IVREA - Il 5G adesso fa paura: è nato il comitato «Stop 5G Ivrea»

| «I dubbi e le perplessità che nutriamo sulla dannosità dell'inquinamento elettromagnetico e del 5G sono stati confermati»

+ Miei preferiti
IVREA - Il 5G adesso fa paura: è nato il comitato «Stop 5G Ivrea»
L'altra sera ad Ivrea primo incontro pubblico del comitato «Stop 5G», nato dopo che la Telecom ha annunciato l'installazione di un'antenna di ultima generazione sulla torre del municipio. Buona la partecipazione di cittadini che hanno preso parte alla prima assemblea informativa. «I dubbi e le perplessità che nutriamo sulla dannosità dell’inquinamento elettromagnetico e del 5G sono stati confermati dagli interventi dei relatori - spiegano i promotori del comitato - grazie a tutti ma soprattutto ad Aldo Curatella, consigliere comunale di Torino, che ha sfidato la nebbia pur di partecipare all’incontro e ci ha confermato, tra gli altri, un dato allarmante: l’Arpa attualmente non ha gli strumenti per misurare la dannosità del 5G e si affida ai dati trasmessi dai gestori; come chiedere all’oste se il vino è buono».
 
Il comitato auspica che anche ad Ivrea venga emanata un’ordinanza «Stop5G», così come successo in decine di Comuni in Italia e in Europa che hanno bloccato la sperimentazione di questa nuova tecnologia per le comunicazioni veloci. «Fino a che non saremo assolutamente certi dell’innocuità dell’elettrosmog promuoveremo azioni sociali e politiche finalizzate all'esclusiva protezione della salute pubblica e della biodiversità seriamente minacciate, rivendicando il principio di prevenzione e di precauzione». 
 
Tra le strategia per sensibilizzare l’opinione pubblica sui rischi dell’inquinamento elettromagnetico il comitato si è dato appuntamento al consiglio comunale del prossimo 22 gennaio durante il quale verrà discussa una mozione sul tema. Una mobilitazione pubblica è già in calendario sabato 25 gennaio in piazza di Città.
Politica
IVREA - Tutto pronto per gli scambi linguistici con gli studenti del liceo Botta
IVREA - Tutto pronto per gli scambi linguistici con gli studenti del liceo Botta
Diversi studenti francesi ospiti in Canavese ad inizio febbraio
CASTELLAMONTE - Ciao carnevale: la Lega contro l'amministrazione
CASTELLAMONTE - Ciao carnevale: la Lega contro l
Diventa un caso politico lo storico carnevale, destinato ad un'edizione 2020 particolarmente ridotta rispetto alla tradizione
IVREA - Il sindaco ha ricevuto i ragazzi del «Fridays For Future»
IVREA - Il sindaco ha ricevuto i ragazzi del «Fridays For Future»
L'assessore Balzola ha proposto l'avvio di un confronto più frequente sulle iniziative della Giunta e per ascoltare i ragazzi
CASTELLAMONTE - Terminato il ciclo di incontri di RiciclArte: un esperimento di successo
CASTELLAMONTE - Terminato il ciclo di incontri di RiciclArte: un esperimento di successo
Un progetto che ha suscitato grande interesse dei bambini, dei loro genitori e del Comune
LAVORO - Crisi Olisistem: martedì protesta sotto il grattacielo Intesa
LAVORO - Crisi Olisistem: martedì protesta sotto il grattacielo Intesa
L'annunciata cessione del ramo d'azienda porterebbe alla riduzione della retribuzione di oltre 100 euro al mese a 150 lavoratori
LUPI IN CANAVESE - Scontro tra Regione e Radicali sulle tutele
LUPI IN CANAVESE - Scontro tra Regione e Radicali sulle tutele
La Regione scrive al Ministero. Duro Silvio Viale: «L'assessore non sa ancora che Cappuccetto Rosso è solo una fiaba»
SAN FRANCESCO - Ripristinate alcune strade bianche in periferia
SAN FRANCESCO - Ripristinate alcune strade bianche in periferia
«I costi sostenuti per riqualificare queste zone sono stati di 18 mila euro, presi dal capitolo riguardante la viabilità»
VOLPIANO - Giorno della Memoria, due eventi per non dimenticare
VOLPIANO - Giorno della Memoria, due eventi per non dimenticare
Il Giorno della Memoria si celebra, su iniziativa delle Nazioni Unite, per commemorare le vittime dell'Olocausto
BOLLENGO - Dissesto idrogeologico: in arrivo 800 mila euro per i lavori
BOLLENGO - Dissesto idrogeologico: in arrivo 800 mila euro per i lavori
Il progetto prevede la realizzazione di una serie di interventi idraulici lungo il Rio Vignarossa ed il Rio Morto per la sicurezza
IVREA - Manifestazione contro la guerra sabato 25 gennaio in centro
IVREA - Manifestazione contro la guerra sabato 25 gennaio in centro
I promotori invitano anche gli eporediesi (e non solo) ad esporre la bandiera della pace nelle case e in tutti gli edifici
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore