IVREA - Botti vietati in città tra il 31 dicembre e il 1 gennaio

| L'amministrazione sensibilizza la cittadinanza e rinnova l’attenzione sui comportamenti corretti da tenere la notte di San Silvestro

+ Miei preferiti
IVREA - Botti vietati in città tra il 31 dicembre e il 1 gennaio
Anche quest'anno con l’avvicinarsi della notte di San Silvestro l’amministrazione comunale di Ivrea intende sensibilizzare la cittadinanza e rinnovare l’attenzione sui comportamenti corretti da tenere, in particolare rispetto all’uso di petardi e mortaretti. Ben si sa infatti che comportamenti scorretti, e spesso sconsiderati,  possono provocare disturbi molesti, danneggiamenti alle cose o - peggio - infortuni a persone e animali. 
 
L’utilizzo di prodotti di libera vendita, soprattutto se non vengono rispettate tutte le precauzioni previste, può quindi risultare pericoloso e causare danni a persone e cose, senza peraltro sottovalutare il rischio che l’accensione di fuochi pirotecnici possa indubbiamente costituire per il possibile innesco di incendi in aree boscate e cespugliate. «A questo proposito si ricorda che apposita ordinanza sindacale vieta, in particolare, ogni tipo di sparo, in luogo pubblico o aperto al pubblico, di qualunque tipo di fuoco o artificio pirotecnico, ancorché di libera vendita, nei giorni 31 dicembre 2016 e 1 gennaio 2017». Multe fino a 500 euro.
 
Nei predetti giorni, pertanto, è vietato su tutto il territorio comunale, nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, usare o portare materiale esplodente, accendere fuochi, fare esplodere petardi e qualsiasi altro artificio esplodente. «Il provvedimento è finalizzato a tutelare la quiete pubblica, contrastando la cattiva consuetudine, purtroppo diffusa anche nel nostro territorio, di celebrare ricorrenze e festività con il lancio di petardi, fuochi artificiali e botti di vario genere e prevenire così comportamenti di disturbo che possano determinare vandalismi o danneggiamenti a beni pubblici e privati, a tutela della convivenza civile, della sicurezza e dell’incolumità di persone e animali».
Politica
CANAVESE - Operativo il nuovo centro per la salute degli immigrati
CANAVESE - Operativo il nuovo centro per la salute degli immigrati
Il Servizio si rivolge ai cittadini stranieri non in regola e non iscrivibili al Servizio Sanitario Nazionale
TAVAGNASCO - Siglato il «gemellaggio» con Charantonnay
TAVAGNASCO - Siglato il «gemellaggio» con Charantonnay
In piazza del Municipio si è svolta la celebrazione dell'unione tra i due Comuni, con la lettura della Carta del Gemellaggio
IVREA - 80 posti di lavoro a rischio al Cic: incontro in Regione
IVREA - 80 posti di lavoro a rischio al Cic: incontro in Regione
La Regione Piemonte chiederà con urgenza un tavolo al Ministero dello Sviluppo economico per affrontare la situazione
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
Snellimento delle procedure burocratiche e velocizzazione delle pratiche. Sono queste le richieste principali che i geometri di Torino e Provincia rivolgono al nuovo governo insediatosi poco più di un mese fa
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
Si tratta di un contributo per l'acquisto degli abbonamenti al trasporto pubblico, per il prossimo anno scolastico, che favorirà la residenzialità nei Comuni posti a oltre 600 metri di altitudine, limitando abbandono e spopolamento
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l'Alternanza»
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l
Un riconoscimento per le imprese associate a Confindustria che si distinguono per i percorsi di alternanza scuola-lavoro
CUORGNE' - Puliti i canali per evitare guai in caso di nubifragi
CUORGNE
«Sono azioni di prevenzione che rientrano nell’ambito del progetto Cuorgnè più Sicura», dice il sindaco Beppe Pezzetto
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
Alla cerimonia il sindaco Giovanni Bruno Mattiet insieme all'onorevole Alessandro Giglio Vigna e alla Senatrice Virginia Tiraboschi
CASTELLAMONTE - L'ex asilo va in malora: è scontro politico - FOTO
CASTELLAMONTE - L
Allarme degrado a Preparetto. Da quando la vecchia gestione ha lasciato la frazione, la struttura è stata abbandonata
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
Arriva il mese di agosto e, come consuetudine, va in vacanza anche la sosta a pagamento
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore