IVREA - I fuochi del carnevale sabato o domenica? E' polemica

| ViviamoIvrea ritiene quantomeno inopportuna la proposta di mozione avanzata dal Presidente del Consiglio Elisabetta Ballurio

+ Miei preferiti
IVREA - I fuochi del carnevale sabato o domenica? E polemica
ViviamoIvrea ritiene quantomeno inopportuna la proposta di mozione avanzata dal Presidente del Consiglio Comunale Elisabetta Ballurio in merito alla proposta di ripristino dei fuochi artificiali nella serata del Sabato grasso. «Inopportuna – spiega il Consigliere Francesco Comotto – perchè è una chiara ingerenza nel lavoro della Fondazione preposta a organizzare la manifestazione, peraltro appena insediata. Riteniamo che tale organismo, nel quale siedono anche due membri indicati proprio dal Consiglio Comunale, abbia il diritto e il dovere di agire in piena autonomia, valutando le istanze che pervengono dalla cittadinanza, confrontandosi con le istituzioni e coordinandosi con le Componenti, ma dettare alla Fondazione le scelte da fare, secondo noi, è un'inopportuna intromissione».
 
«Se il documento giungerà in Consiglio Comunale» aggiunge «valuteremo il da farsi nel rispetto della libertà d'azione della Fondazione. Dal punto di vista istituzionale riteniamo scorretta la pubblicazione sui social network del documento, prima ancora che lo stesso sia stato sottoposto al vaglio della Conferenza dei Capigruppo per essere eventualmente portato in Consiglio Comunale». Sul tema della serata più idonea per accogliere i fuochi d'artificio, Comotto sottolinea: «Non è compito mio, in qualità di Consigliere, dire se sia meglio il sabato o la domenica: posso avere un'idea personale, ma è quella del cittadino e dell'appassionato di Carnevale, nulla di più. D'altronde, anche all'interno del nostro gruppo, le posizioni sono diverse, ognuna rispettabile e con le sue giustificazioni, ma trasporle sul piano politico sarebbe inopportuno. Quello che è certo è che di pirotecnico finora abbiamo visto solo il continuo scontro tra la Presidente del Consiglio e il Sindaco».
 
Piena fiducia, quindi, nel lavoro e nelle decisioni della Fondazione: «Valuteremo l'operato dell'ente al termine del prossimo Carnevale e, soprattutto, al termine del suo mandato – conclude il consigliere di ViviamoIvrea -. Fino ad allora credo sia giusto lasciar lavorare chi è stato nominato, salvo si verifichino o si sospettino irregolarità gestionali o formali, nel qual caso non esiteremo a chiedere chiarimenti e giustificazioni, come è stato nel caso della Fondazione Guelpa».
Dove è successo
Politica
CUORGNE' - Progetto Italia-Francia: summit in Manifattura
CUORGNE
Toccherà ai capofila ed ai partner italiani presentare lo stato dei lavori in corso, centrati per il versante torinese sul Canavese e le Valli di Lanzo
VALPRATO - Il paese scopre il turismo con un'estate da record
VALPRATO - Il paese scopre il turismo con un
Numeri stimolati dall'inaugurazione della seggiovia Ciavanassa e del rifugio, oltre al centro di educazione ambientale
CANAVESE - Addio a Mediapolis: il tribunale di Ivrea ha sancito il fallimento del parco divertimenti
CANAVESE - Addio a Mediapolis: il tribunale di Ivrea ha sancito il fallimento del parco divertimenti
Il progetto, osteggiato in prima battuta dagli ambientalisti, anche a causa dei ritardi e delle beghe giudiziarie, è stato affossato da 15 milioni di euro di debiti. Ora toccherà al curatore fallimentare valutare le richieste dei creditori
IVREA - Un presidio di Casa Pound per la sicurezza dei cittadini
IVREA - Un presidio di Casa Pound per la sicurezza dei cittadini
Militanti di CasaPound e residenti hanno svolto un presidio in strada «per dire basta al degrado e all'escalation di violenza»
CUORGNE' - Torna a vivere l'area verde della Manifattura - FOTO A CONFRONTO
CUORGNE
Da sabato l'area di fronte alla Manifattura, il cosiddetto «arcipelago dello sport», è a disposizione dei cittadini cuorgnatesi
TASSE NON PAGATE - Bollo auto: la Regione Piemonte ha recapitato 450.000 avvisi e ingiunzioni
TASSE NON PAGATE - Bollo auto: la Regione Piemonte ha recapitato 450.000 avvisi e ingiunzioni
I destinatari delle ingiunzioni erano già stati raggiunti in passato dagli avvisi di accertamento per lo stesso motivo. Entro il mese di dicembre saranno circa 700 mila le raccomandate recapitate nelle case dei piemontesi...
LEINI - Nuove deleghe per Silvia Cossu in Città metropolitana
LEINI - Nuove deleghe per Silvia Cossu in Città metropolitana
Silvia Cossu era la prima non eletta della lista del Movimento 5 Stelle nelle elezioni. Subentra a Carlotta Trevisan
LEINI - Luca Torella è il nuovo coordinatore di Articolo 1- MDP
LEINI - Luca Torella è il nuovo coordinatore di Articolo 1- MDP
Torella, già dirigente provinciale di SeL, ha accettato l'incarico affidatogli assumendo l'impegno a una gestione unitaria
LOCANA - Goiettina confermato segretario del Pd nelle valli
LOCANA - Goiettina confermato segretario del Pd nelle valli
«Siamo un gruppo di giovani che vuole costruire opportunità sul territorio» ha detto il riconfermato segretario del partito di Renzi
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
Avevano ragione i lavoratori: il trasferimento deciso da Vodafone per 19 di loro era illegittimo. Questa mattina il giudice del Lavoro ha dato torto all'azienda telefonica che, due mesi fa, aveva spedito 19 dipendenti da Ivrea a Milano
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore