FRONT - Il Tar dà ragione al Comune sulla centrale di pirolisi

| I proponenti dell'impianto non potranno più pretendere di sottrarsi a verifiche ed autorizzazioni ambientali preventive

+ Miei preferiti
FRONT - Il Tar dà ragione al Comune sulla centrale di pirolisi
Mentre prosegue, promossa dall'associazione "Non bruciamoci il futuro" di Rivarolo, la raccolta firme dei cittadini di Front Canavese e Comuni limitrofi per affermare i principi di trasparenza, precauzione e prevenzione verso la centrale per il trattamento termico delle plastiche riciclate (Pirolisi) che si vorrebbe costruire nell'area della cartiera di Front, è giunta una buona notizia: il Tar Piemonte ha rigettato il ricorso della società «Siltol_Epica» contro l'ordinanza di sospensione dei lavori del Comune.
 
Dando ragione al Comune di Front e agli uffici dell'area Ambiente della Città Metropolitana di Torino, in buona sostanza, i proponenti non potranno più pretendere di sottrarsi a verifiche ed autorizzazioni ambientali preventive da parte degli organi preposti. Questo non chiude la vicenda, ma li costringe a seguire iter autorizzativi corretti.
 
«Per meglio comprendere il pesante accanimento su quell'area - fanno sapere dall'associazione - giova ricordare che adiacente al torrente Malone sorge dal 1961 una cartiera che è classificata come Rir (Rischio di incidente Rilevante), occupa meno di 100 dipendenti ma il suo impatto ambientale è rilevante a causa delle sostanze impiegate nelle lavorazioni (formaldeide, metanolo, fenolo). Nel 1995 nei pressi della cartiera venne autorizzata direttamente dal Ministero dell'Ambiente una Centrale alimentata a metano di circa 5 megawatt in capo al Consorzio Energia del Canavese. Dopo pochi anni (1999) venne richiesto da parte della cartiera la costruzione di un inceneritore per bruciare i propri scarti di lavorazione, ma l'opposizione dei cittadini, le verifiche di compatibilità del Comune e della Provincia fecero naufragare il progetto. 
 
Nel 2009 si tornò alla carica per riconvertire la centrale adiacente la cartiera con un progetto di Centrale a biomasse legnose per produrre Syngas da alimentare la suddetta, ma il progetto non venne mai autorizzato da parte della Provincia per lacune e carenze realizzative. Durante il 2015 si verifica l'ultimo atto: senza alcuna autorizzazione iniziano i lavori nella centrale dismessa per convertirla al trattamento termico delle plastiche riciclate. Il Comune, a seguito di sopralluogo in cui rileva un abuso edilizio e con il parere della Città Metropolitana, emette un'ordinanza di sospensione dei lavori. La società, ritenendo di essere in regola, presenta ricorso. Questa storia, non ancora conclusa, indica un bell'esempio di tenace attenzione del sindaco di Front (prima autorità sanitaria locale) e di tutta l'amministrazione comunale che, insieme alla popolazione, vigilano sulle già critiche condizioni ambientali del territorio».
 
Dove è successo
Politica
CASELLE - Bilancio economico da record per l'aeroporto Pertini
CASELLE - Bilancio economico da record per l
Il fatturato di Sagat, al netto dei contributi, ammonta a 56 milioni di euro, in crescita del +16,6% rispetto all'anno precedente
CASTELLAMONTE - Paura per la discarica. Mazza: «Va chiusa subito»
CASTELLAMONTE - Paura per la discarica. Mazza: «Va chiusa subito»
Diventa una questione politica la gestione della discarica di Vespia dopo l'allarme lanciato ieri dai residenti della zona
CANAVESE - I circoli del Pd tentano la via della partecipazione
CANAVESE - I circoli del Pd tentano la via della partecipazione
Venerdì il Partito Democratico presenta un'iniziativa unica in Italia, lanciata dai circoli del PD del Canavese e del Chivassese
BOLLENGO - Nelle scuole il ricordo delle vittime innocenti della mafia
BOLLENGO - Nelle scuole il ricordo delle vittime innocenti della mafia
Il paese è stato uno dei "4000 luoghi del 21 marzo" grazie all'invito di Lucia Grillo e Laura Rocchietta di Libera Ivrea
RIVARA - Incontri del Gal per chi vuole mettersi in proprio
RIVARA - Incontri del Gal per chi vuole mettersi in proprio
In vista della ripresa del servizio offerto dal Programma Mip-Mettersi in proprio
CUORGNE' - Genitori a pranzo con i figli nella mensa scolastica
CUORGNE
E' l'iniziativa promossa dal Comune anche per dare modo ai genitori di verificare personalmente la qualità del servizio
RIVAROLO - Nuova manifestazione delle Sentinelle in piedi
RIVAROLO - Nuova manifestazione delle Sentinelle in piedi
Tra i manifestanti anche il sindaco di Favria, Serafino Ferrino, già noto anche per le sue posizioni contro le unioni civili
CUCEGLIO - Duecento imprenditori all'incontro con gli eurodeputati
CUCEGLIO - Duecento imprenditori all
Si è discusso del rapporto tra giovani e impresa, innovazione digitale e fondi europei destinati alle imprese dal Piano Juncker
CASTELLAMONTE - La città si interroga sul fenomeno migranti
CASTELLAMONTE - La città si interroga sul fenomeno migranti
Venerdì 24 marzo ha avuto luogo presso la palestra parrocchiale di Castellamonte una cena povera a favore della Quaresima di Fraternità
CASTELLAMONTE - Elezioni: ci sarà anche il Movimento 5 Stelle
CASTELLAMONTE - Elezioni: ci sarà anche il Movimento 5 Stelle
Ufficiale la lista del Movimento. I nomi restano top-secret. Paolo Recco in pole position per la corsa alla fascia tricolore
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore