IVREA - Botti vietati in città tra il 31 dicembre e il 1 gennaio

| L'amministrazione sensibilizza la cittadinanza e rinnova l’attenzione sui comportamenti corretti da tenere la notte di San Silvestro

+ Miei preferiti
IVREA - Botti vietati in città tra il 31 dicembre e il 1 gennaio
Anche quest'anno con l’avvicinarsi della notte di San Silvestro l’amministrazione comunale di Ivrea intende sensibilizzare la cittadinanza e rinnovare l’attenzione sui comportamenti corretti da tenere, in particolare rispetto all’uso di petardi e mortaretti. Ben si sa infatti che comportamenti scorretti, e spesso sconsiderati,  possono provocare disturbi molesti, danneggiamenti alle cose o - peggio - infortuni a persone e animali. 
 
L’utilizzo di prodotti di libera vendita, soprattutto se non vengono rispettate tutte le precauzioni previste, può quindi risultare pericoloso e causare danni a persone e cose, senza peraltro sottovalutare il rischio che l’accensione di fuochi pirotecnici possa indubbiamente costituire per il possibile innesco di incendi in aree boscate e cespugliate. «A questo proposito si ricorda che apposita ordinanza sindacale vieta, in particolare, ogni tipo di sparo, in luogo pubblico o aperto al pubblico, di qualunque tipo di fuoco o artificio pirotecnico, ancorché di libera vendita, nei giorni 31 dicembre 2016 e 1 gennaio 2017». Multe fino a 500 euro.
 
Nei predetti giorni, pertanto, è vietato su tutto il territorio comunale, nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, usare o portare materiale esplodente, accendere fuochi, fare esplodere petardi e qualsiasi altro artificio esplodente. «Il provvedimento è finalizzato a tutelare la quiete pubblica, contrastando la cattiva consuetudine, purtroppo diffusa anche nel nostro territorio, di celebrare ricorrenze e festività con il lancio di petardi, fuochi artificiali e botti di vario genere e prevenire così comportamenti di disturbo che possano determinare vandalismi o danneggiamenti a beni pubblici e privati, a tutela della convivenza civile, della sicurezza e dell’incolumità di persone e animali».
Dove è successo
Politica
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
A 18 anni dalla prima richiesta, la scuola primaria della frazione ha finalmente un nome, a ricordo di una persona illustre
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
Ospite d’eccezione all'assemblea il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani che ha assistito, oltre al via libera alla fusione con RivaBanca, anche al voto favorevole per l'ingresso di Banca d'Alba e del Canavese in Iccrea
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
Il Piano di Sviluppo del Canavese, presentato a Colleretto Giacosa, poggia su cinque assi tematici: Industria e attività produttive, Infrastrutture e trasporti, Formazione e istruzione, Turismo cultura e sport, Sanità e welfare
OZEGNA - Grande festa per l'autonomia del Comune - FOTO
OZEGNA - Grande festa per l
Ricorrenza storica per il Comune che oggi ha celebrato i 70 anni della propria riconquistata autonomia dopo la guerra
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
Affollata assemblea sul progetto della nuova scuola, venerdì sera, a Pont Canavese. L'opinione pubblica è divisa tra i favorevoli e i contrari alla proposta dell'attuale amministrazione comunale. Costo dei lavori 1,5 milioni di euro
PONT CANAVESE - No alla scuola: «Inutile e costosa: speriamo che il sindaco sia un Rockefeller della finanza»
PONT CANAVESE - No alla scuola: «Inutile e costosa: speriamo che il sindaco sia un Rockefeller della finanza»
Tra gli interventi quello del consigliere di minoranza Walter Portacolone (che anche in consiglio ha sempre esternato le sue perplessità) e dell'ex amministratore Massimo Motto
CASTELLAMONTE - Elezioni: Giovanni Maddio presenta il programma
CASTELLAMONTE - Elezioni: Giovanni Maddio presenta il programma
Giovanni Maddio e tutti i candidati della lista «Per la nostra terra, per la nostra città», hanno presentato il programma elettorale alla Casa della Musica
OZEGNA - Tutto il paese festeggia la rinascita del Comune autonomo
OZEGNA - Tutto il paese festeggia la rinascita del Comune autonomo
Nel 1929 il regime fascista impose a Ozegna, così come ad altri Comuni della zona, di diventare una frazione di Agliè
CANAVESANA - La Regione Piemonte ammette: non ci sono soldi per elettrificare la Rivarolo-Pont Canavese
CANAVESANA - La Regione Piemonte ammette: non ci sono soldi per elettrificare la Rivarolo-Pont Canavese
I recenti disservizi e le prospettive della linea Sfm1 sono stati oggetto della riunione convocata dall’assessore ai Trasporti alla quale hanno partecipato i Comuni interessati, GTT e Agenzia della mobilità
CANAVESE - La Lega Nord ha eletto i suoi nuovi segretari di zona
CANAVESE - La Lega Nord ha eletto i suoi nuovi segretari di zona
La Lega Nord Canavese ha organizzato un congresso unico per l’elezione dei nuovi segretari delle sezioni di Ivrea e Castellamonte
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore