INGRIA - «Comuni Fioriti 2018»: il paese sogna la vittoria in Europa

| «Il più grande valore che ho percepito con questa esperienza è stato l'aspetto formativo nei confronti dei cittadini»

+ Miei preferiti
INGRIA - «Comuni Fioriti 2018»: il paese sogna la vittoria in Europa
Lunedì 26 febbraio a Torino è stata presentata la Guida “Comuni Fioriti 2018”, evento al quale ha coinciso l’apertura del Concorso Nazionale Comuni Fioriti. Il tavolo dei relatori era composto da Renzo Marconi presidente dell’associazione Comuni Fioriti, Marco Bussone Vicepresidente Uncem Piemonte e Sergio Ferraro Vicepresidente Comuni fioriti. Presenti molti sindaci ed amministratori piemontesi, emblematico il fatto che tra i presenti vi fossero rappresentanze di Comuni che non hanno ancora mai partecipato a precedenti edizioni, ma interessati e sensibili al progetto turistico. L'argomento della fioritura non vuole infatti focalizzarsi solo sul lato estetico, ma intende abbracciare tutti gli aspetti in ambito turistico, ambientale e di valorizzazione del territorio.

Nell’ambito della presentazione sono intervenuti il sindaco di Ingria (località già premiata con 4 fiori e soprattutto con la prima posizione nazionale di categoria), che rappresenterà l’Italia nel concorso Europeo insieme a Cabella Ligure, con il Sindaco di Pomaretto reduce dell’esperienza europea e candidato al mondiale per il 2018. I due sindaci hanno esposto le loro esperienze con i partecipanti condividendo il grande valore e potenzialità che può avere un’iniziativa come questa; sono poi intervenuti l’Assessore Regionale all’Agricoltura Ferrero e la Miss Comuni Fioriti 2017 Debora Cipriano Monetta.

«Come Comunità di Ingria è da anni che crediamo in questa iniziativa ed in quello che rappresenta - ha fatto presente il sindaco di Ingria, Igor De Santis - ricordo ancora la prima iscrizione, all’epoca ero Assessore, oggi sono alle soglie della fine del mio secondo mandato come Sindaco, questo indica la costanza e la convinzione con cui abbiamo aderito in questi anni ad un progetto che sicuramente non ha mai voluto essere un banale concorso di “bellezza floreale”. Il primo risultato fu quello di “un fiore”, con il passare degli anni il nostro grado di fioritura è progressivamente aumentato, ma la vera vittoria non è stata quella di vedere accendersi un fiore in più sul nostro cartello, quello è stato solo un indicatore. Ogni anno abbiamo creduto sempre più in questo progetto vedendo che era diventato una ruota di traino per molteplici eventi ed attività comunali.

Con l’istituzione del concorso interno comunale “Balconi fioriti” si è innescata per esempio una sorta di collaborazione-competizione che ha reso ogni giorno più accogliente e gradevole il nostro Comune. Il più grande valore che ho percepito in questa esperienza decennale è stato l’aspetto formativo che ha avuto nei confronti dei cittadini, associazioni, villeggianti e turisti; uno stimolo a creare una sinergia nell'operare insieme e promuovere la tutela di ambiti quali ambiente, rifiuti, energie rinnovabili, cultura, architettura, tipicità e soprattutto Accoglienza. Non mi resta che promuovere questo slogan: un fiore può fare la differenza, provate anche voi».

Anche il Consigliere Comunale Andrea Cane ha voluto commentare il perdurare positivo di questo progetto ingriese: «Poter coordinare ed organizzare le attività turistiche con un gruppo così affiatato è stata veramente una grande soddisfazione. Per noi nati negli anni ottanta Ingria rappresenta una "piccola Patria da difendere" e continueremo ad impegnarci seriamente in questi progetti di rivalutazione strutturale e d'immagine. Ciò lo faremo non solo per il futuro dei Nostri Giovani, ma anche per poter fornire un esempio a tutti i Piccoli Comuni, evidenziando che non si deve mai abbassare la testa di fronte agli Enti maggiori, che di solito vengono ritenuti dei nemici, anzi: bisogna invece dimostrare di poter essere autonomi nelle proprie scelte e diventare un esempio virtuoso da imitare e perseguire nel tempo».

Galleria fotografica
INGRIA - «Comuni Fioriti 2018»: il paese sogna la vittoria in Europa - immagine 1
INGRIA - «Comuni Fioriti 2018»: il paese sogna la vittoria in Europa - immagine 2
INGRIA - «Comuni Fioriti 2018»: il paese sogna la vittoria in Europa - immagine 3
Politica
IVREA - Patrizia Paglia presidente di Confindustria Canavese: prima volta per una donna
IVREA - Patrizia Paglia presidente di Confindustria Canavese: prima volta per una donna
L'alladiese Patrizia Paglia, amministratore delegato della Iltar-Italbox Industrie Riunite di Bairo, è il nuovo Presidente di Confindustria Canavese; succede a Fabrizio Gea che ha guidato l'associazione degli industriali negli ultimi 5 anni
IVREA - L'Anpi contro il Comune: «L'Ivrea antirazzista non c'è più»
IVREA - L
«L'Ivrea antifascista, antirazzista, antixenofoba, accogliente, aperta, solidale non c’è più. Ne trarremo le conseguenze»
VOLPIANO - Piero Cerutti ricordato a un anno dalla sua scomparsa
VOLPIANO - Piero Cerutti ricordato a un anno dalla sua scomparsa
Intitolata a lui la Scuola di musica della Filarmonica Volpianese. Era stato anche nominato Cavaliere della Repubblica
CASTELLAMONTE - E' nata la segreteria del nuovo Istituto Comprensivo
CASTELLAMONTE - E
I locali della storica segreteria non erano più sufficienti e idonei per ospitare tutti gli uffici e gli operatori che ora si trovano al posto della polizia municipale
CASTELLAMONTE - Il Psi lascia Mazza: «Quindici mesi di nulla»
CASTELLAMONTE - Il Psi lascia Mazza: «Quindici mesi di nulla»
Frattura definitiva tra l'amministrazione e una delle forze politiche che aveva sostenuto alle elezioni l'attuale primo cittadino
VOLPIANO - Furbetti del parcheggio: ora partono le multe dei vigili
VOLPIANO - Furbetti del parcheggio: ora partono le multe dei vigili
Partono i controlli in piazza Madonna delle Grazie per il parcheggio: si può sostare solo all'ingresso e all'uscita da scuola
CUORGNE' - Zaccaria è il nuovo presidente del centro anziani
CUORGNE
«Non posso che ringraziare il direttivo per questa scelta - dice il neo presidente - spero nella collaborazione di tutti»
RIVAROLO - Festa dei nonni e dei bambini con Pro loco e Unicef
RIVAROLO - Festa dei nonni e dei bambini con Pro loco e Unicef
I volontari della Pro loco affiancheranno e collaboreranno con l'Unicef per questa prima iniziativa grazie alla firma di un Protocollo d'intesa sottoscritto a maggio con l'Unpli
IVREA - Mozione sui profughi respinta dal consiglio comunale
IVREA - Mozione sui profughi respinta dal consiglio comunale
Le associazioni di "Non in mio nome" esprimono «delusione e preoccupazione per la posizione dell’intera maggioranza»
CASTELLAMONTE - Licenziato perchè ha il Parkinson: vince in tribunale ma non viene riassunto
CASTELLAMONTE - Licenziato perchè ha il Parkinson: vince in tribunale ma non viene riassunto
L'uomo, residente in Canavese, ha fatto causa all'azienda e l'ha anche vinta. Solo che, al momento, nonostante la sentenza a lui favorevole con reintegro sul posto di lavoro, ancora aspetta una chiamata dalla Teknoservice...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore