IVREA - Comdata ne lascia a casa 170: prime reazioni politiche

| Cadigia Perini, di Potere al Popolo, attacca l'azienda: «I lavoratori usati come usa e getta». Interviene anche il centrodestra

+ Miei preferiti
IVREA - Comdata ne lascia a casa 170: prime reazioni politiche
«Giovedì scorso 170 lavoratori con contratto di somministrazione occupati nella sede Comdata a Ivrea hanno ricevuto il benservito dall'azienda e venerdì prossimo altri 60 lavoratori smetteranno di lavorare. Un sistema di gestione dei lavoratori inaccettabile». L'affondo è di Cadigia Perini, di Potere al Popolo. «Calano le chiamate e i lavoratori non servono più e si mandano a casa, come fossero oggetti usa e getta. Lavoratori a gettone, come macchine».

«Tutte le forze politiche e le associazioni che aderiscono al progetto Potere al Popolo lottano non da oggi, non per fini elettorali, per l’abolizione del Jobs Act e di tutte le leggi che negano il diritto a un lavoro stabile e sicuro; per il ripristino dell’articolo 18 da estendere a tutti; per la cancellazione dell’articolo 8 della legge 148/2011 che dà alla contrattazione aziendale la possibilità di derogare in senso peggiorativo rispetto al contratto nazionale e alle leggi. Si può e si deve fare e i soldi ci sono». Il partito si è dichiarato vicino a tutte le lavoratrici e ai lavoratori precari e in particolare a quelli «lasciati a casa da Comdata e da un sistema spietato, lavoratori che da condizioni di lavoro difficile, con orari a singhiozzo e contratti di pochi giorni rinnovati di volta in volta, si ritrovano ora a zero ore e zero reddito».

Interviene anche il centrodestra. «Era il 2008, anche allora era periodo di campagna elettorale e anche allora, come oggi, si parlava di Comdata»  ricorda Virginia Tiraboschi, candidata per Forza Italia nel collegio senatoriale uninominale di Ivrea Chivasso e Settimo. «Dieci anni fa, faceva notizia l’allora ministro del Lavoro, del Governo Prodi, Cesare Damiano che incensava le politiche governative e l'azienda, di cui visitò la sede di Palazzo Uffici. Si tenne anche un vero e proprio comizio davanti ai dipendenti di Comdata, invitati per ascoltare il ministro che esaltava la presunta stabilizzazione dei lavoratori precari. Oggi si torna a parlare dei lavoratori Comdata in campagna elettorale, ma perché ben 170 lavoratori interinali dell’azienda non vedranno rinnovato il loro contratto».

Per Virginia Tiraboschi, il caso Comdata dimostra come il lavoro, il lavoro vero, non si ottiene attraverso provvedimenti legislativi che danno qualche contributo alle aziende, ma attraverso provvedimenti che stimolino la crescita economica del territorio e spingano le aziende ad assumere. «Se le aziende assumono solo perché ne hanno un beneficio economico immediato e temporaneo, è ovvio che terminati gli incentivi possa terminare anche il "lavoro"».

Politica
VOLPIANO - Sabato taglio del nastro per la nuova area pic-nic
VOLPIANO - Sabato taglio del nastro per la nuova area pic-nic
L'area è dedicata alle famiglie, con tavolini, griglie per cuocere alla brace, portabici, attrezzi per attività fisica e porte da calcio
CUORGNE' - Antonio Rinaldis candidato alle elezioni Regionali
CUORGNE
Rinaldis, 58 anni di Cuorgnè, è insegnante di Filosofia al liceo Aldo Moro di Rivarolo Canavese
RIVAROLO - Firmato il gemellaggio con Ginestra degli Schiavoni - FOTO
RIVAROLO - Firmato il gemellaggio con Ginestra degli Schiavoni - FOTO
«Questa è la conclusione naturale di un percorso che arriva da lontano», ha spiegato il sindaco rivarolese Alberto Rostagno
IVREA - Il sindaco finisce in minoranza sul caso della Guelpa
IVREA - Il sindaco finisce in minoranza sul caso della Guelpa
Una mozione presentata dal consigliere di minoranza Francesco Comotto è passata con il voto di diversi consiglieri della Lega
PONT - Fridays for future: piccoli gesti, miliardi di persone - VIDEO
PONT - Fridays for future: piccoli gesti, miliardi di persone - VIDEO
E' stato realizzato, con i volontari del servizio civile, un video-appello degli studenti del territorio del Parco Gran Paradiso
MAPPANO - Mercatone: ancora incerto il futuro dei lavoratori
MAPPANO - Mercatone: ancora incerto il futuro dei lavoratori
I lavoratori non compresi nel passaggio di proprietà saranno ricollocati in Cassa integrazione straordinaria fino al 13 gennaio
IVREA - Il Movimento 5 Stelle propone il dialogo sul nuovo ospedale
IVREA - Il Movimento 5 Stelle propone il dialogo sul nuovo ospedale
Ieri in ospedale c'è stato un sopralluogo degli esponenti del Movimento. Tra loro anche il candidato alla presidenza, Giorgio Bertola
CASTELLAMONTE - Un progetto contro bullismo e cyberbullismo
CASTELLAMONTE - Un progetto contro bullismo e cyberbullismo
Dopo le lezioni con le forze dell'ordine via al progetto teatrale che a fine anno si concretizzerà in uno spettacolo per le famiglie
CANDIA - Nasce la Comunità consultiva del Parco del lago di Candia
CANDIA - Nasce la Comunità consultiva del Parco del lago di Candia
Giovedì 18 aprile la Città Metropolitana di Torino e i Comuni di Candia Canavese, Mazzè e Vische hanno firmato l'accordo
SAN GIORGIO - Il sindaco Zanusso si candida per il secondo mandato
SAN GIORGIO - Il sindaco Zanusso si candida per il secondo mandato
E' già pronta la lista con qualche volto nuovo, ovviamente, ma con la consueta voglia di mettersi al servizio del paese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore