’ultima mozione è stata la richiesta di un accordo con la Teknoservice per dare ai cittadini un luogo dove poter gettare i rifiuti verdi. Viste però le esose richieste dell’azienda il tutto si è chiuso con un “magari si può provare” e la mozione votata all’unanimità. Il consiglio è proseguito con una serie di votazioni obbligatorie per legge su argomenti di bilancio finchè non ha preso di nuovo la parola Gioannini per l’ultima mozione.
 
L’uscita di Forno dell’Unione dei Comuni, misteriosamente non presente tra gli ordini del giorno è tornata al centro dell’attenzione. La mozione, finalizzata a richiedere un regolamento più chiaro attraverso la convocazione di una commissione preposta, è cominciato con un riassunto cronologico. Riassunto che ha dimostrato come il Comune abbia deciso di tirare dritto sulla sua strada di uscita senza curarsi della risposta in cui l’Unione affermava di essere pronta a mettersi intorno a un tavolo per discutere le richieste di Forno.
 
Durante la sua esposizione il rappresentante di Impegno Civile ha anche fatto notare come nella lettera inviata da Forno sono stati presi in considerazione due incontri di cui non sono presenti i verbali, e che il sindaco ha affermato fossero solo ufficiosi. L’intervento e il consiglio si è concluso con la richiesta di interpellare anche le minoranze per arrivare a una decisione e non di informarle solo dopo ciò che si decide nelle “segrete stanze”. (p.f)
Politica
REFERENDUM - Si vota domenica ad Alice, Lugnacco e Pecco
REFERENDUM - Si vota domenica ad Alice, Lugnacco e Pecco
Dalle 7 alle 23 si vota per chiedere ai cittadini il via libera alla nascita del «Comune della Val di Chy», prima fusione della storia
BUSANO - Più di 6000 giocattoli donati ai bimbi meno fortunati
BUSANO - Più di 6000 giocattoli donati ai bimbi meno fortunati
La manifestazione, patrocinata dalla Città di Torino, viene organizzata ogni anno da Centrale del Latte di Torino
VOLPIANO - Il 2 giugno il taglio del nastro per la nuova piazza Italia
VOLPIANO - Il 2 giugno il taglio del nastro per la nuova piazza Italia
In serata anche la Fanfara dei bersaglieri. La piazza è destinata ad accogliere il mercato; previsto un ufficio di polizia municipale
CALUSO - Incidente ferroviario, cordoglio dalla politica per vittime
CALUSO - Incidente ferroviario, cordoglio dalla politica per vittime
Il grave incidente di Caluso, costato la vita al macchinista e ad un autotrasportatore, non ha lasciato indifferente la politica
TRENO CONTRO TIR A CALUSO - Interrogazione parlamentare sul possibile guasto al passaggio a livello
TRENO CONTRO TIR A CALUSO - Interrogazione parlamentare sul possibile guasto al passaggio a livello
«Da tempo vi erano dei vizi che minavano la sicurezza di quel varco. E altri vi sarebbero in passaggi simili nel Canavese. Per questo ho deciso di presentare un’interrogazione parlamentare» dice Augusta Montaruli di Fratelli d'Italia
RIVAROLO - Lotta ai «maiali» con la giornata ecologica
RIVAROLO - Lotta ai «maiali» con la giornata ecologica
Obiettivo dell'iniziativa ripulire la città e sensibilizzare la cittadinanza al rispetto dell'ambiente e dei luoghi pubblici
STRAMBINO - I soci Coop chiamati ad approvare il bilancio del 2017
STRAMBINO - I soci Coop chiamati ad approvare il bilancio del 2017
Il presidio di Strambino, che conta su 5264 soci, nel 2017 ha generato donazioni per 1554 euro nel progetto Buon Fine
FAVRIA - Estate Ragazzi 2018: lo gestisce di nuovo «Favria Giovane»
FAVRIA - Estate Ragazzi 2018: lo gestisce di nuovo «Favria Giovane»
Il sindaco Bellone: «Le illazioni su un presunto accanimento contro l'associazione erano totalmente infondate»
CANAVESE - I militanti dicono Si all'accordo «Lega-Stellato»
CANAVESE - I militanti dicono Si all
Lo comunica la Lega del Canavese in base alla consultazione dello scorso weekend. 1500 votanti in Canavese, il 97% per il Si
AGLIE' - La banca chiude ma resta almeno il bancomat
AGLIE
Il taglio delle filiali annunciato da Unicredit non risparmia il Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore