IVREA - 24 milioni di euro per prevenire le alluvioni

| Presentate le opere di sicurezza del nodo idraulico eporediese realizzate dal 2008 ad oggi

+ Miei preferiti
IVREA - 24 milioni di euro per prevenire le alluvioni
24 milioni di euro. E' il costo per le opere di messa in sicurezza del nodo idraulico di Ivrea, realizzate dalla Provincia di Torino dal 2008. L’ultimo intervento riguarda il completamento delle stazioni di sollevamento per le quali i lavori sono attualmente in corso e saranno completati prima dell’autunno prossimo. E’ questo il bilancio tracciato, nella sala del Consiglio di Ivrea, dall’assessore al territorio Alberto Avetta, cui hanno preso parte gli enti che a diverso titolo sono coinvolti nella difesa del suolo canavesano: Autorità di Bacino del Fiume Po, Agenzia Interregionale per il Po, Regione Piemonte, ARPA Piemonte, e i comuni di Ivrea, Montaldo Dora, Banchette, Fiorano, Lessolo, Romano Canavese, Pavone, Salerano e Samone.
 
«Siamo riusciti a trasformare in esperienza positiva la situazione drammatica dell’alluvione del 2000 - ha detto Avetta - per il futuro però la gestione delle opere sarà fondamentale: per questo è indispensabile che lo statuto della Città metropolitana preveda un pieno coinvolgimento di tutti i Comuni». L’occasione è stata la presentazione di un modello matematico per la simulazione degli eventi di piena del Nodo idraulico di IVrea, commissionato al professor Aronne Armanini, ordinario di Idraulica dell’Università di Trento. Armanini aveva già realizzato, su incarico della Provincia di Torino, un modello fisico del Nodo idraulico che spiegava il comportamento della Dora Baltea durante le piene eccezionali di supporto alla progettazione delle opere di messa in sicurezza.
 
Il modello matematico realizzato ora, tenendo conto delle opere di difesa realizzate, ha spiegato il professor Armanini, ha due funzioni complementari: da un lato la  gestione del territorio e dall’altra l’individuazione di scenari di protezione civile: «E’ un modello operativo e flessibile, adeguabile alle trasformazioni del territorio future e in grado di essere facilmente calibrato sulla realtà» ha spiegato il professore.
 
«C’era la necessità di individuare uno strumento di controllo dei fenomeni di piena che consentisse da un lato di verificare la compatibilità idraulica delle opere realizzate» ha spiegato Sandro Petruzzi della Provincia di Torino, a nome del gruppo di lavoro interistituzionale che ha seguito tutte  le problematiche e le fasi di progettazione delle opere del Nodo idraulico «e dall’altro di fornire informazioni necessarie per la gestione delle emergenze e delle connesse attività di protezione civile».
Politica
CUORGNE' - Polizia municipale e Comune in piazza contro la violenza di genere
CUORGNE
Per ‪il 25 Novembre‬, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, l’amministrazione di Cuorgnè ha deciso di scendere in piazza
CALUSO - I bimbi delle scuole mettono a dimora nuovi alberi ad Arè
CALUSO - I bimbi delle scuole mettono a dimora nuovi alberi ad Arè
Il circolo di Legambiente Pasquale Cavaliere del Basso Canavese organizza alle ore 21 di giovedì un incontro pubblico a Caluso
FELETTO - Gli alunni del paese a «lezione» con la polizia municipale
FELETTO - Gli alunni del paese a «lezione» con la polizia municipale
Si è concluso martedì 20 novembre il progetto «Bimbi Accompagnati - Sulla Buona Strada» realizzato da vigili e Comune
CIRIE' - «IoLavoro» all'area Remmert per chi cerca un posto
CIRIE
Il 30 novembre dalle 9.30 alle 17 le aziende avranno a disposizione una postazione colloquio in cui incontrare i candidati
CANAVESE - «La pedemontana deve passare subito all'Anas»
CANAVESE - «La pedemontana deve passare subito all
«Siamo favorevoli alla cessione all'Anas, ma solo in presenza di garanzie di investimenti», ribatte dall'ex provincia Antonino Iaria
CUORGNÈ - Proseguono le tante iniziative per le scuole del paese
CUORGNÈ - Proseguono le tante iniziative per le scuole del paese
La mostra sulla Prima Guerra Mondiale, il laboratorio musicale e quello di lettura animata. Tutto questo incentivato e promosso dall'assessorato alla Cultura
IVREA - In progetto la ristrutturazione dell'asilo nido Olivetti
IVREA - In progetto la ristrutturazione dell
L'asilo, punto storico delle architetture olivettiane nella lista del patrimonio mondiale Unesco, riceverà fondi europei
CASTELLAMONTE - La città dice NO alla violenza sulle donne
CASTELLAMONTE - La città dice NO alla violenza sulle donne
Domenica 25 novembre al centro congressi Martinetti di Castellamonte per affrontare una tematica purtroppo molto attuale
INGRIA - Protagonisti alla premiazione nazionale dei Comuni Fioriti a Bologna
INGRIA - Protagonisti alla premiazione nazionale dei Comuni Fioriti a Bologna
Nuova iscrizione di Ronco Canavese, che si aggiudica 2 fiori, e il massimo del punteggio, 4 fiori, per il Comune di Ingria
CANAVESANA - Pianasso contro il Pd: «Incapaci sui trasporti pubblici»
CANAVESANA - Pianasso contro il Pd: «Incapaci sui trasporti pubblici»
«La Regione deve fare qualcosa, non può limitarsi allo scaricabarile nei confronti di Gtt», dice il senatore della Lega, Pianasso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore