INQUINAMENTO - Blocchi delle auto: a ottobre la nuova mappa

| La mappa servirà ad indicare ai cittadini le strade percorribili in tutta l'area in base al livello di limitazione del traffico adottato

+ Miei preferiti
INQUINAMENTO - Blocchi delle auto: a ottobre la nuova mappa
Durante la seduta dello scorso 3 settembre, il Tavolo di coordinamento metropolitano sulla qualità dell’aria aveva deciso di convocare una riunione tecnica per l’approfondimento di alcuni aspetti riferiti alle nuove iniziative per le limitazioni al traffico durante i prossimi mesi invernali. La riunione si è svolta ieri mattina nella sede della Città metropolitana di Torino in corso Inghilterra, dove sono stati convocati tecnici e rappresentanti della Polizia locale dei comuni coinvolti: Beinasco, Borgaro, Carmagnola, Caselle, Chieri, Chivasso, Collegno, Grugliasco, Ivrea, Leinì, Mappano, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pianezza, Rivalta, Rivoli, San Mauro, Settimo, Torino, Venaria Reale, Vinovo e Volpiano.

Sono state affrontate, in particolare (dai partecipanti delle amministrazioni di Nichelino, Chieri, Orbassano, Settimo, Venaria, Rivoli, Grugliasco, Ivrea e Torino) le criticità territoriali emerse nella realizzazione della mappa che mette in evidenza le aree soggette a limitazione del traffico. In pratica sono state verificatele modalità di percorrenzadi strade situate ai confini tra un comune e l’altro. Infine è stato affrontato il problema dell’adozione di una segnaletica comune su tutto il territorio (nel perimetro dei 23 comuni coinvolti dalle misure restrittive) sulla base di uno schema di cartellonistica predisposto dall’amministrazione di Chieri. I segnali costituiscono un elemento importante non solo per gli automobilisti ma consentono alla Polizia municipale di applicare le sanzioni previste per il mancato rispetto di quanto previsto dalle ordinanze.

«Con l’incontro di oggi – ha commentato la consigliera delegata all’ambiente e vigilanza ambientale, risorse idriche e qualità dell'aria, tutela flora e fauna, parchi e aree protette della Città metropolitana di Torino, Barbara Azzarà – è proseguito in modo costruttivo il lavoro per giungere entro i primi di ottobre all’aggiornamento della mappa per indicare ai cittadini le strade percorribili, a seconda del mezzo posseduto, in tutta l’area, in base al livello di limitazione del traffico adottato. Il nostro obiettivo è infatti quello di fornire nel modo più efficace possibile tutte le informazioni per limitare i disagi e incoraggiare l’utilizzo di soluzioni alternative all’auto privata a partire dal trasporto pubblico locale».

Politica
VOLPIANO - «La sicurezza della Sp 500 deve essere tra le priorità»
VOLPIANO - «La sicurezza della Sp 500 deve essere tra le priorità»
Il sindaco De Zuanne è intervenuto alla riunione del Consiglio metropolitano. Si è parlato della provinciale dopo l'ultimo incidente
CANAVESE - Sabato e domenica i gazebo della Lega per dire «No» al nuovo Governo
CANAVESE - Sabato e domenica i gazebo della Lega per dire «No» al nuovo Governo
Sarà distribuito materiale informativo e verranno raccolte le adesioni per la manifestazione di Roma del 19 ottobre
IVREA - Autobus elettrici per la città Unesco: la Regione dice «Si»
IVREA - Autobus elettrici per la città Unesco: la Regione dice «Si»
L'assessore ai Trasporti Marco Gabusi ha risposto all'interrogazione dei consiglieri Alberto Avetta e Monica Canalis del Pd
FOGLIZZO - Municipio: via le barriere architettoniche
FOGLIZZO - Municipio: via le barriere architettoniche
L'importo dei lavori è di 50mila euro, assegnati per intero dal Governo con la norma Fraccaro. I lavori verranno appaltati a ottobre
VOLPIANO - Basta morti sulla provinciale per Leini: la Città metropolitana disponibile a mettere in sicurezza l'incrocio con via Pisa
VOLPIANO - Basta morti sulla provinciale per Leini: la Città metropolitana disponibile a mettere in sicurezza l
Il sindaco Emanuele De Zuanne, in qualità di portavoce della Zona omogenea Torino Nord, è intervenuto in consiglio metropolitano per segnalare la pericolosità di un tratto della strada provinciale 500, teatro di gravi incidenti
SAN GIUSTO CANAVESE - La villa confiscata ad Assisi andrà in gestione per sei anni: diventerà un polo sociale
SAN GIUSTO CANAVESE - La villa confiscata ad Assisi andrà in gestione per sei anni: diventerà un polo sociale
L'assegnatario dovrà farsi carico della manutenzione ordinaria e straordinaria del bene, per attività, senza scopo di lucro, con finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale
RIVAROLO - «Un tetto amico»: parrocchia e Caritas cercano fondi
RIVAROLO - «Un tetto amico»: parrocchia e Caritas cercano fondi
Dopo aver presentato il progetto di ristrutturazione dell'alloggio di via Trieste, inagibile, servono lavori per oltre 65mila euro
CHIVASSO - Saltano i «Nonni vigile», inizio anno scolastico difficile
CHIVASSO - Saltano i «Nonni vigile», inizio anno scolastico difficile
Così l'Amministrazione Comunale ha avviato una serie di iniziative per cercare di attivare un servizio volontario dal primo ottobre
EPOREDIESE - Puliamo il mondo a Lessolo, Ivrea e Montalto Dora
EPOREDIESE - Puliamo il mondo a Lessolo, Ivrea e Montalto Dora
Tre gli appuntamenti con il circolo Legambiente Dora Baltea, associazione sempre attiva e presente nel territorio eporediese
BORGARO - Sicurezza, i City Angels saliranno sui bus Gtt della linea 69
BORGARO - Sicurezza, i City Angels saliranno sui bus Gtt della linea 69
«Un servizio che serve e che piace», commenta il sindaco Claudio Gambino. Interverranno anche in caso di emergenza sanitaria
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore