IVREA - Allarme in ospedale: «Pediatria ed emodinamica a rischio» secondo il sindacato Nursind

| «La pediatria ed il nido di Ivrea potrebbero essere accorpate con quelle dell'ospedale di Chivasso», segnala il sindacato delle professioni infermieristiche che ha già chiesto un incontro urgente alla direzione sanitaria dell'Asl To4

+ Miei preferiti
IVREA - Allarme in ospedale: «Pediatria ed emodinamica a rischio» secondo il sindacato Nursind
«Della grave carenza di personale medico pediatrico all'ospedale di Ivrea, se ne parla ormai da molto tempo, ma secondo alcune indiscrezioni degli ultimi giorni, la pediatria ed il nido di Ivrea, potrebbero essere accorpate con quelle dell'ospedale di Chivasso». Lo afferma il Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche che, per mano del suo segretario provinciale, Giuseppe Summa, ha chiesto un incontro urgente al direttore generale dell'Asl To4, Lorenzo Ardissone, inviando la lettera per conoscenza al presidente della Conferenza dei Sindaci dell'Asl To4, al Tribunale per i diritti del malato e all'assessore regionale alla sanità, Antonio Saitta.

«Dall'accorpamento di Ivrea in Asl To4 dal 2008 ad oggi - dichiara Summa - abbiamo assistito ad un importante depotenziamento dell'ospedale di Ivrea. Nonostante l'elevata competenza ed il massimo impegno di tutto il personale operante presso il nosocomio eporediese, la sensazione è che ci sia la volontà politica di trasformare quello che era riconosciuto come un fiore all'occhiello a livello nazionale, in una struttura di trattamento delle cronicità. Se Ivrea dovesse perdere la pediatria, tutto ciò sarebbe inaccettabile e non resteremo sicuramente a guardare».

«Nel frattempo chiediamo un intervento urgente della politica ed invitiamo i cittadini eporediesi, a valutare attentamente i programmi elettorali dei candidati sindaci di Ivrea sul tema sanitario. Infatti anche se la sanità è gestita a livello regionale, il sindaco svolge un ruolo fondamentale nella tutela della salute dei cittadini ed è indispensabile che intervenga su queste problematiche». Secondo il sindacato anche l'Unità Coronarica non se la passa bene. «Nell'ultimo anno, abbiamo assistito a numerosi medici cardiologi/emodinamisti, che hanno rassegnato le dimissioni, mettendo in seria difficoltà l'intera struttura. L'ospedale di Ivrea, non solo deve continuare ad avere un'emodinamica aperta h 24, ma meriterebbe una struttura complessa a sé».

Il Nursind chiederà al Comune di Ivrea e alla direzione un incontro in merito ai lavori esterni del parcheggio del nosocomio eporediese e, a breve, inizierà una raccolta firme, «affinché i parcheggi dell'ospedale siano gratuiti per tutti i cittadini che usufruiscono delle cure, del personale dipendente reperibile e sopratutto affinché si torni seriamente a parlare del nuovo ospedale di Ivrea».

Politica
CANAVESE - Incentivi per i medici che vanno nei Comuni montani e rurali
CANAVESE - Incentivi per i medici che vanno nei Comuni montani e rurali
Uncem ha apprezzato l'impegno e le proposte dell'Assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Antonio Saitta
CASTELLAMONTE - Sindaco e assessore contro il preside Morgando: «Sfrutta le scuole per apparire»
CASTELLAMONTE - Sindaco e assessore contro il preside Morgando: «Sfrutta le scuole per apparire»
Clima avvelenato in città. L'ultimo «affronto» sarebbe stata la denuncia del tentato furto della scorsa settimana alla scuola media Cresto. Circostanza della quale in Comune nulla sapevano: «Neanche l'educazione di avvisare»
VOLPIANO - 20mila euro di libri per la biblioteca e l'Informagiovani
VOLPIANO - 20mila euro di libri per la biblioteca e l
Gli acquisti sono destinati a volumi per la sezione ragazzi, per 2mila euro all'anno, e per il patrimonio librario generale
IVREA - «Il caso giudiziario di Piccini alla base della crisi del Cic»
IVREA - «Il caso giudiziario di Piccini alla base della crisi del Cic»
«590 lavoratori rischiano di essere travolti dalle vicende giudiziarie di Pio Piccini», dice il consigliere regionale Conticelli
RIVAROLO - Il 26 febbraio Bertot ufficializza la sua candidatura
RIVAROLO - Il 26 febbraio Bertot ufficializza la sua candidatura
Ogni velo sulla nuova formazione di Riparolium per le amministrative sarà tolto la sera del 26 febbraio all'hotel Rivarolo
CHIVASSO - Tre incontri per le scuole «Insieme Contro il Bullismo»
CHIVASSO - Tre incontri per le scuole «Insieme Contro il Bullismo»
L'incontro a Palazzo Einaudi ha visto la partecipazione de capitano Luca Giacolla, comandante della compagnia dei carabinieri
CHIVASSO - Marco Delpero è il nuovo comandante della Polizia Municipale
CHIVASSO - Marco Delpero è il nuovo comandante della Polizia Municipale
«Siamo contenti di avere con noi il comandante Delpero e di poter contare sulla sua esperienza» ha detto il sindaco Castello
IVREA - Casali e Piras passano con la Lega in consiglio comunale
IVREA - Casali e Piras passano con la Lega in consiglio comunale
Il sindaco augura buon lavoro alle due consigliere e smentisce la possibilità di un rimpasto nella giunta chiesto dalla Lega
FAVRIA - Pro loco, Alessia Basile nuovo presidente dell'associazione
FAVRIA - Pro loco, Alessia Basile nuovo presidente dell
Fanno parte del neo direttivo i due vice Presidenti Pietro Frija e Fabrizio Circio. Tesoriere Mauro Leone; segretaria, Stefania Arlotti
RIVAROLO - Niente moschea alla Bicocca: «Era tutta una bufala»
RIVAROLO - Niente moschea alla Bicocca: «Era tutta una bufala»
Il sindaco se la prende con il centrodestra: «Montata ad arte una polemica elettorale. Nella mozione usate parole razziste»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore