IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi

| Il primo numero del giornale della diocesi di Ivrea che uscirà dopo la pausa estiva sarà firmato da Carlo Maria Zorzi

+ Miei preferiti
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
Il primo numero del Risveglio Popolare, giornale della diocesi di Ivrea, che uscirà dopo la pausa estiva, giovedì 28 agosto, sarà firmato da Carlo Maria Zorzi, che succede ai direttori don Farinella e Monsignor Ricca Sissoldo che lo hanno guidato in questi ultimi anni. Lo abbiamo incontrato in redazione. Zorzi è nato “di passaggio” a Verona, mentre sua mamma – racconta – era sulla strada del rientro a Biella dall’Alto Adige dove lavorava. E a Biella ha sempre vissuto - o quasi sempre - poiché è reduce da vent’anni d’Africa, impegnato in progetti di emergenza e di sviluppo nell’ambito della cooperazione internazionale. Iscritto all’ordine dei giornalisti dal 1992 ha svolto la sua attività in diverse redazioni ed è stato anche direttore dei programmi della Radio Diocesana Linea Verde, ai tempi del Vescovo Giustetti.
 
«Il giornalismo l’ho sempre interpretato più come servizio che come un lavoro - racconta il nuovo direttore in un'intervista pubblicata sul sito della diocesi di Ivrea - sono stato in redazioni di giornali e in studi televisivi, ho diretto una radio privata – e oggi c’è l’informazione in rete – ma ieri come oggi, e come domani, si aggiorna la tecnica, il linguaggio e l’espressione scritta, ma continuo a credere che siamo chiamati oltre che a dire la verità sui fatti, a contribuire, specialmente per un giornale di ispirazione cattolica, ad interpretare e a giudicare cristianamente la realtà politica, sociale, economica del territorio e non solo, in un dialogo e confronto costruttivo con tutti». 
 
La parola della diocesi è stata affidata al vescovo Edoardo Cerrato: «E’ da qualche mese che don Massimo mi aveva prospettato un avvicendamento nella direzione del nostro Risveglio popolare: un nuovo direttore che potesse dedicare il tempo necessario a questo impegno che ha la valenza di una importante attività pastorale. Ci abbiamo riflettuto; abbiamo fatto delle ipotesi; alla fine la scelta è stata di affidarlo ad un laico. A don Massimo Ricca, direttore, e a don Roberto Farinella, direttore responsabile, il mio grazie sincero per l’opera svolta con tanta dedizione; a Carlo Maria Zorzi, nuovo direttore responsabile, con il grazie per aver accettato l’impegno, l’augurio di buon lavoro in un tempo non facile per la carta stampata, ma non privo di stimolanti prospettive».
Dove è successo
Politica
RIVAROLO - Dopo anni di battaglie l'Aldo Moro avrà anche il liceo linguistico
RIVAROLO - Dopo anni di battaglie l
Non c'è ancora il decreto ufficiale (che dovrebbe arrivare entro la metà della prossima settimana) ma, dopo un serrato confronto tra scuola e funzionari, è stato aggirato l'ostacolo. La Città metropolitana ha dato il suo via libera
MAPPANO - Gli studenti di quinta a «lezione» dal sindaco - FOTO
MAPPANO - Gli studenti di quinta a «lezione» dal sindaco - FOTO
Sindaco e giunta hanno voluto sottolineare l'importanza di momenti di condivisione con il futurov della società mappanese
RACCOLTA RIFIUTI - Legambiente premia solo tre Comuni in Canavese - I DATI DEL DOSSIER
RACCOLTA RIFIUTI - Legambiente premia solo tre Comuni in Canavese - I DATI DEL DOSSIER
Secondo i dati del dossier Comuni Ricicloni sono soltanto 13 i Comuni Rifiuti Free del Piemonte. Comuni che raggiungono il 65% di differenziata e producono meno di 75 chili pro capite l'anno di rifiuti indifferenziati. Tre sono in Canavese
IVREA - Una sedia rossa anche nella sede dell'Arpa
IVREA - Una sedia rossa anche nella sede dell
Continua il cammino delle «Donne per la Valle Sacra» a sostegno dell'iniziativa "Posto occupato"
CASTELLAMONTE - Le scarpette rosse per dire «No alla violenza»
CASTELLAMONTE - Le scarpette rosse per dire «No alla violenza»
Al centro congressi Martinetti, sabato, un intero pomeriggio dedicato all'eliminazione della violenza contro le donne
IVREA - Militanti di CasaPound Canavese chiudono le buche...
IVREA - Militanti di CasaPound Canavese chiudono le buche...
«È assurdo che una città un tempo curata e vivibile come Ivrea ora stia precipitando nell'abbandono e nel degrado»
RIVAROLO - Fumata nera per il liceo linguistico all'Aldo Moro
RIVAROLO - Fumata nera per il liceo linguistico all
La Città metropolitana non ha accolto le istanze del territorio e nemmeno le oltre 3000 firme raccolte in Canavese
CASTELLAMONTE - «Giunta illegale sulle quote rosa»: è scontro
CASTELLAMONTE - «Giunta illegale sulle quote rosa»: è scontro
L'opposizione all'attacco: «Non possiamo vantarci di avere la sedia rossa e poi non rispettare le regole sulle quote rosa»
VOLPIANO - La Comital è in vendita: per ora salvi i 140 dipendenti
VOLPIANO - La Comital è in vendita: per ora salvi i 140 dipendenti
Comital ha chiesto dodici mesi di cassa integrazione straordinaria, a partire dal 22 novembre, per trovare un acquirente
OZEGNA - La Lega Nord sostiene Bartoli nella battaglia sui rifiuti
OZEGNA - La Lega Nord sostiene Bartoli nella battaglia sui rifiuti
La Lega Nord Canavese critica il disegno di legge regionale sulla gestione rifiuti che sarà discusso a palazzo Lascaris
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore