INGRIA - Dal mini Comune uno schiaffo al Ministero

| Il Tar conferma: «Ingria rientra nei 6000 campanili»

+ Miei preferiti
INGRIA - Dal mini Comune uno schiaffo al Ministero
Il Comune di Ingria, in extremis, rientra nel progetto "6000 campanili". Riceverà dal governo Renzi un milione di euro per sistemare le strade del paese. Il Tar del Piemonte ha accolto il ricorso presentato dal mini Comune della valle Soana (appena 49 abitanti) contro il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, che, per un cavillo burocratico, ne aveva decretato l'esclusione dalla graduatoria del progetto.

Il sindaco Igor De Santis, nel presentare ricorso aveva anche chiesto la sospensiva dell'intero procedimento. In questo modo però, nessuno degli oltre 150 Comuni promossi nei "6000 campanili", avrebbe ricevuto un euro in attesa del pronunciamento del Tar. Sospensiva poi ritirata dal Comune proprio per non danneggiare nessuno. Ingria, secondo il tribunale, ha presentato correttamente la domanda di partecipazione al bando. In base alle tempistiche gli spettano 990 mila euro.

Nel presentare il progetto, il Comune ha aggiunto un contributo di 50 mila euro. Solo che la cifra non è stata specificata a bilancio ma solo con un «generico impegno della giunta». Nella graduatoria, il Ministero ha considerato quei 50 mila euro motivo di esclusione. Il Tar, invece, ha riammesso Ingria a pieni voti.

Politica
SPORT - Ivrea capitale della canoa: in Regione confermato l'accordo
SPORT - Ivrea capitale della canoa: in Regione confermato l
Summit tra l’assessore regionale Giovanni Maria Ferraris e il Presidente della Federazione Italiana Canoa Kayak, Luciano Buonfiglio
IVREA - Per la Giornata della Memoria due spettacoli teatrali
IVREA - Per la Giornata della Memoria due spettacoli teatrali
Giornata in ricordo della data del 27 gennaio 1945 quando le truppe dell'Armata Rossa arrivarono presso la cittą polacca di Oswiecim
SLAVINA SULL'HOTEL - La satira italiana contro Charlie Hebdo
SLAVINA SULL
Il sindaco di Cuorgnč, Beppe Pezzetto, ha pubblicato le vignette su Facebook
ENTI LOCALI - Il sindaco di Cossano Canavese, Alberto Avetta, nuovo presidente Anci Piemonte
ENTI LOCALI - Il sindaco di Cossano Canavese, Alberto Avetta, nuovo presidente Anci Piemonte
Avetta, in quota Pd, prende il posto di Andrea Ballarč, primo cittadino di Novara
LAVORO - Canavese a due velocitą: a Ivrea aumentano gli avviamenti al lavoro. A Cuorgnč calano...
LAVORO - Canavese a due velocitą: a Ivrea aumentano gli avviamenti al lavoro. A Cuorgnč calano...
E’ un quadro di luci e ombre quello che si ricava analizzando i dati relativi all’andamento del mercato del lavoro a Ivrea e Cuorgné
SALASSA - «Non si aspetti il morto per intervenire sulla provinciale»
SALASSA - «Non si aspetti il morto per intervenire sulla provinciale»
Appello del sindaco Gelmini alla Cittą metropolitana: «L'incrocio per Valperga č pericoloso, mancano anche le strisce»
IVREA - Striscione di CasaPound contro l'accoglienza ai profughi
IVREA - Striscione di CasaPound contro l
Iniziativa «per accendere i riflettori sul business dell'accoglienza in vista del possibile arrivo di altri profughi nei Comuni della zona»
RIVAROLO-RIVARA - Rivabanca č vicina al matrimonio con Alba
RIVAROLO-RIVARA - Rivabanca č vicina al matrimonio con Alba
Il piccolo istituto di Rivarolo e Rivara entrerą quasi sicuramente a far parte del colosso piemontese del credito cooperativo
IVREA - Andrea Benedino č il nuovo assessore alla cultura
IVREA - Andrea Benedino č il nuovo assessore alla cultura
Dopo le dimissioni, rassegnate lo scorso 31 dicembre, da Laura Salvetti č stato nominato il nuovo assessore alla Cultura e al Turismo
BORGARO - Massimo Linarello nuovo comandante dei vigili
BORGARO - Massimo Linarello nuovo comandante dei vigili
41 anni, ha un curriculum di tutto rispetto, con nove anni passati a Valenza, due a Perugia e poi gli ultimi sei passati a Cirié
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore