IVREA - Almeno 500 persone hanno marciato per il clima

| Significativo il segnale della partecipazione alla mobilitazione “in marcia per il clima” a Ivrea promossa da Legambiente

+ Miei preferiti
IVREA - Almeno 500 persone hanno marciato per il clima
Significativo il segnale della partecipazione alla mobilitazione “in marcia per il clima” a Ivrea. Stimate ad oltre 500 le persone che hanno aderito alla marcia e hanno raggiunto piazza Ottinetti. Bambini, famiglie, giovani e meno giovani, rappresentanti delle associazioni canavesane hanno colorato la piazza con manifesti, bandiere e striscioni, hanno ballato, cantato e parlato. Un buon momento di festa, ma anche una opportunità per richiamare l’attenzione sulle emergenze ambientali e sui valori della pace e della tolleranza e dei diritti.
 
«Il 2015 è un anno importante per il futuro del Pianeta - spiegano da Legambiente - nel vertice delle Nazioni Unite che si sta svolgendo in questi giorni a Parigi (30 novembre/11 dicembre), si dovrà definire il nuovo accordo internazionale sul clima. I governi dovranno assumere impegni significativi per ridurre le emissioni di gas serra, attivare aiuti per le comunità e i territori maggiormente colpiti dall'effetto devastante dei mutamenti climatici, e, non ultimo, definire strategie e investimenti per uno sviluppo senza fonti fossili. Ci stiamo avventurando verso un surriscaldamento del Pianeta di 4°C con scenari apocalittici se non interverremo rapidamente. Milioni di persone nel mondo stanno pagando le conseguenze di un sistema economico, di produzione, di consumi insostenibile e ingiusto che va radicalmente cambiato, per salvare il clima del Pianeta, per restituire dignità e speranza alle persone».
 
In Circolo Dora baltea, come la Legambiente tutta, con le azioni che porta avanti intende contribuire a mettere in moto il cambiamento stimolando cittadini, amministrazioni, piccole e medie imprese verso un modello di sviluppo differente, sostenibile, nel rispetto dei territori e delle comunità. «Come produciamo e consumiamo energia è una delle grandi questioni che riguardano i cambiamenti climatici – dichiara Domenico Pignataro Presidente del Circolo Legambiente Dora Baltea -  Sebbene alcune scelte non dipendano direttamente da noi, siamo comunque responsabili delle emissioni di una buona parte di gas climalteranti. Essere consapevoli dei propri consumi è il primo passo verso un modello energetico sostenibile. Modificare piccole abitudini nel proprio stile di vita può contribuire in maniera importante alla riduzione dei gas serra, portando benefici ambientali, economici e sociali. Per questa ragione proponiamo azioni semplici e concrete per contribuire in modo significato alla lotta contro i cambiamenti climatici, per migliorare la qualità della vostra vita».
Dove è successo
Politica
CUORGNE' - La scommessa da vincere è lo sport come turismo
CUORGNE
Summit in municipio, l'altra sera, tra le associazioni sportive di Cuorgnè e l'assessore regionale Giovanni Maria Ferraris
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
Un'analisi puntuale del territorio. E' quella che al teatro Giacosa è emersa durante la serata dedicata al futuro del territorio nord-ovest e, in particolare, al futuro del Canavese. Una serata promossa dal quotidiano La Stampa
AGLIE' - In castello il summit delle Pro loco della provincia
AGLIE
Saranno presenti i principali rappresentanti dell’UNPLI Torino e Piemonte
CUORGNE' - Anziana bloccata per la neve: intervengono i carabinieri
CUORGNE
«Purtroppo abbiamo verificato e si tratta di strada privata – spiega l’assessore Silvia Leto - dove il Comune non può intervenire»
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
Nuovo progetto di mobilità sostenibile lanciato dalla Città metropolitana di Torino in partenariato con 16 Comuni, due in Canavese
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
Duro affondo della minoranza dopo l'annuncio del rinvio dei lavori per l'ascensore delle elementari alle vacanze di Pasqua
CUORGNE' - Muore l'ex segretario comunale Antonio Berta
CUORGNE
Il cordoglio del sindaco Beppe Pezzetto e di tutta la macchina comunale
CUORGNE' - Caldaia rotta: bimbi al fresco alla scuola elementare Peno
CUORGNE
«Purtroppo una caldaia su tre della scuola elementare Aldo Peno è fuori uso», conferma l'assessore Pieruccini. Lavori a giorni
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
Un atto formale ma di grande importanza per garantire ai pompieri volontari della città la completa fruizione dei nuovi spazi
RIVAROLO - La prima cittadinanza italiana del 2017
RIVAROLO - La prima cittadinanza italiana del 2017
Ana Ilioi è stata la prima rivarolese ad ottenere nel 2017 la cittadinanza italiana
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore