IVREA - Allarme lavoro: Comdata ne lascia a casa 170. Nessun passo indietro da parte dell'azienda

| Per l'azienda, però, non c'è stato alcun licenziamento: «Trattandosi di contratti di somministrazione a tempo determinato, non si è verificato alcun licenziamento bensì, di termine di contratto di somministrazione», precisano da Comdata

+ Miei preferiti
IVREA - Allarme lavoro: Comdata ne lascia a casa 170. Nessun passo indietro da parte dellazienda
Cgil, Cisl e Uil di Torino e Canavese prendono posizione sul caso Comdata di Ivrea, dove dal primo febbraio 170 lavoratori somministrati sono stati lasciati a casa da un giorno all’altro. «Si tratta di lavoratrici e lavoratori che hanno lavorato subendo condizioni molto pressanti in nome di una flessibilità selvaggia decisa dall'azienda - sottolineano i sindacati – Comdata afferma che tale decisione si è resa necessaria a seguito di un drastico calo di volumi di lavoro determinato in particolare dalla commessa del 187.  Non ci sono differenze tra lavoratori che siano diretti o meno, quindi questi sono veri e propri licenziamenti ed è gravissimo che l'azienda proceda unilateralmente ad interrompere i rapporti di lavoro senza un confronto preventivo con le organizzazioni sindacali».

Dal momento che Comdata è un'azienda che ha un impatto occupazionale importante per il territorio, i rappresentanti dei lavoratori hanno chiesto un incontro urgente per comprendere le prospettive aziendali, i livelli occupazionali e le soluzioni concordate per i lavoratori ad oggi senza missione. «Qualora non ci fosse da parte aziendale la volontà di incontrare i sindacati confederali che rappresentano i lavoratori diretti e somministrati non potremo che prenderne atto ed intraprendere tutte le iniziative per riallacciare i rapporti».

Dal canto suo Comdata Group, con un comunicato stampa, rende nota la sua posizione:  «Il 31 gennaio, 170 contratti di somministrazione sono giunti al termine e l’azienda ha deciso di non procedere con il loro rinnovo, a seguito dei volumi pianificati da parte di un importante cliente. Alla luce di ciò, trattandosi di contratti di somministrazione a tempo determinato, non si è verificato alcun caso di licenziamento bensì, di termine di contratto di somministrazione».

L’azienda precisa inoltre che la gestione del traffico telefonico e delle pratiche di back office, per sua natura, contempla una parte di attività non pianificabile in modo puntuale in quanto, nella maggioranza dei casi, si gestisce con elevati gradi di flessibilità. «Attività che i call center interni alle aziende clienti non riescono ad assorbire completamente. Ragioni per le quali è necessario ricorrere all’utilizzo di lavoratori somministrati in aggiunta ai propri dipendenti, che ad Ivrea sono 1065». (S.i.)

Politica
DOMENICA AL VOTO - Come si vota per le Elezioni Regionali del Piemonte - VIDEO
DOMENICA AL VOTO - Come si vota per le Elezioni Regionali del Piemonte - VIDEO
Quattro candidati alla presidenza: Giorgio Bertola del Movimento 5 Stelle, Alberto Cirio del centrodestra, Sergio Chiamparino del centrosinistra e Valter Boero del Popolo della Famiglia. Una trentina i canavesani in corsa per il consiglio
FERROVIA CANAVESANA - Trenitalia manderà definitivamente in pensione le vecchie littorine
FERROVIA CANAVESANA - Trenitalia manderà definitivamente in pensione le vecchie littorine
L'Agenzia per la Mobilità Piemontese ha comunicato l'aggiudicazione provvisoria del servizio a favore di Trenitalia che ha presentato un'offerta che garantisce più collegamenti, maggiori servizi e massima integrazione ferro-gomma
RIVAROLO - Il confronto tra i candidati a sindaco: 10 domande sul futuro della città - FOTO e VIDEO
RIVAROLO - Il confronto tra i candidati a sindaco: 10 domande sul futuro della città - FOTO e VIDEO
Un confronto all'insegna del fair-play. Fatto di scambi di battute, opinioni ma, soprattutto, di progetti per la Rivarolo del futuro. E' quanto emerso martedì, in sala Lux, al termine del confronto tra i candidati a sindaco promosso da QC
CANDIA CANAVESE - Riapre il centro visitatori del parco naturale
CANDIA CANAVESE - Riapre il centro visitatori del parco naturale
Il Centro visite e punto di accoglienza del lago di Candia, inaugurato nel 2002, si trova nella parte nord dell'area protetta
CANAVESE - Banda ultralarga: il territorio è in grave ritardo
CANAVESE - Banda ultralarga: il territorio è in grave ritardo
Incontro a Colleretto Giacosa per capire lo stato dell'arte del territorio Canavesano e come recuperare il digital divide
VOLPIANO - Consulenze gratuite alle imprese, un incontro pubblico
VOLPIANO - Consulenze gratuite alle imprese, un incontro pubblico
Incontro martedì 28 maggio alle 20.45 nella sala polivalente del Comune in collaborazione con l'Unione Industriale di Torino
BUSANO-IVREA - Fiom primo sindacato in Dayco e Siderforge Rossi
BUSANO-IVREA - Fiom primo sindacato in Dayco e Siderforge Rossi
«Due importanti risultati che confermano quanto la Fiom è presente nel mondo del lavoro» commenta Fabrizio Bellino
AGLIE' - Via ai lavori per la rotatoria definitiva all'ingresso del paese
AGLIE
Nel mese di aprile 2017, dopo numerosi incidenti, era stata realizzata una rotatoria provvisoria con i new-jersey in polietilene
RIVAROLO - E' nata la «Banca del Tempo del Canavese»
RIVAROLO - E
La sua creazione nasce dal desiderio dei soci fondatori di creare una rete di rapporti e di supporti tra persone ma anche tra enti ed associazioni
VOLPIANO - L'acqua gasata si pagherà anche con la carta di credito
VOLPIANO - L
Gli utenti potranno fare uso delle SmartCard in loro possesso fino all'esaurimento del credito, compresi i 4 euro di cauzione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore