IVREA - Arriva il via libera all'elettrificazione della ferrovia per la Valle d'Aosta

| Ora viene il difficile: trovare i soldi per i lavori. Rfi ha fatto sapere che si viaggia attorno a una stima di 85 milioni di euro per completare l'elettrificazione. La decisione della Valle d'Aosta avrà un peso enorme per le risorse

+ Miei preferiti
IVREA - Arriva il via libera allelettrificazione della ferrovia per la Valle dAosta
Il Consiglio regionale della Valle d'Aosta ha approvato all'unanimità una proposta di legge di iniziativa popolare, accompagnata da 7437 firme, che prevede l'ammodernamento e l'elettrificazione della linea Aosta-Ivrea, la riattivazione e il potenziamento della Aosta-Pré Saint Didier, la ricerca di risorse per prolungare la linea fino a Courmayeur, l'introduzione di un biglietto unico per il trasporto pubblico valdostano. E' uno storico dietrofront dopo che lo stesso consiglio regionale, per anni, aveva preferito altre soluzioni all'elettrificazione della linea Aosta-Ivrea.
 
Alessandro Nogara (Uvp) ha sottolineato che «i punti principali sono l'elettrificazione e la diminuzione dei tempi di percorrenza: questa è la volta buona per il rilancio della ferrovia in Valle d'Aosta». Jean Pierre Guichardaz (Pd-SinVda) ha invece evidenziato che il provvedimento è frutto della «larga intesa tra maggioranza e minoranza e dell'importante coinvolgimento della Regione Piemonte». L'assessore regionale ai trasporti, Aurelio Marguerettaz, ha poi precisato: «Nessuno è contrario al rilancio della ferrovia. Il principio contenuto nella legge è assolutamente condivisibile. Si tratta di un problema serio, non banale, di una linea con otto zone rosse per frane e quattro per alluvione. Forse abbiamo comunicato male ma la ferrovia è un valore per tutti e noi daremo da subito applicazione a questa norma».
 
Ora viene il difficile: trovare le risorse per i lavori. Rfi ha fatto sapere che si viaggia attorno a una stima di 85 milioni di euro per completare l'elettrificazione. Ma è chiaro che l'intenzione della Regione Valle d'Aosta avrà un peso notevole in futuro. Anche perchè, dal canto suo, la Regione Piemonte dovrà ammodernare il tratto Ivrea-Chivasso. I benefici per il trasporto pubblico locale sembrano evidenti. «Un risultato storico che riavvicina le istituzioni ai cittadini e apre un nuovo scenario di partecipazione e di buona politica su due temi cruciali per lo sviluppo della nostra comunità - dicono i pendolari - un grazie va al Consiglio Regionale che ha accolto le nostre proposte. 7500 grazie vanno a tutti i cittadini che hanno sottoscritto le nostre proposte, ai volontari che hanno raccolto le firme e alle forze politiche, economiche, sindacali e della società civile che hanno dato vita al comitato VdARiparte e creduto, fin dall’inizio, a questa iniziativa».
Dove è successo
Politica
CASTELLAMONTE - «Sulle telecamere Maddio si deve dimettere»
CASTELLAMONTE - «Sulle telecamere Maddio si deve dimettere»
Appalto illegale: «Il vicesindaco lo chiami a coppe e lui risponde a bastoni. Questa volta però ha superato il limite...»
MONTAGNA - Posta solo a giorni alterni: la rabbia dell'Uncem
MONTAGNA - Posta solo a giorni alterni: la rabbia dell
L'associazione segnala il caso all'AgCom, ai competenti Ministeri, ai parlamentari dei territori e alla Regione Piemonte
CANAVESANA - La Regione assicura: «La ferrovia non chiude: chiesti i fondi per elettrificare la Rivarolo-Pont»
CANAVESANA - La Regione assicura: «La ferrovia non chiude: chiesti i fondi per elettrificare la Rivarolo-Pont»
La Regione ha chiesto al governo 5,8 milioni di euro per procedere all'elettrificazione della tratta Rivarolo-Pont. Altri otto milioni di euro, invece, sono stati richiesti per la messa in sicurezza del tratto Rivarolo-Settimo
RIVAROLO - Il sindaco Alberto Rostagno rinuncia allo stipendio
RIVAROLO - Il sindaco Alberto Rostagno rinuncia allo stipendio
Vice e assessori, invece, incasseranno rispettivamente 1430 e 1150 euro (lordi). Il Comune risparmia così più di 16 mila euro
RIVAROLO - L'Ascom chiede più collaborazione al Comune
RIVAROLO - L
«Rivarolo non è una città turistica - ha detto il presidente Ascom, Stefania Bruno - se spegniamo le vetrine, spegniamo la città»
AGLIE' - Il sindaco consegna i soldi raccolti per Amatrice
AGLIE
Marco Succio, Stefania Chivino e Walter Acquadro hanno consegnato l'assegno al primo cittadino ai Amatrice, Sergio Pirozzi
REFERENDUM - Si o No? I sindaci del Canavese prendono posizione in vista del voto
REFERENDUM - Si o No? I sindaci del Canavese prendono posizione in vista del voto
Si vota solo domenica 4 dalle ore 7 alle ore 23: lo scrutinio dei voti inizierà a partire dalla chiusura dei seggi, subito dopo la conclusione delle operazioni di voto e l’accertamento del numero dei votanti. Non è necessario il quorum
PONT - La strada per la Valle Soana è ferma all'ottocento - FOTO
PONT - La strada per la Valle Soana è ferma all
L'ennesimo incidente sulla sp47 ha messo in risalto le problematiche della provinciale e dei lavori mai partiti alla strettoia di Pont
IVREA - Prima uscita ufficiale per l'unione dei Comuni dell'eporediese
IVREA - Prima uscita ufficiale per l
Il consiglio è composto dai cinque sindaci dei Comuni aderenti e da dodici consiglieri scelti dai singoli consigli comunali
ALTO CANAVESE - Fuga dai piccoli Comuni: nella nostra zona si continua a nascere pochissimo
ALTO CANAVESE - Fuga dai piccoli Comuni: nella nostra zona si continua a nascere pochissimo
Sempre meno abitanti nei piccoli Comuni del Canavese con particolare riferimento ai paesi di montagna. E' quanto emerso dallo studio che lo Spi-Cgil ha commissionato all'Ires. Crescono Rivarolo e Castellamonte. Giù Cuorgnè
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore