ISTRUZIONE - Lo scuolabus resta gratuito: esultano sindaci e amministrazioni locali

| Buone notizie per le famiglie interessate dal servizio scuolabus. I Comuni, se il bilancio lo consentirà, potranno continuare a integrare le spese

+ Miei preferiti
ISTRUZIONE - Lo scuolabus resta gratuito: esultano sindaci e amministrazioni locali
Buone notizie per le famiglie interessate dal servizio scuolabus. I Comuni, se il bilancio lo consentirà, potranno continuare a integrare le spese per lo scuolabus gratuito. «La norma sul trasporto scolastico contenuta nel decreto istruzione, approvato ieri sera dal Consiglio dei Ministri, risponde in modo chiaro alle preoccupazioni rappresentate dai sindaci e dall'Anci. Siamo molto soddisfatti, abbiamo vinto una battaglia importante. I Comuni, nell'ambito della propria autonomia e nel rispetto degli equilibri di bilancio, potranno continuare a gestire il servizio scuolabus come hanno fatto finora mentre per le famiglie non cambierà nulla». Così il presidente di Anci Piemonte Alberto Avetta, il primo a farsi carico insieme all'Anci nazionale delle istanze dei sindaci, preoccupati dal pronunciamento negativo della Corte dei Conti piemontese, interpellata da un Comune del novarese in merito alla possibilità di contribuire alle spese per l'erogazione del servizio di trasporto scolastico.

Anche Uncem accoglie positivamente l'inserimento nel Decreto Scuola, approvato ("salvo intese") ieri sera dal Consiglio dei Ministri, della norma che permette ai Comuni di finanziare, interamente o parzialmente, il servizio scuolabus. «È il risultato di una mobilitazione nazionale dei Comuni, in particolare piccoli e montani, che hanno scritto lettere ai Parlamentari e ai Ministri Bussetti e Toninelli. Il Decreto andrà in Gazzetta Ufficiale solo a fine agosto e dovrà essere convertito - evidenzia Marco Bussone, Presidente Uncem - Ma il primo importante passo è stato fatto. Ringrazio Deputati e Senatori che nelle ultime tre settimane hanno ascoltato i Comuni che hanno chiesto di modificare la norma vigente che avrebbe impedito il cofinanziamento, lasciando l'onere del servizio interamente alle famiglie. Ricordo che nelle aree montane lo scuolabus è un servizio imprescindibile, per portare bambini e ragazzi verso scuole primarie e secondarie».

«Il trasporto scolastico resta gratuito. I Comuni, se il bilancio lo consentirà, potranno continuare a integrare le spese per lo scuolabus gratuito alle famiglie. Nel decreto scuola approvato ieri sera dal Consiglio dei Ministri è infatti contenuta la norma che chiarisce e supera una recente delibera della Corte dei Conti, che pareva escludere qualsiasi discrezionalità per l'azione amministrativa dei Comuni sul trasporto scolastico” - lo dichiara Elena Maccanti, capogruppo Lega in Commissione Trasporti alla Camera dei Deputati, che chiarisce con queste parole - “il testo del decreto chiarisce che ‘Fermo restando l’articolo 5 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 63, la quota di partecipazione diretta dovuta dalle famiglie per l’accesso ai servizi di trasporto degli alunni può essere, in ragione delle condizioni della famiglia e sulla base di delibera motivata, inferiore ai costi sostenuti dall’ente locale per l’ erogazione del servizio, o anche nulla, purché sia rispettato l’equilibrio di bilancio di cui all’articolo 1, commi da 819 a 826, della legge 30 dicembre 2018, n. 145’. Si supera così quella che poteva essere una vera tegola sulla testa di molte famiglie, soprattutto nei piccoli Comuni e nelle aree rurali e montane, dove, senza l’intervento dei Comuni, sarebbe impossibile garantire tale importantissimo servizio alle famiglie».

Politica
MONTANARO - Stanziati i fondi per la nuova sede dei vigili del fuoco
MONTANARO - Stanziati i fondi per la nuova sede dei vigili del fuoco
L'operazione permetterà di ampliare anche la sede della Croce Rossa che attualmente si trova proprio a fianco dei pompieri
IVREA - Museo civico Garda: aggiornati gli orari di apertura
IVREA - Museo civico Garda: aggiornati gli orari di apertura
La Mostra «Piccoli tasti, grandi firme. L'epoca d'oro del giornalismo italiano (1950-1990)» rimarrà aperta sino al 31 dicembre
CHIVASSO - L'assessore Claudio Moretti si è dimesso dall'incarico
CHIVASSO - L
Nelle prossime settimane il sindaco Castello si occuperà di individuare una nuova figura a cui affidare l'incarico assessorile
RIVAROLO - Il sindaco ricorda il partigiano Serafino a Sestriere
RIVAROLO - Il sindaco ricorda il partigiano Serafino a Sestriere
Il suo nome divenne leggendario in Val Chisone e, alla sua memoria, venne dedicata la divisione autonoma partigiana
QUINCINETTO - Frana: accolti i suggerimenti dei sindaci della zona
QUINCINETTO - Frana: accolti i suggerimenti dei sindaci della zona
Il piano speditivo per gestire il traffico in caso di chiusura dell'autostrada A5 Torino-Aosta è destinato a cambiare
CERESOLE REALE - Accessi limitati alle auto? Uncem chiede regole per salvaguardare pedoni, ciclisti e ambiente
CERESOLE REALE - Accessi limitati alle auto? Uncem chiede regole per salvaguardare pedoni, ciclisti e ambiente
Da anni si parla di regolamentare le auto in quota anche in Canavese, in particolare sulla strada che da Ceresole sale fino al colle del Nivolet. Anche quest'anno la discussione è tornata d'attualità dopo il passaggio del Giro d'Italia
CANAVESE - Raffica di contributi alle scuole dell'infanzia paritarie
CANAVESE - Raffica di contributi alle scuole dell
Lo stanziamento per l'anno scolastico 2018-2019 supera quello che era stato erogato per l'annata precedente dalla Regione
VALPERGA - Consiglio comunale: tutti assenti, in aula solo il sindaco
VALPERGA - Consiglio comunale: tutti assenti, in aula solo il sindaco
Ci vorrà un terzo consiglio comunale per far passare la contestata variante al piano regolatore già oggetto di scontri e polemiche
RIVAROLO CANAVESE - Cittadinanza onoraria per il vescovo emerito di Ivrea, monsignor Luigi Bettazzi
RIVAROLO CANAVESE - Cittadinanza onoraria per il vescovo emerito di Ivrea, monsignor Luigi Bettazzi
L'evento per il conferimento della cittadinanza onoraria si svolgerà in Sala Consiliare domenica 29 settembre, in occasione della Festa di San Michele Arcangelo. Lo ha deciso la giunta comunale del sindaco Alberto Rostagno
SICUREZZA - Più forze dell'ordine su treni e stazioni ferroviarie
SICUREZZA - Più forze dell
Il protocollo siglato in Prefettura prevede l'installazione di telecamere e tornelli nelle principali stazioni della zona
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore