IVREA - Ancora uno striscione di CasaPound contro i profughi

| Il movimento di destra torna anche a parlare del sit-in della scorsa settimana: «Siamo stati oscurati anche da Facebook»

+ Miei preferiti
IVREA - Ancora uno striscione di CasaPound contro i profughi
CasaPound affigge un nuovo striscione a Ivrea e, con un comunicato ufficiale, si dissocia dalle posizioni di Alessandro De Stefano, organizzatore del sit-in avvenuto il 15 settembre al quartiere Fiorana.

Igor Bosonin, referente della sezione di Ivrea, spiega i motivi della frattura: «Il signor De Stefano ci ha subito contattati dopo le molestie subite da una minorenne da alcuni immigrati ospitati in una palazzina nel quartiere Fiorana. Ora, anche tramite la sua pagina FaceBook "Ivrea Libera senza censura", che non è né libera né anti-censura, ci ha ovviamente oscurato schierandosi apertamente su posizioni a difesa dei clandestini. Ad Ivrea il degrado è in costante aumento, anche e soprattutto per colpa di questi immigrati, non comprendiamo questo cambio di rotta però chi conosce CasaPound sa che non scende a compromessi quando sa di essere dalla parte giusta, dalla parte dei cittadini».

Marco Racca, coordinatore regionale del movimento della tartaruga frecciata, rincara la dose: «Prima ci chiamano perché hanno bisogno di noi, poi cambiano idea e strizzano l'occhio proprio agli stessi immigrati che qualche giorno prima si sono macchiati di un'aggressione ad una ragazza. Penso davvero che questo sia imperdonabile e anche un po' masochista, ma noi non cambiamo posizione, le nostre idee sono chiare e decise. Ivrea merita di meglio e ci batteremo, giorno dopo giorno, perché la situazione ritorni alla normalità».

Politica
RIVAROLO - L'asilo Maurizio Farina è tornato all'antico splendore
RIVAROLO - L
Sono terminati i lavori di restauro della facciata del palazzo ottocentesco, già sede del primo asilo aportiano del Piemonte
CASTELLAMONTE - Frazioni al voto: si parte il 5 novembre a Filia
CASTELLAMONTE - Frazioni al voto: si parte il 5 novembre a Filia
Si ricorda che le nomine dei candidati al Consiglio di Frazione dovranno essere presentate, direttamente dai candidati stessi, su apposito modulo entro le ore 17,30 di lunedì 22 ottobre
BORGARO - Sono partiti i lavori per il restyling di palazzo civico
BORGARO - Sono partiti i lavori per il restyling di palazzo civico
Nonostante il cantiere non ci saranno disagi, visto che sarà garantito il passaggio delle auto e l'accesso dei cittadini al municipio
IVREA - Arrigo Sacchi ospite all'assemblea di Confindustria
IVREA - Arrigo Sacchi ospite all
Il presidente nazionale di Confindustria, Boccia, il fisico Temporelli e l'ex allenatore del Milan il 30 ottobre alle Officine H
CUORGNE' - Una raccolta fondi per ridare vita all'area ex Salesiani
CUORGNE
Progetto di crowdfunding presentato da Fondazione di Comunità del Canavese con la collaborazione dei Comuni di Cuorgnè e Ivrea
FERROVIA CANAVESANA - A breve la firma del protocollo Regione-Rfi: poi (finalmente) partiranno i lavori
FERROVIA CANAVESANA - A breve la firma del protocollo Regione-Rfi: poi (finalmente) partiranno i lavori
L'accordo consentirà di dare il via ai lavori di messa in sicurezza della linea Canavesana e soprattutto di rivedere le prescrizioni sulla velocità. I treni torneranno a 70 chilometri orari se Gtt manterrà il doppio macchinista a bordo
VOLPIANO - Smog e blocchi auto: «Bene, ma Volpiano non è Torino»
VOLPIANO - Smog e blocchi auto: «Bene, ma Volpiano non è Torino»
Il sindaco: «Chiederemo che venga posizionata una centralina nella nostra zona per misurare i livelli effettivi di inquinamento»
SAN MAURIZIO - Gli ospiti della casa di riposo diventano scrittori
SAN MAURIZIO - Gli ospiti della casa di riposo diventano scrittori
Si è svolta sabato la presentazione di «Nella mente, nell'anima, nel cuore», la raccolta di racconti scritti dagli ospiti della Rsa
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
Il Comune più sanzionato è Forno Canavese (134 mila euro di multa), seguito a ruota da Bosconero, Feletto, Rivara, Ozegna, Sparone, Borgiallo, Pratiglione. La Città metropolitana disponibile «a verificare con i Comuni le situazioni»
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
Merito dei lavori realizzati anche quest'anno dalla squadra degli Operai Forestali della Regione Piemonte «Valle Soana»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore