FORNO - Fuori dall'Unione ma non se ne parla in consiglio

| L'amministrazione «dimentica» di inserire il punto all'ordine del giorno come lo stesso sindaco aveva annunciato

+ Miei preferiti
FORNO - Fuori dallUnione ma non se ne parla in consiglio
Forno Canavese uscirà dall’Unione dei Comuni, ormai pare sia un dato di fatto. Ma nel consiglio di ieri il tema non era neanche all'ordine del giorno. L’assemblea si è aperta con la mozione del gruppo di minoranza “Impego Civile per Forno” presentata da Luca Val che chiedeva al Comune di metter mano alla delicata situazione delle strade in Frazione Crosi. Le soluzioni proposte sono state varie, a partire da un semaforo fino ad arrivare ai famosi autovelox arancioni. Il sindaco Boggia ha però risposto che la strada è provinciale, e l'ente promette da anni un intervento. «Abbiamo già pensato a tutte queste soluzioni, ma nessuna si è dimostrata realmente praticabile» ha affermato il sindaco. Vista però l’ovvia necessità di interventi la mozione è stata votata all’unanimità.
 
La seconda mozione della lista ha riguardato la pessima situazione delle strade e di molti luoghi pubblici comunali, come il parco giochi delle elementari. La maggioranza ha risposto di fare tutto il possibile per mantenere in ordine il territorio visto che solo un cantoniere può effettivamente lavorare. Il sindaco ha poi anche affermato che «una maleducazione simile non si era mai vista a Forno». Buona parte della sporcizia di tali luoghi è solamente dovuta infatti a rifiuti gettati dai cittadini. Con la terza mozione è stato il candidato sindaco Vincenzo Armenio, della lista “Ricostruiamo Forno Insieme”, a prendere la parola con la richiesta di intervenire sulle acque nere che confluiscono nel Rio Bosume al di sopra dell’area adibita alle gare di pesca. La risposta è stata che la Smat ha finalmente dato conferma che, dopo più di quattro anni, inizierà i lavori entro la fine di maggio.
 
L’ultima mozione è stata la richiesta di un accordo con la Teknoservice per dare ai cittadini un luogo dove poter gettare i rifiuti verdi. Viste però le esose richieste dell’azienda il tutto si è chiuso con un “magari si può provare” e la mozione votata all’unanimità. Il consiglio è proseguito con una serie di votazioni obbligatorie per legge su argomenti di bilancio finchè non ha preso di nuovo la parola Gioannini per l’ultima mozione.
 
L’uscita di Forno dell’Unione dei Comuni, misteriosamente non presente tra gli ordini del giorno è tornata al centro dell’attenzione. La mozione, finalizzata a richiedere un regolamento più chiaro attraverso la convocazione di una commissione preposta, è cominciato con un riassunto cronologico. Riassunto che ha dimostrato come il Comune abbia deciso di tirare dritto sulla sua strada di uscita senza curarsi della risposta in cui l’Unione affermava di essere pronta a mettersi intorno a un tavolo per discutere le richieste di Forno.
 
Durante la sua esposizione il rappresentante di Impegno Civile ha anche fatto notare come nella lettera inviata da Forno sono stati presi in considerazione due incontri di cui non sono presenti i verbali, e che il sindaco ha affermato fossero solo ufficiosi. L’intervento e il consiglio si è concluso con la richiesta di interpellare anche le minoranze per arrivare a una decisione e non di informarle solo dopo ciò che si decide nelle “segrete stanze”. (p.f)
Politica
ENTI LOCALI - Il sindaco di Cossano Canavese, Alberto Avetta, nuovo presidente Anci Piemonte
ENTI LOCALI - Il sindaco di Cossano Canavese, Alberto Avetta, nuovo presidente Anci Piemonte
Avetta, in quota Pd, prende il posto di Andrea Ballarè, primo cittadino di Novara
LAVORO - Canavese a due velocità: a Ivrea aumentano gli avviamenti al lavoro. A Cuorgnè calano...
LAVORO - Canavese a due velocità: a Ivrea aumentano gli avviamenti al lavoro. A Cuorgnè calano...
E’ un quadro di luci e ombre quello che si ricava analizzando i dati relativi all’andamento del mercato del lavoro a Ivrea e Cuorgné
SALASSA - «Non si aspetti il morto per intervenire sulla provinciale»
SALASSA - «Non si aspetti il morto per intervenire sulla provinciale»
Appello del sindaco Gelmini alla Città metropolitana: «L'incrocio per Valperga è pericoloso, mancano anche le strisce»
IVREA - Striscione di CasaPound contro l'accoglienza ai profughi
IVREA - Striscione di CasaPound contro l
Iniziativa «per accendere i riflettori sul business dell'accoglienza in vista del possibile arrivo di altri profughi nei Comuni della zona»
RIVAROLO-RIVARA - Rivabanca è vicina al matrimonio con Alba
RIVAROLO-RIVARA - Rivabanca è vicina al matrimonio con Alba
Il piccolo istituto di Rivarolo e Rivara entrerà quasi sicuramente a far parte del colosso piemontese del credito cooperativo
IVREA - Andrea Benedino è il nuovo assessore alla cultura
IVREA - Andrea Benedino è il nuovo assessore alla cultura
Dopo le dimissioni, rassegnate lo scorso 31 dicembre, da Laura Salvetti è stato nominato il nuovo assessore alla Cultura e al Turismo
BORGARO - Massimo Linarello nuovo comandante dei vigili
BORGARO - Massimo Linarello nuovo comandante dei vigili
41 anni, ha un curriculum di tutto rispetto, con nove anni passati a Valenza, due a Perugia e poi gli ultimi sei passati a Cirié
RIVARA - Scontrini della Fiera: per il Comune è tutto legittimo
RIVARA - Scontrini della Fiera: per il Comune è tutto legittimo
La minoranza ha sollevato ripetutamente accuse di scarsa trasparenza nell'organizzazione e gestione della Fiera Autunnale
IVREA - Gea responsabile nazionale del progetto Digital Innovation Hub
IVREA - Gea responsabile nazionale del progetto Digital Innovation Hub
Il progetto di Confindustria ha l’obiettivo di creare una rete di “centri di competenza digitale” (DIH) in grado di sviluppare servizi
CASTELLAMONTE - Maddio: «Meglio Pinocchio del Gatto e la Volpe»
CASTELLAMONTE - Maddio: «Meglio Pinocchio del Gatto e la Volpe»
Risposta immediata del vicesindaco al comunicato dei consiglieri di minoranza Mazza e Reano e dell'ex assessore Bersano
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore