IVREA - Dall'Anpi un appello a coerenza e responsabilità

| Riceviamo e pubblichiamo una riflessione sull'attualità (anche in Canavese) di Mario Beiletti dell'Anpi Ivrea e Basso Canavese

+ Miei preferiti
IVREA - DallAnpi un appello a coerenza e responsabilità
Riceviamo e pubblichiamo una riflessione di Mario Beiletti dell'Anpi Ivrea e Basso Canavese.

«Una notizia apparsa a gennaio di quest’anno è oggi nuovamente sui media: un gruppo di naziskin chiede di processare i Partigiani per crimini di guerra. A far dell’ironia potremmo aspettarci, noi antifascisti, di essere tutti condannati per complicità! Ma tornando seri, la situazione in Italia ed in Europa (e non solo) è assai problematica. Approfittando della crisi economica, della povertà diffusa, del dramma delle migrazioni, di una crisi etica generale, una destra all’inizio frammentata e apparentemente folcloristica e fuori dal tempo emerge con sempre più forza. I casi sono all’ordine del giorno. Non è solo l’Anpi sotto attacco: lo siamo tutti.

Lo sono i Centri migranti, le Scuole per migranti, le Associazioni per la legalità contro le mafie, i Partiti della Sinistra, le Chiese dell’accoglienza, i Pacifisti e i Non violenti, le Donne, la Stampa libera… noi tutti che non vogliamo essere fermati per la strada da ronde col manganello, noi che desideriamo poterci esprimere liberamente in ogni luogo pubblico. Purtroppo, la mia personale sensazione, vivendo all’interno di una Associazione che di ciò si occupa, è che ci sia sottovalutazione da parte di molti. Ci raduniamo spontaneamente per un atto di terrorismo, organizziamo conferenze, presidii, flash-mob, spettacoli, rassegne di film o canzoni su uno dei tanti importanti aspetti del nostro impegno civile, e poi sembriamo pigri nel muoverci coralmente contro il fascismo (nuovo o vecchio che sia) che tenta di risorgere, utilizzando povertà, ignoranza, populismo addirittura per conquistare posti in Parlamento. Abbiamo dimenticato la Storia? Non ricordiamo più ciò che avvenne negli anni venti del secolo scorso?

Anche allora v’era chi considerava gli squadristi un elemento folcloristico; se ne dovette pentire. La lezione di allora dovrebbe essere sufficiente per dire oggi No! con forza. Dove sta il decantato antifascismo del Canavese, con le sue migliaia di Martiri Partigiani? Non può essere vissuto solo in una cerimonia annuale. Esso deve essere coerente e responsabile, ha bisogno di tutti voi e dei tanti giovani impegnati in una galassia di Associazioni, ma che sono anch’essi frammentati. Bene hanno fatto gli studenti del Liceo Gramsci a rispondere alle provocazioni fasciste con l’affissione di messaggi sulla non-violenza, ma non devono e non possono essere iniziative isolate: esse devono confluire in una coralità di voci che, assieme all’Anpi, erede diretta della Resistenza, comprenda Cittadini, Associazioni, Movimenti, Partiti.

L’antifascismo deve essere al primo punto di ogni nostra azione, idea, programma. Esso è l’anima della democrazia. Senza di esso non ci possono essere solidarietà, giustizia, pace, libertà. E allora le centinaia di Associazioni eporediesi e canavesane potrebbero ancora esistere? Per questo motivo stiamo lanciando una campagna di adesione all’antifascismo: vi informeremo nei prossimi giorni e chiediamo la partecipazione di tutti».

Politica
IVREA - Lunedi in piazza Ottinetti «Scegli il tuo brand del Canavese»
IVREA - Lunedi in piazza Ottinetti «Scegli il tuo brand del Canavese»
«Formae», un'esposizione dei progetti di place branding degli studenti del corso di Communication Design del Politecnico di Torino
CANAVESANA - Ancora ritardi, guasti e treni ko: pendolari furenti
CANAVESANA - Ancora ritardi, guasti e treni ko: pendolari furenti
«Chiediamo un intervento immediato delle istituzioni: Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino, sindaci del territorio»
CIRIE' - Lavori in corso in via Battitore: modifiche alla viabilità
CIRIE
Saranno in ogni caso garantiti gli stalli di sosta riservati situati nelle immediate vicinanze dell’ingresso all'ospedale cittadino
CANAVESE - Andrea Cane eletto vicepresidente della commissione regionale sulla sanità
CANAVESE - Andrea Cane eletto vicepresidente della commissione regionale sulla sanità
L'Ingriese della Valle Soana ha accolto con un pizzico di sorpresa e con grande entusiasmo questo nuovo incarico
LEINI - Il comune aderisce al documento contro le forme di fascismo
LEINI - Il comune aderisce al documento contro le forme di fascismo
Consiglio comunale lampo per l'elezione dei rappresentanti nelle commissioni e dei rappresentanti nell'Unione dei Comuni
IVREA - «Solo autobus elettrici nella città patrimonio dell'Unesco»
IVREA - «Solo autobus elettrici nella città patrimonio dell
E' la proposta che Cgil, Cisl e Uil hanno presentato ai sindaci di Ivrea e della conurbazione che comprende altri sedici Comuni
CASTELLAMONTE - In piazza con John Mpaliza per i diritti di tutti
CASTELLAMONTE - In piazza con John Mpaliza per i diritti di tutti
«La marcia Restiamo umani è un invito alla pace che si contrappone all'odio e alla paura che stanno impregnando l'Italia»
ALTA VELOCITA' - La Valle d'Aosta promuove la stazione «Porta del Canavese» sulla linea Torino-Milano
ALTA VELOCITA
La Regione Valle d'Aosta ha approvato il programma strategico degli interventi per modernizzare la rete ferroviaria e rendere efficiente il sistema integrato dei trasporti pubblici. Con un importante riferimento al Canavese
CANAVESANA - Fava: «Presto un'ispezione a sorpresa sui treni Gtt»
CANAVESANA - Fava: «Presto un
L'impegno della Regione «per constatare di persona le criticità che sono state sollevate a più riprese dal comitato pendolari»
REGIONE PIEMONTE - Mauro Fava presidente della seconda commissione. Claudio Leone della terza
REGIONE PIEMONTE - Mauro Fava presidente della seconda commissione. Claudio Leone della terza
Incarichi «Made in Canavese» in Regione dove questa mattina sono stati nominati i membri delle commissioni. Andrea Cane, consigliere di Ingria, vicepresidente della quarta Commissione Sanità. Alberto Avetta, Pd, vicepresidente della quinta
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore