IVREA - Il caso Guelpa in consiglio comunale: come finirà?

| Viviamo Ivrea e Lista Civica dei Cittadini chiedono (per la terza volta) l'approvazione del codice etico previsto dalla Carta di Pisa

+ Miei preferiti
IVREA - Il caso Guelpa in consiglio comunale: come finirà?
Lunedì di consiglio comunale a Ivrea dove Francesco Comotto e Alberto Tognoli, in qualità di capogruppo, rispettivamente della lista civica Viviamo Ivrea e della Lista Civica dei Cittadini, chiederanno all'amministrazione (per la terza volta!) l'approvazione della Carta di Pisa, ovvero il Codice Etico per gli amministratori di cui tanto si parlò in campagna elettorale. «Il fatto che una persona condannata per bancarotta sieda nel cda della Fondazione Guelpa è di certo uno dei motivi per cui la Carta non è ad oggi ancora stata firmata. Già ci fu il caso Salvetti, ma forse di minore entità» fanno sapere i promotori della mozione. 
 
La "storia" della carta di Pisa a Ivrea risale al novembre del 2013, quando la maggioranza chiede di procrastinare l'adesione alla Carta di Pisa per approfondire i contenuti del codice proponendo di convocare ad Ivrea uno degli estensori del testo originario. Il 13 febbraio 2014, su invito dell'associazione Libera Ivrea, uno degli estensori della Carta di Pisa, il professor Vannucci, ha dato vita a due incontri dei quali: uno pomeridiano, rivolto soprattutto ai dipendenti, ed uno serale rivolto principalmente agli amministratori. Alla Conferenza dei Capigruppo del 10 marzo gli stessi consiglieri proponenti (Comotto, Tognoli e Blasotta) hanno presentato una mozione con la quale richiedevano nuovamente al Consiglio Comunale, in seguito agli approfondimenti effettuati, di approvare la carta di Pisa. La giunta, in data 13 marzo, ha approvato una versione modificata del testo precedentemente proposto portandolo come testo "emendato" al Consiglio Comunale del 19 marzo 2014 senza che i Consiglieri comunali ne avessero potuto conoscere i contenuti. La delibera di Giunta è stata infatti pubblicata lo stesso giorno del Consiglio Comunale. 
 
Ora Comotto e Tognoli impegnano a sottoscrivere, già durante la seduta di fine anno, il testo della Carta di Pisa integrato con alcune delle modifiche (evidenziate nel testo) apportate dalla Giunta, dopo averle condivise con gli estensori del testo originario, estendendone altresì la sottoscrizione a tutte le persone che rivestono o rivestiranno incarichi pubblici per la Città di Ivrea comprese quelle nominate all'interno di commissioni, fondazioni, enti partecipati o pubblici in genere anche se non elette.
 
Come andrà a finire? Forse la domanda è persin superflua.
Politica
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
Ora i sindacati chiedono di congelare i 138 licenziamenti dal momento che è possibile avviare una trattativa con gli acquirenti
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
Rifondazione Comunista ha convocato un presidio-flash mob per il lancio di una campagna di boicottaggio contro Vodafone
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
«Ancora una volta dal fare sistema tra istituzioni e realtà territoriali nascono opportunità a vantaggio della comunità»
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
La lega 33 dello Spi-Cgil, il sindacato pensionati, festeggia la sua presenza sul territorio del Canavese con due giorni di eventi
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
E' lo stanziamento per ancorare le tegole sui tetti delle case e fare in modo che non volino via con gli aerei che atterrano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
Arriva anche dal Canavese un piccolo sostegno alla causa del popolo Catalano, pronto a chiedere l'indipendenza dalla Spagna
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
E' un bilancio negativo quello tracciato dall'opposizione dopo i primi 100 giorni di governo della giunta guidata da Grassi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all'aiuto dei profughi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all
Prima dell'inaugurazione dei locali è stata presentata anche l'iniziativa del Comune chiamata «Bimbi accompagnati»
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
«Questo conferma l’attenzione con la quale si è sempre operato in tutti gli aspetti amministrativi» dice il vicesindaco
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metà: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metà: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
Primi 100 giorni di amministrazione: il Senatore traccia il bilancio. Per Mazza non arriva la promozione a pieni voti. Il Psi chiede di definire con il Pd le linee guida necessarie per amministrare al meglio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore