IVREA - Comitato per il No al referendum: buona la prima

| Piena soddisfazione del Comitato eporediese per il NO sulla riforma costituzionale per la partecipazione dei Comitati locali

+ Miei preferiti
IVREA - Comitato per il No al referendum: buona la prima
Piena soddisfazione del Comitato eporediese per il NO al referendum sulla riforma costituzionale per la partecipazione dei Comitati locali alla serata di coordinamento organizzata presso la sede dell'Anpi di Ivrea e Basso Canavese. L'obiettivo della serata è stato ampiamente raggiunto e superato: coordinare e concentrare le forze, mettere in comune le risorse, per una campagna referendaria tutta in salita, a causa della evidente disparità di visibilità e capacità economica fra le due posizioni.
 
Più di 50 le persone intervenute all'incontro, la sala dell'Anpi, eletta a sede del Comitato di Ivrea era gremita, presenti rappresentanti e attivisti dei Comitati: Valli di Lanzo, Vercelli, Caluso, Chivasso, Cuorgné, Biella, Valle d'Aosta, oltre a rappresentanti di diverse sezioni Anpi, rappresentanti delle associazioni aderenti al Comitato di Ivrea, Anpi in testa, Rifondazione Comunista, Sel, Viviamo Ivrea. Presenti anche rappresentanti del M5S eporediese che non aderisce al Comitato, ma condivide la campagna per il NO, e singoli cittadini e cittadine disponibili a dare il loro contributo alla campagna referendaria.
 
La serata è iniziata con l'introduzione di Marco Bellini, referente del comitato eporediese, sugli scopi della riunione e con la relazione sull'incontro del giorno precedente a Torino del coordinamento dei Comitati della provincia in preparazione dell'assemblea nazionale dei Comitati del 18 settembre a Roma.  Ed è quindi proseguita con la presentazione dei Comitati, iniziative in programma, materiali prodotti, criticità e proposte di coordinamento. Ne è uscito un quadro estremamente ricco di iniziative, contenuti, capacità e passione democratica, al quale ha fatto da contraltare l'estrema difficoltà ad ottenere spazi per le iniziative.
 
Saranno quindi messe in atto iniziative alternative per guadagnare la massima visibilità e la diffusione capillare dei contenuti nefasti della riforma, a partire dall'esposizione delle bandiere del NO ai balconi fino a incontri informativi nei Comuni, anche i più piccoli, senza tralasciare le iniziative più  tradizionali come i banchetti, incontri pubblici, marce stracittadine, spettacoli musicali e teatrali, manifestazioni, con l'obiettivo di avvicinare e coinvolgere quante più persone possibile. «E' stato un incontro molto operativo e concreto - spiegano i promotori - nei prossimi giorni, attendendo la data del referendum, che il governo vergognosamente tarda a definire, verranno comunicate le prossime iniziative cittadine e dell'ampio territorio con l'incontro di ieri sera si è unito con forza e convinzione in nome della difesa della Costituzione nata dalla Resistenza partigiana».
Politica
VOLPIANO - Sulla navetta gratis nei giorni di mercato 600 passeggeri
VOLPIANO - Sulla navetta gratis nei giorni di mercato 600 passeggeri
In corso l'analisi dei dati per ottimizzare il servizio. «Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti» dicono dal Comune
CANAVESE - In molti Comuni ancora non «prende» il telefono cellulare
CANAVESE - In molti Comuni ancora non «prende» il telefono cellulare
«Tim e Vodafone ci hanno chiesto di segnalare aree precise non coperte. Hanno dato disponibilità a coprirle» dicono dall'Uncem
VALPRATO - Il Comune cerca un gestore per il bar-pizzeria-alimentari
VALPRATO - Il Comune cerca un gestore per il bar-pizzeria-alimentari
La struttura viene data in concessione anche con il campo sportivo e l'area camper che si trovano vicino allo stabile
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L'otto settembre un incontro pubblico a Castellamonte
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L
Quasi 12mila firme online su change.org per chiedere interventi urgenti di messa in sicurezza per il Ponte Preti di Strambinello, il già noto "ponte nuovo" lungo la ex statale Pedemontana 565
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore