IVREA - Crisi? Quattro consiglieri del Pd scrivono al sindaco

| Ballurio, Mulas, Dulla e Bertolino hanno risposto con un comunicato al sindaco Della Pepa che ha evocato il ritorno alle urne

+ Miei preferiti
IVREA - Crisi? Quattro consiglieri del Pd scrivono al sindaco
Sono ore decisive, a Ivrea, per l'amministrazione Della Pepa. Nonostante l'estate, infatti, maggioranza e opposizione cercano di capire con quali margini la giunta potrà ancora operare dopo le spaccature emerse in consiglio comunale sulla delicata vicenda del Cic. I consiglieri del Pd Ballurio, Mulas, Dulla e Bertolino hanno risposto con un comunicato al sindaco. 
 
"Abbiamo letto sui media la dichiarazione del Sindaco per il quale o lo si lascia governare o si andrà al voto. I Consiglieri Comunali del Partito Democratico sono stati eletti dai Cittadini eporediesi anche per vigilare e spronare l’esecutivo affinché governi al meglio, ed è ciò che attivamente facciamo: chiedendo che le Scuole e gli Uffici pubblici siano liberi dall’amianto; pretendendo che le risorse della Fondazione Guelpa vengano investite con oculatezza; auspicando che la politica, di qualunque partito si tratti, risponda per le proprie responsabilità per la recente liquidazione del Cic.
 
Lo facciamo a visto scoperto perché il Consiglio è un’Istituzione Pubblica della Città, con la quale abbiamo preso un preciso impegno che intendiamo onorare. A viso scoperto perché il Partito non è un club chiuso, ma un gruppo politico portatore dell’interesse dei Cittadini all’interno delle Istituzioni e non nel chiuso di stanze autoreferenziali (nella riunione del Direttivo PD, citato sui media, dei 40 membri eletti ne era presente meno di un quarto). Una discussione pubblica che deve preoccupare probabilmente più gli addetti ai lavori che non i Cittadini che così hanno invece il controllo sull’operato dei loro governanti, come peraltro sempre dovrebbe essere. La nostra azione non deve certo preoccupare il Sindaco a cui non abbiamo mai fatto mancare il nostro supporto e sostegno e a cui la nostra azione può essere solo di stimolo per verificare l’operato del proprio esecutivo. 
 
Per quanto riguarda poi i consiglieri di Forza Italia Gilardini e Borla, attuale Presidente della Commissione Lavoro, che fanno proclami per andare al voto, chiedendoci un sostegno per sfiduciare il Sindaco, ci permettiamo di dir loro che inizino ad applicarsi nel ruolo di Consiglieri Comunali, per il quale sono stati eletti dai Cittadini e per il quale ci sarebbe molto lavoro che potrebbero fare nel merito, e non lascino ad altri la responsabilità, come accaduto sul CIC, di affrontare e trovare soluzioni a problemi che coinvolgono lavoratori e famiglie. Mentre loro sceglievano la via demagogica e pilatesca del non voto, che se avesse vinto avrebbe decretato l’immediato fallimento CIC e la perdita di tutti i posti di lavoro, i Consiglieri PD votavano una delibera complessa per salvare l’occupazione e ponevano apertamente la questione delle responsabilità politiche, senza fare sconti neppure ai propri colleghi di partito, nel solo interesse della Città e dei lavoratori coinvolti. Se il loro unico interesse invece è quello di parlare di responsabilità e non dei posti di lavoro, dovrebbero allora ricordare anche che nei quattro anni di Giunta Cota, se avessero voluto, avrebbero potuto mettere mano e risolvere i problemi strutturali del CIC dai banchi del Governo della Regione, attore di rilievo per la partecipata Canavesana".
Dove è successo
Politica
CASELLE - Via libera al mega centro commerciale accanto all'aeroporto: firmata la convenzione. Tra un anno partono i lavori
CASELLE - Via libera al mega centro commerciale accanto all
Oggi pomeriggio è stata firmata la convenzione urbanistica tra la società Aedes SIIQ e il Comune di Caselle Torinese, al termine di un iter durato decenni tra corsi e ricorsi, crisi economica e quant’altro
RIVARA - Fiera e bilancio: consiglio comunale ad alta tensione
RIVARA - Fiera e bilancio: consiglio comunale ad alta tensione
Ennesimo scontro tra il sindaco Gianluca Quarelli e i rappresentanti della minoranza. Respinte le richieste dell'opposizione
IVREA - Chiude l'asilo Olivetti: i bimbi divisi in quattro scuole
IVREA - Chiude l
L'amministrazione comunale ha incontrato nuovamente ieri, mercoledì 29 marzo, i genitori dei bambini iscritti al nido
CUORGNE' - Mai dire... consiglio: «silurato» l'assessore Giacoma Rosa
CUORGNE
Il sindaco Pezzetto si riprende la delega alle politiche giovanili. Mauro Fava nuovo assessore al commercio...
ELEZIONI 2017 - Si vota l'undici giugno. Occhi puntati su Castellamonte, Favria e Caselle. Prima volta per Mappano
ELEZIONI 2017 - Si vota l
Con decreto del ministro dell’Interno Marco Minniti, è stata fissata la data per lo svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali. Sette Comuni della zona al voto: c'è anche Mappano
PONT - Sandretto: si cerca un imprenditore disposto a rilevarla
PONT - Sandretto: si cerca un imprenditore disposto a rilevarla
Incontro in Regione sul futuro della storica azienda canavesana dichiarata fallita dal Tribunale di Ivrea il 9 marzo scorso
RIVAROLO - La Lega Nord difende a spada tratta Rostagno
RIVAROLO - La Lega Nord difende a spada tratta Rostagno
Il carroccio scende in campo per difendere l'attuale amministrazione, segnando un definitivo strappo con il passato
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: ora tocca alla prefettura di Torino
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: ora tocca alla prefettura di Torino
L'amministrazione comunale di Castellamonte ha chiesto al prefetto l'apertura di un tavolo tecnico urgente per capire cosa succederà, adesso, all'enorme montagna di spazzatura tra le frazioni di Campo, Muriaglio e Preparetto
IVREA - «Rifugiati e accoglienza: le paure degli uni e degli altri»
IVREA - «Rifugiati e accoglienza: le paure degli uni e degli altri»
Alessandra Morelli, Delegata dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, incontrerà gli studenti del Gramsci
CASELLE - Bilancio economico da record per l'aeroporto Pertini
CASELLE - Bilancio economico da record per l
Il fatturato di Sagat, al netto dei contributi, ammonta a 56 milioni di euro, in crescita del +16,6% rispetto all'anno precedente
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore