IVREA - Chiude l'asilo Olivetti: i bimbi divisi in quattro scuole

| L'amministrazione comunale ha incontrato nuovamente ieri, mercoledì 29 marzo, i genitori dei bambini iscritti al nido

+ Miei preferiti
IVREA - Chiude lasilo Olivetti: i bimbi divisi in quattro scuole
Come anticipato nel corso dell’incontro convocato lo scorso 7 marzo, l’Amministrazione comunale di Ivrea ha incontrato nuovamente ieri, mercoledì 29 marzo, i genitori dei bambini iscritti all’Asilo Nido Comunale “A. Olivetti”, per un aggiornamento sul prosieguo delle verifiche strutturali e sulle possibili soluzioni da adottare per garantire il servizio nel periodo dei lavori di ristrutturazione dello stabile. Si è così portato a conoscenza degli intervenuti che è stato approvato lo studio di fattibilità riguardante la struttura dell’Asilo nido comunale. Si procederà ora con l’affido della progettazione definitiva dei lavori. I professionisti aggiudicatari dovranno verificare come affrontare le varie e importanti criticità strutturali emerse: dalla messa in sicurezza degli elementi lapidei, agli interventi su infissi, impianti idrici ed elettrici.
 
In considerazione degli approfondimenti che dovranno essere compiuti e, a seguire, dell’avvio dei lavori di ristrutturazione, sono state individuate alcune strutture che potrebbero ospitare i bambini, a partire dal mese di settembre. Si tratta della Scuola dell’infanzia Don Milani e di tre strutture private che hanno dato disponibilità ad ospitare le sezioni del Nido comunale: l’Asilo nido Albero Blu, l’asilo nido di Villa Girelli e la scuola dell’infanzia Opera Pia Moreno. In ognuna di queste strutture, fatte salve le necessarie verifiche dell’AslTO4, sarà allestita una sezione con le medesime educatrici che già lavorano al Nido comunale e sarà garantita la stessa qualità del servizio educativo e la cura che sono da sempre il fiore all’occhiello della struttura. L’intera equipe educativa è già al lavoro per ideare ed organizzare nuovi progetti per il prossimo anno con il coinvolgimento delle famiglie, attraverso il Comitato Tecnico Consultivo del Nido.
 
Ci sarà anche la possibilità di potenziare la stessa offerta costruendo insieme alle insegnanti e alle educatrici nuovi laboratori didattici, in continuità con la scuola dell’infanzia. I numerosi interventi dei genitori presenti all’incontro, hanno consentito di condividere primi criteri per la composizione dei gruppi classe per il prossimo anno, a partire dalla garanzia della continuità di rapporto dei bambini con le educatrici. Nel frattempo, dall’inizio di luglio a fine agosto, il centro estivo sarà allestito presso la Scuola dell’infanzia Don Milani.  
 
«Da sempre attenta ad un’offerta educativa rispondente alle esigenze delle famiglie del territorio e sostenendo la diffusione di una cultura dell’infanzia presso la comunità locale, questa Amministrazione Comunale è intenzionata a ristrutturare  il Nido comunale “Adriano Olivetti”, realizzato dagli architetti Luigi Figini e Gino Pollini tra il 1939 e il 1941, pensato e progettato con un concetto spaziale avanzato, informale e con forti componenti sperimentali, tuttora di grande attualità, in grado di relazionarsi sia con la sfera psicologica ed emotiva dei bambini, sia con le necessità degli adulti», conclude il sindaco, Carlo Della Pepa.
Dove è successo
Politica
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
«Ancora una volta dal fare sistema tra istituzioni e realtà territoriali nascono opportunità a vantaggio della comunità»
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
La lega 33 dello Spi-Cgil, il sindacato pensionati, festeggia la sua presenza sul territorio del Canavese con due giorni di eventi
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
E' lo stanziamento per ancorare le tegole sui tetti delle case e fare in modo che non volino via con gli aerei che atterrano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
Arriva anche dal Canavese un piccolo sostegno alla causa del popolo Catalano, pronto a chiedere l'indipendenza dalla Spagna
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
E' un bilancio negativo quello tracciato dall'opposizione dopo i primi 100 giorni di governo della giunta guidata da Grassi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all'aiuto dei profughi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all
Prima dell'inaugurazione dei locali è stata presentata anche l'iniziativa del Comune chiamata «Bimbi accompagnati»
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
«Questo conferma l’attenzione con la quale si è sempre operato in tutti gli aspetti amministrativi» dice il vicesindaco
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metà: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metà: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
Primi 100 giorni di amministrazione: il Senatore traccia il bilancio. Per Mazza non arriva la promozione a pieni voti. Il Psi chiede di definire con il Pd le linee guida necessarie per amministrare al meglio
IVREA - Dal Piffero 1000 euro a Tolentino per la ricostruzione
IVREA - Dal Piffero 1000 euro a Tolentino per la ricostruzione
La società editrice natipifferi sas aveva messo a disposizione dei lettori de Il Piffero un conto corrente dedicato per donare
RIVAROLO - Più di 100 persone firmano per la circonvallazione
RIVAROLO - Più di 100 persone firmano per la circonvallazione
Sono più di un centinaio le firme raccolte sabato al mercato di Rivarolo Canavese dal neonato comitato «Pro circonvallazione»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore